Busto Feis Danza irlandese a Busto Arsizio

BUSTO FEIS – III Edizione  
Domenica 10 febbraio 2019
a Busto Arsizio : i ballerini irlandesi si sfidano a colpi di danza

“Busto Feis” terza edizione, competizione internazionale di danza Irlandese, si svolgerà domenica 10 febbraio 2019 dalle 8 alle 19 al Pala Chierichetti di via Ariosto a Busto Arsizio (VA).

Busto Feis – photo by courtesy of Milani & Cadeo

Un’opportunità per i ballerini di tutte le età e di tutti i livelli, che desiderano confrontare il proprio talento con danzatori provenienti da prestigiose scuole nazionali e internazionali; sono infatti, almeno nove le Nazioni presenti con circa 200 partecipanti, con ottime ricadute anche sulle strutture ricettive cittadine.

La giuria internazionale, sarà composta da specialisti di alto livello, certificati ADCRG: Ard Diploma Coimisiuin le Rinci Gaelacha  (Gaelico: Commission Certified Irish Dance Adjudicator) e valuterà i gruppi e le singole esibizioni.

Busto Feis, una delle due sole competizioni che si svolgono in Italia, è un appuntamento per tutti gli appassionati di danza irlandese, un’occasione anche per il pubblico più vasto che avrà la possibilità di vedere le gare sia di danze soliste (Solo) sia di gruppo (Ceili), accompagnate dal musicista  Seamus O’Sullivan di Glasgow, Scozia

“Busto Feis” è organizzato dall’Accademia Danze Irlandesi Gens D’Ys con il patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia e della Città di Busto Arsizio, Assessorato allo Sport.

 

Dati riepilogativi:
BUSTO FEIS – III Editzione
Domenica 10 febbraio 2019 – dalle ore 8 alle 19
Pala Chierichetti (Palariosto)  – Via Ludovico Ariosto, 1 – Busto Arsizio (VA)

Costi:

Costi spettatori € 8.00
Associati Gens d’Ys € 5.00
Ballerini e bambini sotto 12 anni gratuito


Per maggiori informazioni e regolamento gare

Contatti:  Gens d’Ys – Accademia Danze Irlandesi
Phone: (+39) 02 83439696
Mobile: (+39) 335 7155360
info@gensdys.it

http://www.gensdys.it/busto-feis

https://www.facebook.com/events/1183171965164513/

 

Giudici:

Brian McDermott ADCRG – London, England
Aaron G. Crosbie ADCRG – London, England
ADCRG: Ard Diploma Coimisiuin le Rinci Gaelacha  (Gaelico: Commission Certified Irish Dance Adjudicator)


Nazioni che parteciperanno:

Italia, Irlanda, Austria, Germania, Svizzera, Slovacchia, Francia e Repubblica Ceca, Polonia.

 

Il concorso sarà accompagnato dal musicista  Seamus O’Sullivan di Glasgow, Scotland

BIOGRAFIA Seamus O’Sullivan

Ha suonato fisarmonica e pianoforte per molti anni e la sua introduzione alla musica di feis è arrivata a una feis quando aveva circa 10 anni. I musicisti della feis non erano ancora tornati da pranzo e l’organizzatore di feis (l’insegnante di danza di Seamus) gli ha chiesto di suonare una slitta al pianoforte per riprendere la feis. Fu quindi invitato di nuovo al prossimo giorno per vedere i musicisti di successo al lavoro e suonare per mezz’ora insieme a loro. Questa esposizione è gradualmente aumentata per un lungo periodo di tempo (alcuni potrebbero chiamarlo apprendistato) fino a quando ne ha avuto abbastanza di un repertorio di brani e ha imparato a suonare la velocità corretta per poter suonare il suo primo completo. feis!

Seamus proviene da una famiglia di nove bambini che hanno tutti seguito lezioni di danza irlandese. Inizialmente hanno ballato per Charlie Kelly a Glasgow e da allora in poi hanno ballato per Frances Teece. Nel 1970 Seamus e la maggior parte dei suoi fratelli si sono qualificati per ballare nei campionati del mondo e sfortunatamente i suoi genitori non potevano permettersi di portarli tutti a Dublino per gareggiare. A cena una sera ci fu un lancio di una moneta per decidere chi doveva andare e Seamus vinse il sorteggio. Ha poi praticato quasi tutte le sere e poi lui e sua madre si sono recati a Dublino per partecipare alla competizione Under 13 Boys in cui si è piazzato al 4 ° posto.

Circa 28 anni dopo, nel 1999 (a 40 anni!) Seamus vinse la sua seconda medaglia mondiale come parte delle squadre Senior Figure e Ceili che ballavano per Setanta (James e Noreen McCutcheon) che ballavano ai campionati del mondo.

Seamus suona anche fisarmonicista in molti festival, dalle Isole Shetland (Accordion and Fiddle Festival) ai fisarmonicisti e fisarmonicisti su e giù per il paese e in vari festival culturali in Europa e oltre – ma il suo interesse principale rimane suonare musica dance irlandese per feisanna sia in il Regno Unito e l’Irlanda e in tutto il mondo. 

Accademia di danze irlandesi Gens d’Ys

Fin dal 1993 l’a.s.d. Gens d’Ys è sinonimo di danza irlandese in Italia.

Nata da un gruppo di amici, diventa presto la prima accademia italiana dedicata ai balli tradizionali dell’Isola di smeraldo.

Grazie all’apporto di nuovi elementi, alla partecipazione a lezioni tenute da insegnanti irlandesi e soprattutto a quelle di Sinead Venables, vice campionessa mondiale, Gens d’Ys è ora una realtà ramificata in tutta Italia. Per l’anno 2018-2109 sarà presente con 27 sedi attive in 21 città in 8 Regioni d’Italia. Senza contare le decine di sedi occasionali dove veniamo chiamati ogni anno per stage e workshop. Da 25 anni Gens d’Ys lavora incessantemente con tanti sacrifici per la divulgazione delle danze irlandesi ricordando sempre da dove e con chi siamo partiti.

Numerose sono inoltre le collaborazioni con istituti pubblici e privati, associazioni e società commerciali.

L’Accademia gode da molti anni del patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia, di diversi Ministeri succedutisi negli anni e, dal 2011, di quello dell’Ente Nazionale del Turismo Irlandese, di cui è Testimonial Ufficiale.

Il legame tra tradizione e innovazione nella didattica e negli spettacoli proposti è unicamente reso possibile dalla vera passione per la danza irlandese di insegnanti e ballerini, fondamentale per l’esistenza della stessa Associazione.

Accademia in numeri

L’Accademia Danze Irlandesi Gens d’Ys è composta da 39 insegnanti, di cui 3 espressamente autorizzati dalla Commissione Irlandese per la Danza (An Coimisiún le Rincí Gaelacha).

In particolare le 3 insegnanti Gens d’Ys ad aver già conseguito la certificazione più alta prevista dalla Coimisiun: TCRG, sono state le prime italiane al mondo a superare l’esame specifico.