No ai botti di Capodanno, ecco i Comuni dove sono vietati i fuochi d’artificio

In molti comuni della provincia di Varese i sindaci hanno emanato ordinanze per vietare la vendita e l’uso di botti, razzi e fuochi d’artificio in special modo a cavallo tra il 31 dicembre 2015 e il 1 gennaio 2016. Ecco dove è vietato e dove invece non è vietato, ricordandosi che #LoroHannoPaura

La pessima qualità dell’aria dovuta alla mancanza di piogge da oltre due mesi, ha convinto l’Assessore dell’Ambiente della Regione Lombardia Claudia Maria Terzi a scrivere una lettera ai sindaci e alle diverse autorità locali per limitare e vietare lo svolgimento dei fuochi.

I fuochi artificiali inquinano l’aria

“I fuochi artificiali e i giochi pirotecnici – rimarca l’assessore Terzi – accompagnano i festeggiamenti, soprattutto per il nuovo anno, ma va sottolineato che rappresentano una fonte molto importante di inquinanti, come dimostrano i dati degli anni passati”. “Fuochi e giochi pirotecnici – prosegue – determinano il raggiungimento di valori di picco elevati e un notevole peggioramento dei valori di qualità dell’aria nelle ore e nelle giornate immediatamente successive ai fuochi, con particolare riferimento alle polveri sottili (Pm10)”. “Anche Arpa Lombardia – spiega l’assessore – evidenzia che la qualità degli inquinanti prodotti negli scoppi, presenti nelle polveri sottili, è particolarmente nociva, contenendo valori non trascurabili di potassio, stronzio, bario, magnesio, alluminio, zolfo, titanio, manganese, rame, cromo e piombo”.

I fuochi artificiali spaventano gli animali e sono pericolosi per tutti

NO AI FUOCHI PER SALUTE PERSONE E BENE ANIMALI – “In questa fase di stabilità termica – conclude l’assessore Terzi -, considerato che l’incremento delle concentrazioni degli inquinanti in atmosfera dipendono dalle condizioni meteo e dai comportamenti dei cittadini, è importante limitare al massimo, o vietare, lo svolgimento dei fuochi. Questo per un positivo effetto delle misure volte a garantire l’incolumità e il benessere delle persone nonché a tutelare gli animali domestici”.

Comuni della Provincia di Varese dove sono vietati i fuochi d’artificio:
Besnate
Busto Arsizio
Castellanza
Cocquio Trevisago
Dumenza
Germignaga
Ispra
Luino
Maccagno con Pino e Veddasca
Vergiate

Si è invece deciso di non vietare l’uso dei botti, pur raccomandando la massima attenzione nel comprarli dai rivenditori autorizzati e nel maneggiarli con precauzione, nei comuni di:
Varese
Cardano al Campo
Samarate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.