Borse: meglio la Tote o la Hobo? se non sapete la differenza questo articolo fa per voi

I prodotti più desiderati e acquistati dalle donne online… quali sono? Ma le borse naturalmente! Dopo gli oggetti tecnologici, i magici accessori di mille fogge, colori e materiali, attirano l’attenzione del gentil sesso anche via internet. Ma sapete esattamente come si chiamano i modelli per cercarle più facilmente su internet? Ecco una comoda guida -glossario per essere aggiornate sull’argomento.

Come mai le borse sono tra i prodotti più acquistati nei negozi su internet e in particolare su Amazon? Il motivo è presto detto: non hanno bisogno di essere indossate e quelle vendute online hanno un prezzo decisamente più interessante rispetto a quello praticato nei negozi. Soprattutto in mancanza di tempo, il modo più pratico e conveniente di acquistare una bella borsa, è guardare su internet e selezionare i modelli in base alle nostre esigenze e gusti personali. C’è chi vuole una borsa molto grande, per farci stare tutto, c’è chi invece la vuole con molte tasche e zip, per tenere tutto in ordine. Chi ama l’accessorio firmato e chi bada più alla qualità del materiale, chi esamina il design e chi invece cerca la copia esatta della borsa indossata dall’attrice preferita. E quale sistema migliore per analizzare decine e decine di prodotti in base a tutti questi parametri, se non internet?

Ma per cercare bene, bisogna anche sapere bene che cosa si vuole e come si chiama di preciso la borsa che si vuole. Perché i modelli sono tantissimi e a chiamarle semplicemente “borse” i motori di ricerca ti restituiscono centinaia di migliaia di risultati, meglio dunque fare chiarezza prima su COME chiamare la borsa dei nostri sogni.

Cominciamo a vedere quali sono le borse da giorno più diffuse.

TOTE BAG, la borsa squadrata dove ci sta di tutto

La TOTE è una grande borsa senza tracolla a doppio manico, di forma rettangolare o trapezoidale. Nella tote si mette di tutto, dai libri alle bottigliette d’acqua, di conseguenza la si usa soprattutto di giorno e abbinata a un abbigliamento casual ma non sportivo.

Michael Kors Jet Set Travel, Borsa Tote Donna: una linea impeccabile che abbina la praticità all'eleganza del nero e della pelle autentica
Michael Kors Jet Set Travel, Borsa Tote Donna: una linea impeccabile che abbina la praticità all’eleganza del nero e della pelle autentica

 

Un esempio di tote di ottima qualità è la borsa di Michael Kors in pelle, rifinita in tutti i particolari e dotata di una serie di contrassegni che ne garantiscono l’autenticità. La linea è pulita e sobria ma i dettagli in oro, così come la qualità della pelle, rendono questo prodotto un regalo di sicuro gradimento per la mamma o la fidanzata, anche perché si tratta di un oggetto dalle linee classiche che è apprezzato dalle ragazze ma anche dalle signore di età più matura.

BORSA A ZAINO o BACKPACK, la borsa che si aggancia alle spalle

Ormai dello zaino sportivo ha ben poco oltre il fatto di avere due sottili spalline tali da poter essere indossata anche sulla schiena, ma di fatto lo si continua a chiamare così. Tutte le griffe lo includono nel loro campionario, a dimostrazione che è un prodotto ricercato, soprattutto dalle clienti più giovani che vogliono avere stile ma non rinunciano alla comodità.
Lo zaino è consigliato soprattutto a chi di frequente deve camminare nei centri cittadini con qualche altra borsa di mezzo, per lavoro, che contenga ad esempio un pc, uno strumento musicale o materiale da disegno. Con le mani libere si ha modo di fare molte più cose, su questo non ci sono dubbi.

