Anello di San Quirico ad Angera, a spasso per i vigneti

Ad Angera c’è una passeggiata ad anello molto facile, adatta a tutti, che permette di attraversare boschi e vigneti e di ammirare splendidi panorami sul Lago Maggiore.

Si può partire da Uponne, una piccola frazione di Ranco, dove c’è un ampio parcheggio davanti alla chiesetta, ma ci sono altri punti dove lasciare l’auto, e guardando la mappa si trovano facilmente. Il percorso è ben segnalato e non c’è pericolo di sbagliare strada.

La passeggiata percorre le falde del monte San Quirico, tra Ranco e Angera, lungo la vecchia strada che un tempo collegava i due comuni.

Se si parte da Uponne, la prima parte del percorso è interamente dentro i boschi di castagni e robinie. Una deviazione all’interno del bosco permette di arrivare alla chiesetta di San Quirico in cima alla collina. Terminata la parte più silvestre, si sbuca all’improvviso su di una vera e propria balconata sul lago, incorniciata da filari di vite e da vegetazione rigogliosa su entrambi i lati.

Uno dei tanti panorami che si possono godere percorrendo l’anello di San Quirico

Si percorrono poi delle piccole strade poco trafficate in asfalto (c’è anche una fontanella per i nostri amici a quattro zampe), accompagnati sempre dalla bella vista sul lago, e si ritorna poi sui sentieri interni che conducono ai “ronchi”, ovvero ai tradizionali vigneti varesini che producono l’omonimo vino tipico, con marchio IGT “Ronchi Varesini”.
Lungo il percorso si incontrano diversi agriturismi e si scorge a poca distanza la Rocca di Angera, che può essere aggiunta agli obiettivi della giornata.

L’itinerario , per la sua facilità, è consigliato anche per una piacevole passeggiata quando il cielo è nuvoloso o piove (come il giorno in cui sono state scattate le fotografie che vedete qui).

Guarda la gallery di fotografie della passeggiata dell’Anello di San Quirico

Informazioni
Lunghezza del percorso: circa 10 km
Tempo di percorrenza medio: 2 ore e mezzo
I cartelli sono di colore bianco e rosso e fanno parte della segnaletica delle Vie Verdi dei Laghi