I concerti del Lago Cromatico, musica per tutti i gusti (fino al 23/9/2017)

Il Lago Cromatico è un festival dedicato alla musica nei suoi vari generi, dalla classica al jazz, e al lago in tutte le sue diverse sfumature. Quest’anno ricorre la 3^ edizione del festival.

La nuova edizione del Festival vedrà la partecipazione dei Comuni di Angera, Ispra, Laveno Mombello, Leggiuno, Monvalle, Ranco, Taino e Travedona Monate, il Comitato Culturale del JRC di Ispra, musei, associazioni locali, operatori turistici e commerciali, e il sostegno e la collaborazione di Carrefour, Ispra.

Festival Lago Cromatic0 2017 – la locandina con tutti i concerti

Da Giugno a Settembre si svolgeranno 17 eventi nelle locations più suggestive della bassa costa lombarda del Lago Maggiore con un programma molto ampio ed articolato, che vedrà la partecipazione di musicisti di fama internazionale e nuove proposte dove musica, danza e teatro si fonderanno insieme, senza dimenticare la musica di tradizione popolare e uno spazio per i musicisti amatoriali.

Ogni evento sarà sempre un’occasione per conoscere la storia, le bellezze e le tradizioni del territorio. Tra gli artisti che interverranno bisogna segnalare: Stefan Milenkovich – violino, uno dei maggiori violinisti nello scenario musicale mondiale (2 Agosto – Eremo di Santa Caterina); il famosissimo jazzista Riccardo Zegna – pianoforte e la sua orchestra (27 Agosto – Monate); Eyal Lerner – flauto dolce (15 Luglio – Angera); i Chicago Stompers (9 Agosto – Ranco); l’Orchestra Giovanile “I. Pizzetti” (23 Settembre – Taino); Betty Colombo (5 Luglio – Ranco) e molti altri. Il 16 Giugno presso la Chiesa di Casa Don Guanella a Barza si svolgerà un evento di grande impatto emotivo ispirato al famoso monologo di Erri di Luca “In Nome della Madre” dove musica e teatro si fonderanno insieme, con la partecipazione del Coro femminile “Sophia” diretto da S. Torresan, Anna Nicora, voce recitante, Roberto Zanisi, percussioni, Emanuele Fant, regia.

Il 21 Giugno a Ranco si svolgerà la VII Edizione della Festa Europea della Musica e l’intero paese diventerà un palcoscenico per oltre 200 musicisti professionisti ed amatoriali.

L’edizione 2017 vedrà anche la partecipazione di costruttori artigiani di strumenti musicali, che tramite dimostrazioni ed esposizioni condivideranno le loro conoscenze con il pubblico. Sempre a Ranco, il 5 Luglio Betty Colombo, la nota attrice varesina, racconterà le storie della Ex Fabbrica ILAR che ha avuto un ruolo fondamentale nella vita del paese fino agli anni ’40 dello scorso secolo. Proprio la musica di quel periodo sarà il tema che si svilupperà durante l’estate a Ranco, con un concerto di swing italiano (19 Luglio) e uno ispirato al jazz degli anni ’30 –’40 con la partecipazione dei Chicago Stompers (9 Agosto).

