Giornate Europee del Patrimonio 24-25 Settembre 2016

Programma delle iniziative organizzate in Provincia da Varese in occasione delle GEP 2016. Comuni interessati: Angera, Besano, Varese, Arsago Seprio, Saronno, Laveno Mombello, Busto Arsizio

Come ogni anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana.

Nelle giornate del 24 e 25 settembre 2016 in tutta Italia si celebrano le GEP con iniziative speciali e l’apertura straordinaria di molti musei con visite guidate gratuite.

Maggiori informazioni:  Sito internet del MIBAC

In provincia di Varese sono state organizzate mostre, convegni e visite guidate in molti centri culturali e musei della provincia. Ecco di seguito il programma.

Besano, Museo civico dei fossili
APERTURA STRAORDINARIA con videoproiezione di documentari sul tema delle ricerche paleontologiche

Apertura straordinaria – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 14.30-17.00/20.30-23.00 (videoproiezioni dalle 20.30) sabato 24 sett; 14.30-18.00 domenica 25 sett Ultimo ingresso: 30 min prima della chiusura
Nel corso dell’apertura serale verranno proiettati due video che mostrano i lavori presso gli scavi paleontologici di Besano e del Monte San Giorgio.

Castello di Masnago a Varese Civico museo di arte moderna e contemporanea
[Di]segni urbani – Progetto urban canvas in mostra – Live Painting

Attività didattica – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 9.30-12.30/14.00-18.00 /20.00-23.00 (ultimo ingresso 22.30) sabato 24 sett; 9.30-12.30/14.00-18.00 domenica 25 sett
15.30 Visita della Mostra 16.30 Live Painting su Caravan con raccolta fondi per contribuire all’acquisto di una roulotte da inviare nelle zone terremotate. A seguire aperitivo con “HOT COMPLOTTO”

Civico museo archeologico di Angera
ARCHEO&SLOWFOOD 2016.

Festival – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016
Orario: 14.00-18.30 sabato 24 sett; 10.00-13.00 domenica 25 sett
2° Convegno sul paesaggio agroalimentare e sulla alimentazione antica nel territorio del Verbano: Le Castagne e il Vino Muffato in Insubria, dall’antichità ad oggi.

Molto più di una festa dell’uva, ad Angera il 24 e 25 settembre

Busto Arsizio, Museo del Tessile e della Tradizione Industriale
UN PATRIMONIO IN COMUNE: vivi le collezioni museali cittadine da protagonista!

Visita guidata – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 15.00-19.00 sabato 24 16.00-19.00 domenica 25, ore 16,30 visita guidata con laboratorio
25/09/2016, ore 16.30, Museo del Tessile e della Tradizione Industriale, “RICORDI PER UN ANNO – Colpi di genio: le tinte chimiche”; guidati da un operatore museale, si approfondirà la tintura su tessuto, dall’utilizzo dei coloranti naturali, fino alla invenzione dei coloranti sintetici. Un affascinate viaggio nel modno del colore nell’arte tessile. Seguirà il laboratorio “le sfumature della natura”, in cui i visitatori sperimenteranno l’estrazione del pigmento colorante da piante tintorie e alimenti.

Busto Arsizio, Civiche raccolte d’arte di Palazzo Cicogna
Una notte al Museo

Visita guidata – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 15.00-19.00 / 21.00-23.00 (Ultimo ingresso 22.30) sabato 24 settembre; visita guidata ore 21.00 16.00-19.00 domenica 25
ore 21.00,  Civiche Raccolte d’Arte di Palazzo Marliani Cicogna: “UNA NOTTE AL MUSEO”: visita interattiva dedicata al pubblico delle famiglie che prevede un approccio alternativo alla collezione e il coinvolgimento del pubblico dei piccoli coinvolti nel risolvere un mistero tra le sale del museo.
Inoltre, possibilità di visita libera con orario straordinario dalle 21.00 alle 23.00 ad ingresso gratuito.

