1 dicembre, Elisabetta Guido al Caesar di Varese

Jazz, swing e gospel con la vocalist Elisabetta Guido
e il pianista Yazan Greselin
sabato 1 dicembre al Caesar di Varese

MILANO – La cantante salentina Elisabetta Guido, una delle più interessanti voci jazz della scena nazionale, si esibirà sabato 1 dicembre al Caesar di Varese in duo con il pianista Yazan Greselin (viale Sant’Antonio; inizio live ore 21, ingresso libero).

In scaletta pezzi molto noti del repertorio swing, standards jazz e brani gospel che rimanderanno alle festività di fine anno.

Immancabili, tra le canzoni che verranno eseguite, le intramontabili “Jingle Bell” e “Oh Happy Day” e alcune delle composizioni più note di Duke Ellington, Cole Porter, Chick Corea e Charles Mingus. Non mancherà neppure una manciata di brani originali della vocalist pugliese tratti da “The Good Storyteller”, il suo ultimo lavoro discografico.

Elisabetta Guido è una cantante e un’autrice jazz che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Renzo Arbore, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Ares Tavolazzi e Paolo Di Sabatino. Grazie alla sua versatilità (è anche pianista, arrangiatrice, docente e direttrice di coro), si cimenta spesso con repertori gospel e soul e non disegna incursioni nell’ambito della lirica. Nel suo ultimo album (“The Good Storyteller”, pubblicato dall’etichetta Dodicilune) spicca la presenza del sassofonista Roberto Ottaviano.
Yazan Greselin, classe 1988, è un pianista poliedrico ed eclettico. Da anni al fianco del chitarrista Gigi Cifarelli, ha condiviso il palco con musicisti quali Flavio Boltro, Michael Rosen e Stefano Bagnoli, oltre a Raphael Gualazzi, Anna Tatangelo e Ivana Spagna in ambito pop. Ha pubblicato di recente con il suo trio jazz l’album “Flash Forward”.