Lo zaino Fiorella è un raffinato accessorio della Florence Leather Market
Lo zaino Fiorella è un raffinato accessorio della Florence Leather Market

La borsa della Florence Leather Market ha una linea curiosa ed elegante che intriga le donne dinamiche che non vogliono rinunciare alla bellezza delle linee e alla qualità dei materiali. L’allacciatura è particolare, così come anche la forma a trapezio allungato. Sono disponibili vari colori, ma noi la preferiamo nera, così si può abbinare con tutto e non passa mai di moda. Immaginatela abbinata ai vostri stivaletti neri preferiti e a una morbida giacca in lana, con i jeans o la gonna, dà il senso di libertà e di profonda consapevolezza del proprio io. Se vi piace la pelle ma volete vedere altri modelli della linea Florence Leather Market, questo è il link.

HOBO BAG, un “fardello” di lusso che accompagna le donne più dinamiche e intraprendenti

Il nome “hobo” deriva direttamente dall’inglese degli Stati Uniti, ad indicare quei migranti, gli hobos, che a fine Ottocento vagabondavano in lungo e il largo per il West alla ricerca di un lavoro temporaneo, ad esempio come operai per le nascenti linee ferroviarie. Nelle foto dell’epoca li si vede spesso a passeggio con il loro fardello di stoffa (“bindle”) appeso ad un ramo appoggiato sulla spalla, alla cui forma rimanda la borsa dei nostri giorni.

La hobo bag è adatta a una donna che ama andare in giro comoda e informale
La hobo bag è adatta a una donna che ama andare in giro comoda e informale

 

La borsa hobo è una borsa a mano, grande, a forma di mezza luna e con una lunga tracolla per mezzo della quale può essere appoggiata sulla spalla. La hobo è realizzata in stoffa o materiale comunque morbido e, una volta appoggiata su di un piano, si affloscia perdendo la forma che ha da appesa. La hobo a volte è chiamata anche “shoulder bag” o “borsa a secchiello” proprio per il fatto di essere portata, tipicamente, sulla spalla e per avere una grande capienza.

Ad esempio di hobo bag vi possiamo presentare il modello di BACCINI® , in vera pelle, ad un prezzo inusuale (vedere per credere). La pelle scamosciata ben si presta a questo tipo di lavorazione, che può piacere alle donne più informali a cui capita spesso di appendere la borsa allo schienale della sedia piuttosto che di tenerla sulle ginocchia. Se il materiale è morbido, sarà un piacevole averla sotto mano e “sprimacciarla” come un cuscino, non credete?

BORSA A SECCHIELLO o BUCKET BAG: con la base circolare viene ottimizzata la capacità interna.

La borsa a secchiello /busket bag di Trussardi è adatta per il giorno e sarà perfetta per chi è bassa di statura
La borsa a secchiello /busket bag di Trussardi è adatta per il giorno e sarà perfetta per chi è bassa di statura

 

Nell’immaginario collettivo, la borsa a secchiello per eccellenza è quella marchiata Louis Vuitton con la caratteristica tela Monogram, la coulisse, la base in pelle rinforzata e la lunga tracolla. Il modello si chiama Noe, è stato creato negli anni Trenta e sfidando i tempi e le mode è ancora un’icona di stile. Qual è il suo segreto? Sicuramente ne ha più di uno. Del modello si continua ad apprezzare la praticità e la comodità: non sembra, ma il fatto di avere una base stabile circolare, di diametro ridotto, permette di contenere molte cose e nello stesso tempo di non essere troppo ingombrante. E poi sta bene a tutte le donne, anche alle donne basse di statura che devono stare attente a non andare in giro con borse più grandi di loro. Su Amazon abbiamo trovato questa borsa a secchiello di Trussardi che contiene anche una pochette interna. La tracollina è regolabile e si può anche staccare.

SADDLE BAG, la borsa che ricorda la sella di un cavallo, ma per fortuna non ha le stesse dimensioni

In inglese “saddle” vuol dire proprio “sella”, ed in effetti nella forma la ricorda molto, anche se per fortuna le dimensioni sono decisamente minori. Però, come la sella presenta vari agganci per garantire la maggior stabilità possibile al cavaliere, così anche questa borsa presenta al suo interno diverse inserti e cuciture, ragione per cui è sicuramente una borsa dal carattere informale e pratico. Anche la forma varia parecchio, ci sono modelli piuttosto grandi così come anche varianti più piccole ed elaborate, di base c’è sempre una tracolla che permette di portarla a spalla per una comodità ancora maggiore. Anche la saddle ha la forma di mezzaluna, ma a differenza della hobo non si sforma mai e mantiene la forma anche da appoggiata, dal momento che è realizzata con materiale piuttosto rigido.