Saronno, Collezione Francesco De Rocchi
Apertura straordinaria e visite guidate al Museo Francesco De Rocchi e alla collezione Walter Fontana

Apertura straordinaria – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 17.00-19.00 sabato 24 sett; 10.00-12.30/15.00-19.00 domenica 25 sett
Nella prestigiosa Villa Gianetti hanno sede la collezione d’arte morderna della città di Saronno e l’Atelier De Rocchi.
L’atelier De Rocchi comprende la fedele ricostruzione di parte dello studio dell’artista Francesco De Rocchi (Saronno 1902 – Milano 1978) con effetti personali, arredi, documenti e riviste, nonché una piccola ma significativa mostra del Comune di Saronno della figlia dell’artista.
Dall’autunno 2013 Villa Gianetti accoglie, in una nuova sala, alcune opere provenienti dalla storica Collezione di arte moderna Walter Fontata di Monza. Questo nucleo di quadri è interamente dedicato di Chiaristi lombardi, con opere di Angelo Del Bon, Umberto Lilloni e Adriano Spilimbergo. I pittori Chiaristi operano negli anni Trenta del XX secolo, ponendosi come alternativa all’arte del Novecento, allora di tendenza. La loro matrice è insieme francese e lombarda.

Angera, Rocca di Angera
Visita al Castello, al Museo della Bambola e del Giocattolo e al Giardino Medievale

Visita libera – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 9.00-18.00 (ultimo accesso alle 17.30)
La Rocca di Angera si erge maestosa su uno sperone di roccia che domina la sponda meridionale del Lago Maggiore. In posizione strategica per il controllo dei traffici, fu proprietà della casata dei Visconti, originaria del Verbano, e nel 1449 fu acquistata dai Borromeo, cui ancor oggi appartiene.
Stupefacente è il percorso all’interno delle solenni Sale Storiche, abbellite da preziosi affreschi, antiche tele e decorazioni originarie recentemente riportate alla luce grazie ad un importante intervento di restauro.
Il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più grande d’Europa, stupisce con la sua esposizione che ripropone la storia della bambola e del gioco attraverso l’evoluzione dei materiali, i comportamenti socio-educativi e i legami con arte, costume e moda di ieri e oggi.
A fare da cornice è il ricercato Giardino Medievale, ricco di significati simbolici, realizzato a seguito di accurati studi su codici, documenti d’epoca e immagini su manoscritti miniati.

Laveno-Mombello, Biblioteca Comunale “Antonia Pozzi”
Invito a Casa De Ambroggi

Incontro/Presentazione – Il 24 settembre 2016 Orario: 10.30-12.00
Presentazione del libro “Il latte della vita.  Alla scoperta delle Madonne del latte tra Varesotto e Canton Ticino” di Laura Bonicalzi, Sara Poretti, Francesca Urizzi e Paola Viotto presso Casa De Ambroggi, ricca di capolavori della ceramica lombarda.

Laveno-Mombello, Museo internazionale design ceramico – Civica raccolta di Terraglia
La Società Ceramica Italiana di Laveno

Attività didattica – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: Orati di apertura del museo: 10.00-12.30/15.00-18.00 sabato 24 sett 10.00-12.30/15.00-18.00 domenica 25 sett Laboratori didattici: 10.00-12.00 Visite guidate: 15.00; 16.00; 17.00

Le giornate europee del patrimonio al Midec di Laveno


Arsago Seprio, Museo civico archeologico di Arsago Seprio
“Il Civico Museo Archeologico di Arsago Seprio: Un caso studio. Problematiche e nuove prospettive” e “La cortina di stoffa”: il motivo dei velari absidali dipinti nel Medioevo

Convegno/Conferenza – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016 Orario: 10.00-23.00 sabato 24 sett; 10.00-12.00/15.00-18.00 domenica 25 sett
Sabato 24 settembre alle ore 17.45 – “Il Civico Museo Archeologico di Arsago Seprio: Un caso studio. Problematiche e nuove prospettive”. Conferenza, che scaturisce da uno studio condotto dalla scuola di specializzazione in archeologia dell’Università Statale di Milano in collaborazione con il Comune di Arsago Seprio e il Civico Museo Archeologico propone linee di progettazione che interessano, oltre che la storia del museo e dei suoi allestimenti, l’analisi del contesto territoriale e i nuovi apporti di valorizzazione di oggetti e spazi museali.

Saronno, Santuario Beata Vergine dei miracoli
Visita guidata al santuario

Visita guidata – Il 24 settembre 2016 Orario: 15.00, 21.00
Visita guidata: storia, architettura, opere pittoriche e scultoree, museo, archivio storico (solo su specifiche richieste). Durata della visita: circa due ore