Corsi e non solo, all’Insubria Language Week (dal 23 al 29/9)

Prima edizione di un festival dedicato alle lingue in tutte le loro sfaccettature,  perché studiare una lingua straniera significa conoscere una nuova cultura e superare tantissimi pregiudizi e stereotipi. Ecco come sono strutturati gli eventi, dal 23 al 29 settembre 2019.

Tratto dal sito internet ufficiale:  https://www.insubrialanguageweek.com/

Per questa prima edizione, il tema proposto come filo conduttore è ‘Lingue in Cammino’: dai dialetti locali fino alle lingue extra-europee, dalle forme di comunicazione non-visiva a quelle non-verbali, per l’inclusione e l’accessibilità; ricchezza linguistica come risorsa strategica di sviluppo per creare ponti internazionali e per valorizzare le molteplici radici che hanno plasmato il territorio insubre nelle sue caratteristiche attuali.

Come imparare una nuova lingua? Ci sono diversi  sistemi: il più drastico, è quello di trasferirsi nel Paese dove è di uso corrente, magari da soli e senza la possibilità di parlare nella propria lingua madre. Oppure ci sono sistemi più soft: dalle serate speciali, agli aperitivi, alle passeggiate, alla visione di film in lingua originale.

Come avvicinarsi a una nuova cultura? Anche qui, il sistema più drastico prevede il trasferimento direttamente nel Paese di interesse.  Oppure,  in modo più naturale, ci si avvicina attraverso la conoscenza graduale di una pratica sportiva, una tecnica di meditazione, e altro ancora.

► Ecco il link a tutte le varie proposte dell”Insubria Language Week, approfondire e iscriversi.