A mano libera! a Villa Panza a Varese il 29/9

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano
presenta la terza edizione di
A MANO LIBERA
in collaborazione con l’Associazione Calligrafica Italiana
domenica 29 settembre 2019, dalle ore 15 alle 20.30
a Villa e Collezione Panza, Varese

► Cogli l’occasione per vedere anche la mostra di Sean Scully a Villa Panza

In un’era in cui la scrittura digitale ha quasi del tutto eclissato la grafia manuale, il FAI – Fondo Ambiente Italiano ritiene fondamentale la riscoperta di quest’ultima, e in particolare della calligrafia in corsivo, un essenziale momento formativo, strettamente connesso allo sviluppo di competenze motorie, psicologiche e linguistiche fondamentali, che l’uso delle tastiere non sollecita.

A mano libera,___ Foto Luciano Monti_2016©FAI – Fondo Ambiente Italiano

Da questa consapevolezza nasce l’idea di riproporre per la giornata di domenica 29 settembre A mano libera, l’arte del corsivo, evento organizzato per due anni consecutivi a Villa Necchi Campiglio a Milano e che per questa terza edizione assumerà valenza nazionale coinvolgendo oltre a Villa Necchi altri Beni del FAI come il Castello della Manta a Manta (CN), il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD) e Parco Villa Gregoriana a Tivoli (RM).

In collaborazione con l’Associazione Calligrafica Italiana – fondata nel 1991 al fine di promuovere e diffondere l’arte della scrittura a mano – si susseguiranno per tutta la giornata tavole rotonde aperte a tutti con esperti del settore a confronto, laboratori di scrittura manuale per adulti e bambini, sessioni di grafologia con grafologhe professioniste.

A Villa e Collezione Panza a Varese, dalle ore 15 alle 20.30, verranno proposti due laboratori, uno per i bambini e uno per gli adulti.
Il primo, a cura di Mattia Bonora, ruoterà intorno agli strumenti della scrittura, dalla “punta tronca” alla semplice matita, per apprendere la corretta impugnatura per una grafia leggibile e armoniosa. Il laboratorio dedicato agli adulti, condotto da Silvia Mandelli, vedrà protagonista la scrittura corsiva realizzata con la penna o con il pennino a punta sottile, prendendo consapevolezza di un elemento essenziale, ovvero la “pressione” (laboratori della durata di 45 minuti alle ore 15 e alle 16.30 – su prenotazione).

Alle ore 16.30 e alle 18 si susseguiranno due visite guidate speciali alla collezione permanente dal titolo “Andamento lento”, in cui i visitatori avranno l’opportunità di soffermarsi con la giusta calma e concentrazione sulle tecniche e sugli inaspettati processi creativi degli artisti – da Ruth Ann Fredenthal a Phil Sims – interpretati come una sorta di scrittura manuale capace di rivelarne l’identità. In questo senso, saranno indagati la gestualità di Max Cole, con la sua ripetizione infinita di piccoli tratti verticali realizzati a mano, o l’opera concettuale di Ian Williams.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione Calligrafica Italiana.
Con il Patrocinio della Provincia di Varese e del Comune di Varese.
Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2019” è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al fondamentale contributo di FinecoBank, già Corporate Golden Donor, che ha scelto di essere a fianco del FAI anche in questa occasione e di PIRELLI che conferma per il settimo anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.
Villa e Collezione Panza è museo riconosciuto da Regione Lombardia.

Ingressi: Intero € 15; Ridotto (6-18 anni) € 7; Iscritti FAI € 6; Bambini fino a 5 anni gratuito; Studenti fino a 25 anni € 10; Soci National Trust € 6; Biglietto Famiglia (2 adulti + 2 bambini 4-14 anni) € 32 (dal terzo figlio ogni ingresso è gratuito).

Orario di apertura della Villa: dalle ore 10.30 alle 20.30
Orari della manifestazione “A mano libera”: dalle ore 15 alle 20.30

Per informazioni su orari e prezzi consultare il sito www.fondoambiente.it