I concerti del Lago Cromatico, musica per tutti i gusti (fino al 23/9/2017)

Il Lago Cromatico è un festival dedicato alla musica nei suoi vari generi, dalla classica al jazz, e al lago in tutte le sue diverse sfumature. Quest’anno ricorre la 4^ edizione del festival: ecco il programma con concerti da qua al 29 settembre 2018

Sito web ufficiale del Festival: www.illagocromatico.com

La nuova edizione del Festival vedrà la partecipazione dei Comuni di Angera, Ispra, Laveno Mombello, Leggiuno, Monvalle, Ranco, Taino e Travedona Monate, il Comitato Culturale del JRC di Ispra, musei, associazioni locali, operatori turistici e commerciali, e il sostegno e la collaborazione di Carrefour, Ispra.

Da Giugno a Settembre si svolgeranno decine di eventi nelle locations più suggestive della bassa costa lombarda del Lago Maggiore con un programma molto ampio ed articolato, che vedrà la partecipazione di musicisti di fama internazionale e nuove proposte dove musica, danza e teatro si fonderanno insieme, senza dimenticare la musica di tradizione popolare e uno spazio per i musicisti amatoriali.

Il 21 Giugno a Ranco si svolgerà la VIII Edizione della Festa Europea della Musica e l’intero paese diventerà un palcoscenico per decine di musicisti professionisti ed amatoriali.

PROGRAMMA ESTATE 2018 CONCERTI LAGO CROMATICO

Scarica il pdf del programma (link al sito esterno)

Festival Il Lago Cromatico 2018 – IV Edizione

2 Giugno – Laveno Mombello – Villa De A. Frua, ore
21:00
“La Voce del Lago”
Coro Alpino Sestese e Gruppo Corale ANA Arnica

17 Giugno – Angera – Museo Diffuso, ore 16:30
“Le Corti Risuonano” Coro La Rocca di Arona e Coro
Fiocco di Neve di Ispra

21 Giugno – Ranco, dalle ore 18:00
Festa Europea della Musica – VIII Ed.

23 Giugno – Monate di Travedona – Lungo Lago,
ore 21:30
“Clan Zingaro”
Daniele Gregolin, chitarra manouche; Nadio Marenco,
fisarmonica; Michele Gattoni, chitarra; Cesare Pizzetti
cont
“Gente Fuori Posto”
voce recitante: Daniela Tusa, Regia: Daniele Gol

5 Luglio – Monate di Travedona – Golf dei Laghi,
ore 21:30
Dirty Dixie Jazz Band

14 Luglio – Angera – P.zza Ex Sama, ore 21:30
FlamencodalVivo

20 Luglio – Eremo di Santa Caterina, ore 21:00
“Mozart e i suoi contemporanei”
Arioso Ensemble
Adalberto Ferrari, Andrea Ferrari, Rocco Carbonara

26 Luglio – Ranco – P.zza Venezia, ore 21:30
“La Musette du Pavè”
Fabio Rossato, accordèon; Silvia De Boni, accordèon e
chanteuse

28 Luglio – Laveno M. – Funivia del Lago Maggiore,
ore 21:30
“Hot Club di Bologna”
swing jazz music

2 Agosto – Ispra – P.zza Ferrario, ore 21:30
“Musica a Colori”
Sarah Leo, violino; Massimo Testa, organetto diatonico

10 Agosto – Ranco – Parco Rodari, ore 21:30
“Del Barrio”
Hilario Baggini, Andres Langer, Marco Zanotti, Cecilia
Biondini

31 Agosto – Laveno Mombello – Lungo Lago, ore
18:30
La Bandela del Ghezz

1 Settembre – Laveno Mombello – Lungo Lago, ore
17:30
Filamonica G. Verdi di Laveno M.

8 Settembre – Ispra – P.zza Ferrario, ore 21:00
Coro Gocce di Voce

14 Settembre – Taino – Cortile Bielli, ore 21:00
“Una Corte di Giusti”

15 Settembre – Laveno Mombello – MIDeC, ore
21:00
Giulio Tampalini, chitarra

16 Settembre – Laveno Mombello – Villa De A. Frua,
ore 21:00
“La Chitarra e la Musica Da Camera”
concerto degli allievi della Masterclass di Giulio
Tampalini

21 Settembre – Monvalle – Comune, ore 21:15
“I Colori del SudAmerica”
Duo Nari – Pizzorno, saxofono e chitarra

22 Settembre – Taino – Chiesa di S. Stefano, ore
21:00
“Um Mitternacht”
Sonja Volten, soprano

23 Settembre – Travedona Monate – Chiesa
Parrocchiale, ore 21:00
Orchestra I. Pizzetti

29 Settembre – Taino – Chiesa di S. Stefano, ore
21:00
Coro di Voci Bianche CALICANTUS di Locarno

Come mai il nome “Lago Cromatico”?

Come spiegato dal Presidente dell’Associazione la scelta del nome del Festival è ricaduta sul termine cromatico, una parola che significa colori che cangiano, ma anche musica, armonia e movimento.

Un Lago Cromatico, per i molteplici colori dei suggestivi paesaggi, della natura, delle montagne, dei borghi caratteristici e delle diverse tradizioni, ma anche un Lago Cromatico per l’ampia offerta concertistica. Durante l’incontro si è sottolineata l’importanza della coesione sociale, della promozione del territorio e la gratuità della manifestazione che consente la partecipazione di tutti i residenti, visitatori e turisti che frequentano abitualmente questo incantevole territorio.