Torna Dumeltica, la festa celtica di Dumenza: 22 e 23 giugno

Gli appassionati di feste celtiche lo sanno bene che ogni anno, a giugno, a Dumenza, sopra Luino, si organizza una bella sagra per celebrare il solstizio d’estate: la Dumeltica. Purtroppo quest’anno non si farà, ecco perché

Dumeltica, International Celtic Music Festival: una festa celtica in grande stile per celebrare l’inizio dell’estate (il solstizio d’estate) con concerti, workshop, bancarelle e stand gastronomici, in funzione  sia a pranzo che a cena. Il momento clou è rappresentato dalla danza intorno al fuoco: si accende un grande falò dove al ritmo di percussioni ancestrali tutti i presenti si tengono per mano e celebrano il passaggio verso la nuova stagione.

Il volantino di Dumeltica 2019 – fronte. Fonte FB
Il volantino di Dumeltica 2019 – retro. Fonte FB

PROGRAMMA DUMELTICA 2019

Sabato 22 giugno 2019
Ore 12.00
Apertura stand gastronomico
Intrattenimento con la musica itinerante e lo spettacolo dei Giullari di Spade
Esposizione dei Gufi dei Falconieri Colle del Lupo

Ore 17.30
Conferenza a cura del dott. Marco Corrias storico dell’arte dal titolo “Presenze celtiche: guardiani del lago e delle Alpi. Excursus tra mito e storia”

Ore 19.00
Apertura stand gastronomico

Intrattenimento con la musica itinerante e lo spettacolo dei Giullari di Spade

Concerto dei gruppi
Elkir e Shadygrove

Ore 24.00
Accensione del fuoco sacro

Durante tutta la manifestazione presenza del Mercatino Artigianale

Domenica 23 giugno 2019
Apertura stand gastronomico
Intrattenimento con la musica itinerante e lo spettacolo dei Giullari di Spade
Esposizione dei Gufi dei Falconieri Colle del Lupo

Ore 19.00
Apertura stand gastronomico

Intrattenimento con la musica itinerante e lo spettacolo dei Giullari di Spade

Concerto del gruppo
Kansel

Durante tutta la manifestazione presenza del Mercatino Artigianale

I CELTI NELLA VAL VEDDASCA E NELLA VAL DUMENTINA

Come mai una festa celtica proprio a Dumenza? Perché qui le tracce dei Celti sono presenti e sono anche numerosi. Qui l’atmosfera celtica traspira negli elementi naturali che attorniano il piccolo paese nella valle, dai boschi rigogliosi, dai tanti massi erratici pieni di scritte rimaste ancora incomprensibili (chi vuole saperne di più può procurarsi qualche bel libro di Roberto Corbella, su Amazon o in qualche biblioteca locale).

Fonte: https://www.facebook.com/groups/247540315970223/