Giornate FAI d’Autunno a Varese (12 e 13/10), ecco cosa visitare

Il FAI non si ferma mai! e in autunno grazie anche a FAI giovani riesce a organizzare tante visite gratuite con ingresso agevolato per chi è iscritto all’associazione o ha intenzione di iscriversi.  In questa edizione sono tanti gli eventi legati all’acqua intesa come patrimonio da salvaguardare. Vareseguida sostiene il FAI e invita tutti a visitare questi posti magnifici a due passi da casa nostra. 

In molti luoghi sono organizzate iniziative speciali, convegni ed eventi che richiedono la prenotazione. Fare riferimento al PDF ufficiale dell’associazione scaricabile al link seguente.

GIORNATE FAI D’AUTUNNO 2019

Visite a contributo in 700 luoghi inaccessibili o poco valorizzati in 260 città per scoprire il nostro Paese attraverso occhi nuovi e prospettive insolite

sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019

L’EDIZIONE 2019 È DEDICATA ALL’INFINITO DI GIACOMO LEOPARDI

Le Giornate FAI d’Autunno compiono otto anni e sono più vitali che mai. Sono giovani perché animate e promosse proprio dai Gruppi FAI Giovani, che anche per quest’edizione hanno individuato itinerari tematici e aperture speciali che permetteranno di scoprire luoghi insoliti e straordinari in tutto il Paese. Un weekend unico, irrepetibile, che sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 toccherà 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo Ambiente Italiano “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva a ottobre. 

Due giorni per sfidare la capacità degli italiani di stupirsi e cogliere lo splendore del territorio che ci circonda, invitando alla scoperta di 700 luoghi in tutta Italia, selezionati perché speciali, curiosi, originali o bellissimi. Saranno tantissimi i giovani del FAI ad accompagnare gli italiani lungo i percorsi tematici espressamente ideati per l’occasione, con l’obiettivo di trasferire il loro entusiasmo ai visitatori, nella scoperta di luoghi inediti e straordinari che caratterizzano il nostro panorama. Itinerari a tema, da percorrere per intero o in parte, che vedranno l’apertura di palazzi, chiese, castelli, aree archeologiche, giardini, architetture industriali, bunker e rifugi antiaerei, botteghe artigiane, musei e interi borghi. 

Le Giornate FAI d’Autunno sono, quindi, l’opera collettiva dei nostri ragazzi, il risultato della forza delle nuove generazioni, simbolicamente incarnata in quel giovane che, duecento anni fa, a ventun anni, scrisse i versi immortali dell’Infinito: Giacomo Leopardi. Per questo l’edizione 2019 è dedicata a lui e alla sua poesia, su cui vertono tre aperture speciali: l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI a Recanati (MC), inaugurato lo scorso 26 settembre alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, luogo che ispirò l’idillio; il Parco Vergiliano a Napoli dove le spoglie di Giacomo Leopardi sono state traslate nel 1939 dalla Chiesa di San Vitale a Fuorigrotta, in cui l’amico Antonio Ranieri lo fece tumulare nel 1837; infine, la Chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma, con la tomba di Torquato Tasso che Leopardi considerava tra gli italiani più eloquenti e sulla quale pianse le sue lacrime più profonde.

Ogni visita prevede un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Durante le Giornate FAI d’Autunno in via eccezionale anche i Beni FAI saranno accessibili a contributo facoltativo. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta – a questi ultimi sarà dedicata la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno riservate aperture straordinarie, accessi prioritari, attività ed eventi speciali in molte città. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it dal 1° al 20 ottobre

Per informazioni: www.giornatefai.it; www.fondoambiente.it; tel. 02 467615399

IMPORTANTE: Verificare sul sito quali sono i luoghi aperti dal FAI, gli aggiornamenti su modifiche di orari, eventuali variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse e la possibile chiusura anticipata delle code in caso di grande affluenza di pubblico.

GIORNATE FAI D’AUTUNNO A VARESE

SCARICA IL PDF CON TUTTI I POSTI DOVE PUOI ANDARE NELLE GIORNATE D’AUTUNNO DEL 12 E 13 OTTOBRE IN PROVINCIA DI VARESE

 

►Ti interessa Sesto Calende? Qui c’è un’anticipazione di quello che si può visitare domenica 13 ottobre grazie alla Delegazione FAI Valcuvia Luino Verbano Orientale

VARESE (VA)

Villa Della Porta Bozzolo
CASALZUIGNO, VARESE

Ghiacciaie di Cazzago Brabbia
CAZZAGO BRABBIA, VARESE

Monastero di Torba
GORNATE OLONA, VARESE

Chiesa di San Pietro o del Consacrato
LONATE CEPPINO, VARESE

Abbazia di San Donato
SESTO CALENDE, VARESE

Oratorio di San Vincenzo
SESTO CALENDE, VARESE

Sass de la Preja Buja
SESTO CALENDE, VARESE

Rierùn e Locale dei Pescatori
CAZZAGO BRABBIA, VARESE

Tratto della Via Francisca tra il Monastero di Torba e il Monastero di Cairate
GORNATE-OLONA, VARESE

Antica Pensilina del Tram
VARESE

Biblioteca Comunale “Elsa Morante”
LONATE CEPPINO, VARESE
Villa Truffini – ex Casa del Podestà

Torre di Velate
VELATE, VARESE

Villa e Collezione Panza
VARESE

MV Agusta Motor S.p.A.
VARESE