Ad Angera due importanti eventi si svolgeranno in due tappe del Museo Diffuso del paese: il fanciullo di Caravaggio riprodotto da Ravo con un concerto il 15 Luglio del famoso musicista Eyal Lerner – flauto dolce e Nadio Marenco – fisarmonica; Villa Palletta, che verrà aperta il 17 Settembre per ospitare un raffinato concerto per flauto ed arpa (Comaci Boschi e Alessandra Ziveri). La sera del 2 Agosto l’Eremo di Santa Caterina sarà aperto per ospitare uno dei maggiori violinisti del panorama mondiale della musica: Stefan Milenkovich, con un repertorio solistico. La Piazza Ferrario di Ispra prenderà vita il 5 Agosto con un bellissimo spettacolo di musica e danza con la partecipazione del Quartetto di Saxofoni Auris, con un viaggio intorno al mondo attraverso la danza. La danza, in particolare swing e charleston, arricchirà la serata che si svolgerà in riva al lago ad Arolo di Leggiuno l’8 Luglio con la Dirty Dixie Jazz Band. La band Brass Volè, invece, interverrà a Monvalle con il loro divertente jazz circus. L’11 Agosto sarà possibile passare una bellissima Notte di San Lorenzo sulla terrazza panoramica della Funivia di Laveno M. con un concerto per flauto e chitarra. Il 27 Agosto presso il Circolo Canottieri di Monate Riccardo Zegna accompagnato da altri famosissimi jazzisti proporrà un concerto dedicato interamente alla musica di Duke Ellington. Il MIDeC di Cerro di Laveno ospiterà il 9 Settembre il tradizionale concerto della Filarmonica G. Verdi di Laveno M. in concomitanza della personale dell’importante artista Carlo Zauli. Il 10 Settembre, in collaborazione con la Bottega del Romeo di Ispra, si svolgerà la Mangia, Bevi, Bici: la pedalata enogastronomica e culturale, ormai alla sua VII edizione. Quest’anno la manifestazione si svolgerà a tappe musicali su tre percorsi di differente lunghezza e il tema scelto sarà la musica di tradizione popolare con la partecipazione del Gruppo Ticinese Corno delle Alpi; La Bandela del Ghez; il Coro Fiocco di Neve e l’interessante progetto jazz della cantante Cristina Meschia “Intra”, che sta avendo un grande riscontro da parte della critica musicale.
Il Festival si chiuderà il 23 Settembre a Taino con un bellissimo concerto dell’Orchestra Giovanile “I. Pizzetti” diretta dal M° Pagani e la partecipazione del soprano Sonja Volten.

L’offerta anche quest’anno non sarà unicamente musicale, in occasione di ogni concerto saranno proposte altre attività quali mostre, degustazioni eno-gastronomiche con prodotti tipici della zona e le grappe di Rossi d’Angera, gite in bicicletta e visite guidate.

La realizzazione del Festival ha permesso l’unione dei diversi Comuni in unico progetto, ma anche la condivisione dello spirito dell’iniziativa e la volontà di creare percorsi di crescita culturale collettivi.

Come spiegato dal Presidente dell’Associazione la scelta del nome del Festival è ricaduta sul termine cromatico, una parola che significa colori che cangiano, ma anche musica, armonia e movimento.

Un Lago Cromatico, per i molteplici colori dei suggestivi paesaggi, della natura, delle montagne, dei borghi caratteristici e delle diverse tradizioni, ma anche un Lago Cromatico per l’ampia offerta concertistica. Durante l’incontro si è sottolineata l’importanza della coesione sociale, della promozione del territorio e la gratuità della manifestazione che consente la partecipazione di tutti i residenti, visitatori e turisti che frequentano abitualmente questo incantevole territorio.

Il primo evento si svolgerà Venerdì 2 Giugno alle 18.00 presso la villa De Angeli Frua di Laveno M. con l’esibizione del quartetto di clarinetti Academy, che presenterà un concerto ispirato alla storia musicale del grande cinema. Il concerto inaugurerà anche il “Buongiorno Ceramica”, manifestazione dedicata alla ceramica, promosso dall’Associazione Italiana Città della Ceramica in collaborazione con il MIDeC di Cerro, e quest’anno ispirato alla cultura del caffè. Nelle giornate del 2, 3 e 4 giugno tra Laveno M. e Cerro si susseguiranno mostre, dimostrazioni e visite guidate. Grazie alla collaborazione con la Navigazione Laghi sarà possibile raggiungere Laveno M. in traghetto.

Sito web del Festival: www.illagocromatico.com