Busto Folk entra nel vivo, e prosegue fino a domenica 15!

Inaugurato giovedì  sera con l’apertura della mostra dedicata all’importante tradizione locale della “Gioba”, Bustofolk è entrato nel vivo con il concerto del giovane gruppo “il Bandarone” e tanti amici che approfittando della serata, con temperature ancora estive, si sono scatenati nelle danze. 

La Giobia a Busto – foto courtesy Milani Cadeo

Sabato mattina si prospetta intenso di appuntamenti, alle 10.00 la musica accompagnerà la tradizionale festa a ballo degli studenti delle Scuole Superiori di Busto Arsizio 
e nella sala conferenze il convegno “I Celti alla guerra” appassionerà esperti e neofiti. (sabato 10_13)

Il prestigioso appuntamento con la storia  è coordinato dalla Dott.ssa Percivaldi in collaborazione con Terra Insubre, Evropantiqva e Popolo di Brig. Media partner Storie & Archeostorie. (sabato 10_13)
Nel primo pomeriggio (15/19) i protagonisti saranno i piccoli visitatori del festival.

Programma Bustofolk – courtesy Milani Cadeo

Con la modalità del gioco, potranno apprendere le basi del rugby o  avvicinarsi ai divertimenti antichi, della tradizione bustocca.

Adulti e bambini avranno l’occasione di partecipare al laboratorio di archeologia sperimentare “Costruiamo lo scheletro umano”

Alle 15.00 tutti in pista, con il primo stage gratuito di danze irlandesi “Figure”, passi base e tanta coreografia e alle 17:00 si passerà alle  “Ceili” che in gaelico significa incontro, festa con musica, quindi  di danza di gruppo.

Tutti gli stage del Festival, per quanto vari e diversificati, saranno di livello base. (a cura di Gens d’Ys nell’area stage a partecipazione libera)

Nel frattempo I più creativi potranno unirsi al laboratori di disegno celtico, avvicinarsi all’antico suono dell’arpa o assistere  alla presentazione di interessanti libri.

Dalle 18 nell’area concerti, si alterneranno  sul palco gli ShamRock Band (Inghilterra – Lombardia); alle 19.30 i bretoni “SONERIEN DU” band leggendaria per ballare come ad un vero “Fest-Noz armoricano”;  alle21.00  sarà la volta  dei lombardi The Clurs,nuova promessa del Folk-rock della provincia di Varese.

Alle 22.00  lo spettacolo di danza  più atteso del festival, l’esibizione dei ballerini Gens d’Ys, con nuovi brani e inedite coreografie.

La serata proseguirà con il gruppo “New Road” per ripercorrere la storia della musica irlandese, nell’esperienza di un artista come Leonard Barry, accompagnato da altri storici musicisti.

 

La musica continuerà a diffondersi negli spazi del Museo, anche al termine dei concerti. Con “International open session”  gli artisti delle varie band si uniranno a tutti i musicisti che vorranno suonare, liberamente intorno ad un tavolo come accade, normalmente, nei pub in Irlanda e Scozia. (ingresso gratuito al termine dei concerti- con strumento proprio)

Nota i bretoni “SONERIEN DU” si esibiranno anche sabato invece in sostituzione dei The Kilkennys  (Irlanda)

DATI RIEPILOGATIVI DELL’EVENTO:

Titolo evento: Bustofolk 2019

Location: Museo del Tessile

Indirizzo: via Volta 6 – Busto Arsizio (VA)

Telefono per informazioni: +39 335-7155360

Mail per informazioni: info@bustofolk.it

Durata dell’evento: giovedì 12 settembre a domenica 15 settembre 2019

Tutte le manifestazioni si terranno anche in caso di maltempo.

Informazioni e programma completo consultabile sul sito : www.bustofolk.it

Promo: https://www.youtube.com/watch?time_continue=6&v=8FKJ6G7LpU4

È anche possibile rimanere aggiornati sugli ospiti e sugli eventi attraverso gli account social

Gens d’Ys ha il patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia è inoltre

Testimonial ufficiale del Turismo Irlandese in Italia.

 

Costi: 

5 euro giovedì sera

10 euro ingresso giornaliero (un giorno a scelta)

15 euro 2 giorni a scelta

25 euro  4 giorni

Fino ai 12 anni ingresso gratuito

Invalidi 100% e accompagnatori  ingresso gratuito

Il biglietto comprende tutti i concerti all’interno dell’area parco /giardino quadrato.  Non è nominali, farà fede il braccialetto della giornata.

 

 

DETTAGLIO MUSICA 

Tanti gruppi di musica folk, di fama nazionale e internazionale si alterneranno sul palco, da segnalare per questa edizione:

ShamRock Band  (Inghilterra – Lombardia)
Tornano a Bustofolk per far cantare le più belle ballate irlandesi.

Ore 18.00 Sabato 14 Settembre 2019

SONERIEN DU (Bretagne)Come i Deep Purple stanno alla musica rock così i Sonerien Du stanno alla musica Bretone. Una band leggendaria per ballare come ad un vero Fest-Noz armoricano.

Ore 22.00  Domenica 15 settembre 2019

Ore 19.30 Sabato 14 Settembre 2019

Nota i bretoni “SONERIEN DU” si esibiranno anche sabato,  in sostituzione dei The Kilkennys  (Irlanda)

The Clurs (Lombardia)
La nuova promessa del Folk-rock della provincia di Varese

Ore 21.00 Sabato 14 Settembre 2019

 

Gens d’Ys (Lombardia)
Nuove coreografie e musiche per la compagnia di danza irlandese più conosciuta a livello nazionale

Ore 22.00  Sabato 14 Settembre 2019

 

New Road (Irlanda)
Tutta la storia della musica irlandese nell’esperienza di un artista come Leonard Barry accompagnato da altri storici musicisti che trasformeranno in pura magia questo sabato sera

Ore 23.15 Sabato 14 Settembre 2019

Ore 18.00 Domenica 15 settembre 2019

 

A ta l’ho dì talo’ (Lombardia)
A grande richiesta e con un nuovo progetto, tornano i ragazzi delle scuole Bustocche sotto la guida del Maestro Fabio Gallazzi e di Umberto Rosanna, con gli splendidi testi in lingua bustocca di Ginetto Grilli.

Ore 16.00 Domenica 15 settembre 2019

 

Katia Zunino (Piemonte)
Per la prima volta a Bustofolk un altro grande nome dell’Arpa Celtica in Italia. Tutta la dolcezza e la magia di questa talentuosa artista che ha saputo ricavarsi un posto di rilievo nel panorama nazionale.

Ore 19.00 Domenica 15 settembre 2019

Polverfolk (Lombardia)
Storica band lombarda, che ha saputo rinnovarsi negli oltre 30 anni di esistenza, ci proporrà un repertorio di ballate irlandesi, bretoni e scozzesi, senza disdegnare brani da danza per gli amanti del ballo.

Ore 20.30 Domenica 15 settembre 2019