Duo Omonóos: il pianoforte suonato a 4 (giovani) mani

Duo Omonóos: ecco chi sono!

Il Duo Omonóos (dal greco “in armonia”), composto dai giovani pianisti Silvia Gatti e Gabriele Salemi, si forma nel 2015, in occasione della rassegna di concerti “Flying notes – Note in volo Malpensa”.Tra il 2016 e il 2018 si è esibito in varie sale da concerto: nell’auditorium del Club House al JCR di Ispra; presso il Salone d’Onore della Casa di riposo per musicisti “Giuseppe Verdi” a Milano; presso la Sala Fellini di Chianciano Terme e l’auditorium “San Domenico” a Foligno per Umbria Classica, presso l’auditorium “Giorgio Gaber” del palazzo Pirelli; per “Piano City” a Milano e in altre occasioni. Tra il 2018 e il 2019, il duo pianistico ottiene numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali, tra i più importanti: primo premio al concorso internazionale “Clara Wieck Schumann” di Massa, primo premio assoluto al concorso nazionale “Musica da Camera per giovani artisti” di Milano, primo premio al concorso nazionale “Ravel” di Buriasco, primo premio assoluto al concorso internazionale “Città di Stradella” e primo premio al concorso pianistico internazionale “San Donà di Piave”. Il duo ha partecipato a varie masterclass: con il Duo Maclé (Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi), con Luca Ciammarughi e Alfonso Alberti (repertorio moderno e contemporaneo). Attualmente, si forma sotto la guida di Maria Clementi.