La Valle Olona nelle opere di Gino Saporiti

Gino Saporiti è un artista di Fagnano Olona, recentemente scomparso, a cui l’amministrazione comunale ha voluto dedicare una mostra. Chine, acquerelli ed oli testimoniano l’amore del fagnanese per la sua Valle Olona.

Mostra di Gino Saporiti al Castello di Fagnano Olona –

Gino Saporiti amava ritrarre scorci della Valle Olona e dei luoghi in cui è nato e vissuto. La Valle Olona è stata il soggetto principe dell’artista, che dipingeva anche paesaggi marini, montagne e borghi antichi. Spesso si dilettava con pitture astratte, utilizzando diverse tecniche, dalla matita all’acquarello fino alla pittura ad olio.

Abbiamo avuto il piacere di ospitare le opere dell’amico Gino Saporiti negli anni scorsi – raccontano la Presidente della Pro Loco Armida Macchi ed il suo Vice Paolo Bossi – e tali esposizioni hanno sempre raccolto apprezzamenti per la bellezza sia dei soggetti ritratti sia per la bravura dimostrata da Saporiti.

(…)

Gino Saporiti ha racchiuso secoli di storia fagnanese in piccoli capolavori incorniciati, che fanno rimanere i tanti visitatori a bocca aperta.

Saporiti è un artista che si è dilettato a disegnare in genere utilizzando la tecnica a china per oltre cinquant’ anni, avendo iniziato in giovane età, prima per hobby e poi coltivando sempre più approfonditamente la sua passione. I pittore ricordava sempre che per ogni quadro serve davvero tanto tempo soprattutto nel dare maggiore attenzioni ai particolari e più si da la prospettiva al ritratto.

Uno dei soggetti maggiormente riprodotti nei quadri è sicuramente il Castello Visconteo fagnanese, che per struttura, forma e colori è la cornice scenografica migliore che attrae l’attenzione visiva.

(testo dal comunicato stampa della Pro Loco di Fagnano Olona)