La saddle bag di Gorjuss è adatta alle ragazzine ma piacerà anche alle mamme più solari
La saddle bag di Gorjuss è adatta alle ragazzine ma piacerà anche alle mamme più solari

Il nome saddle bag indica anche le borse di taglio più sportivo che si fissano alle biciclette, alle moto o anche ai cani da slitta. Il modello proposto da Gorjuss è adatto alle ragazzine dall’aria sbarazzina e impertinente ed ha ricevuto molte recensioni positive su Amazon.

WEEKEND BAG O WEEKENDER BAG: è il cosiddetto borsone che va bene anche per la palestra e la piscina e vale come “bagaglio a mano”

Il nome suggerisce la funzione di questa borsa, quella di contenere tutto il necessario per un weekend (un ricambio di vestiti, un paio di scarpe, una trousse da viaggio). Rientra nella categoria dei “bagagli a mano” che si possono stivare nella cappelliera degli aerei, senza pagare supplementi per il deposito in stiva. Assolve degnamente alla funzione di borsone per la palestra o per la piscina, per le donne più sportive che non vogliono rinunciare al tocco di classe nemmeno quando si devono allenare. All’estero è conosciuta anche come “overnight bag”.

La weekender bag solida e dal taglio classico di EverVanz
La weekender bag solida e dal taglio classico di EverVanz

Su Amazon abbiamo trovato questo modello della EverVanz a meno di 50 euro, in tela con inserti in pelle, che si presenta solido e pratico avendo componenti in rame per prevenire la ruggine e una base con borchie sul fondo. Contiene anche una custodia apposita per i tablet.

POSTINO BAG o MESSENGER BAG, la borsa comoda per andare in bici o in moto perché munita di tracolla molto lunga, e solitamente piatta e semirigida.

La borsa postino è conosciuta con questo nome anche all’estero, a dimostrazione di quanto il made in italy, soprattutto nel settore delle calzature e degli accessori faccia tendenza. La postino bag (o messenger bag) è sempre a tracolla ed è di norma piuttosto squadrata, perché in origine – quando era usata dai postini – doveva contenere lettere e documenti cartacei senza danneggiarli o piegarli. Un’altra caratteristica, è quella di poter essere aperta rapidamente, senza lucchetti o serrature come accade per le borse BRIEFCASE. C’è anche la versione da uomo. La postina è una variante di formato più piccolo, rimane però a tracolla e con una copertura a falda che protegge il contenuto da occhi e mani indiscrete. Nel formato grande può essere usata come cartella per la scuola o l’università dalle ragazze e dai ragazzi.

Borsa in tela cerata a tracolla – Borsa postino della Sturm und Drang

Il modello di borsa postino trovato su Amazon è della Sturm und Drang ed è in tela cerata: ideale come cartella di scuola, può essere utilizzata come porta documenti informale.

BRIEFCASE BAG è quella conosciuta tradizionalmente come la “24 ore”

Si tratta di una borsa molto seriosa, di quelle che si vedono in mano agli avvocati, ai dirigenti di banca e ai professionisti più in genere, specialmente quando sono impegnati in riunioni di affari dove si dovranno firmare documenti importanti. “Brief” in inglese è proprio il termine per indicare i documenti, e “case” è il contenitore di forma rigida utilizzato allo scopo.
È una borsa piatta e rigida che si apre a busta nella parte superiore e dispone di numerosi scomparti, si porta a mano. A differenza della postino ha chiusure più laboriose con lucchetti e altri sistemi anti effrazione . I modelli più moderni hanno una tasca apposita per contenere il pc portatile e altri device elettronici.

Valigetta di Tassia, per il nonno o il papà che maneggiano documenti importanti

Il modello di Tassia su Amazon è di gusto classico e sicuramente piacerà ai papà più studiosi e impegnati negli affari: tutti quelli che l’hanno acquistata sembrano essersi trovati bene!