Il calligrafo Roberto Fontana è a Casalzuigno, domenica 12/3

Domenica 12 marzo non prendere impegni! Il Gruppo Fai Valcuvia vi aspetta per incontrare Roberto Fontana, esperto “calligrafo” e autore di numerosi saggi sugli elfi e il mondo fantasy de Il Signore degli Anelli, che ci parlerà di questa arte particolare che ancora ai giorni nostri può essere utile: per capire, comunicare e…stupire i nostri amici.
 

12 marzo, conferenza sulla calligrafia di Roberto Fontana alla Villa Bozzolo

DOMENICA   12   MARZO  2017 –  VILLA DELLA PORTA BOZZOLO
Ore 16:30
In occasione del primo anno di attività, il Gruppo FAI Valcuvia vi invita alla conferenza “LITTERA SCRIPTA MANET – Scrivere a mano lungo i secoli” con Roberto Fontana

Possibilità di visitare la Villa con una guida specializzata prima della conferenza.

 

Che senso può avere parlare di calligrafia al giorno d’oggi? A questa domanda si può rispondere che non per il successo e la presenza preponderante del computer dobbiamo smettere di scrivere, come non abbiamo smesso di disegnare a mano libera solo perché esistono i programmi di disegno digitale o la tavoletta grafica. La scrittura amanuense è una forma di espressione connaturata in noi, è una pratica con la quale siamo più o meno familiari da quando ci hanno insegnato a leggere e scrivere.
In questo breve incontro verrà ripercorsa la storia della calligrafia, dalle scritture rupestri ai nostri giorni, evidenziando come ogni innovazione o modifica nel modo di scrivere rifletta un cambiamento storico, sociale o culturale della popolazione interessata.
Conosceremo inoltre gli strumenti, i materiali e i supporti utilizzati in calligrafia e comprenderemo come la calligrafia abbia influenzato la stampa (tipografia, caratteri mobili) e continui ancor oggi a essere un punto di partenza nella videoscrittura su computer (fonts).

Contributo richiesto conferenza: 5 euro iscritti FAI – 8 euro non iscritti

Seguirà aperitivo

Prenotazione entro giovedì 9 marzo – tel. Marilena 333/2927728

Per chi lo desiderasse sara’ possibile effettuare UNA VISITA GUIDATA a Villa Della Porta Bozzolo alle ore 15.30 (gratuita per iscritti fai – contributo euro 3 non iscritti)


Chi è Roberto Fontana?

Chi è appassionato della saga de “Il signore degli anelli” di Talkien non può mancare a questo appuntamento con Roberto Fontana, che oltre ad essere calligrafo è anche esperto di latino elfico.
Biografia
Nato nel 1956 a Torino, è laureato in Ingegneria Nucleare; attualmente risiede in provincia di Varese, dove insegna nella scuola media superiore. Autore di saggi e presentazioni multimediali sul Silmarillion di J.R.R. Tolkien (Ardaquenta – Storia di Arda e Ambarkanta – Della foggia della Terra, Cuivienyarna – La leggenda del risveglio dei Quendi), ha tradotto in italiano numerosi saggi tra cui quelli di M. Martinez (Parma Endorion). Appassionato del latino elfico, il Quenya, ha trasposto in questa lingua alcune preghiere della tradizione cattolica, fra cui le Litanie di Loreto, il Salve Regina, l’Atto di Dolore, e l’Anima Christi, cimentandosi anche nell’adattamento in Quenya di due famose canzoni natalizie, Tu scendi dalle stelle, e Adeste Fideles. Dopo esser stato dal 2002 uno degli utenti più assidui e moderatore del forum Granburrone.com, una presenza costante nel panorama web italiano di ispirazione tolkieniana, nel 2004 ha dato impulso alla costituzione dell’Associazione Culturale Granburrone, in cui ha svolto il ruolo di presidente per tutto il periodo di operatività. Attualmente è consigliere dell’Associazione Eldalie e iscritto alla Società Tolkieniana Italiana. Partito inizialmente come un hobby, la sua passione nei sistemi di scrittura elfici, ovvero la calligrafia Tengwar, lo ha portato ad una costante ed interessante produzione di lavori calligrafici, sia in Tengwar che negli stili tradizionali, con l’uso di materiali vari, anche inusuali, tenendo vari corsi sulla calligrafia rivolti ai principianti: un corso sui sistemi di scrittura elfici è stato tenuto a Sesto Calende nel 2005, nel corso della manifestazione Alla corte degli elfi II; responsabile della didattica e direttore dei corsi di calligrafia nella manifestazione Tolkieniana a Buccinasco (MI) sia nel 2006 che nel 2007 (stili classici europei e Tengwar); nelle edizioni 2007, 2008 e 2009, 2010, 2012 della manifestazione Hobbiton organizzata dalla STI è stato incaricato di tenere i corsi di calligrafia Tengwar; nel 2007 e nel 2009 ha tenuto un corso di Introduzione alla calligrafia rivolto ai docenti e agli studenti della scuola media superiore, presso l’ISIS Edith Stein di Gavirate. Ha già collaborato con l’Ente Varesecorsi in diverse edizioni per lo svolgimento di corsi di calligrafia. Nel 2014 ha organizzato un corso di calligrafia gotica presso una struttura privata ad Angera (VA) e nel 2015 ha tenuto delle lezioni di calligrafia per il Museo del Fumetto di Milano (WOW). Ha anche svolto lezioni e conferenze sulla calligrafia in lingua inglese presso il Museo Greisinger di Jenins (CH) e in occasione di un progetto Erasmus+ Italia-Olanda. Per l’editore Marietti 1820 ha partecipato alla traduzione di La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi di J. R. R. Tolkien, pubblicato in Italia nel 2008. Nel 2009, per i tipi di Simonelli, ha pubblicato, assieme a Mauro Ghibaudo, Essecenta: i nomi della Terra di Mezzo (3a ed. 2015, autoproduzione), un’analisi etimologica comparata dei nomi propri italiani ed elfici, con traduzioni e corrispondenze nei due linguaggi. Nel 2010 è stato pubblicato Guida per viaggiatori nella Terra di Mezzo (edizioni L’età dell’Acquario, 2a ed. 2016) una guida turistica che potrà accompagnare ogni viaggiatore del fantastico attraverso i variopinti e mai noiosi panorami del mondo di Tolkien. Nel 2012 ha pubblicato per la casa editrice Sogno Le preghiere della Terra di Mezzo, opera per cui ha anche curato la stesura delle tavole calligrafiche ivi inserite. Nel 2016 la A.Car. ha pubblicato il suo primo romanzao, Le Guerriere Drago, primo volume di un ciclo fantasy.