Laghetto di Montegrino, per facili passeggiate con la famiglia

Montegrino (525 s.l.m.) è un paesino di un migliaio di abitanti, posto sul versante occidentale del Monte Sette Termini, circondato da boschi e impreziosito da un delizioso laghetto con le ninfee.

Laghetto di Montegrino e Pinete

L’estrema facilità per arrivarci – la strada è piuttosto larga – e la vicinanza con Luino, rende Montegrino una meta ideale per chi vuole trascorrere una bella giornata sul Lago Maggiore ma, in caso soprattutto di caldi eccessivi, apprezza una tappa di qualche ora nel fresco delle pinete. Ecco, a Montegrino esistono due pinete attrezzate con panchine e parchi giochi per i bambini e ampi parcheggi: la prima è detta “Pineta Bassa” e si trova seguendo le indicazioni per la Pineta, intanto che si sale verso l’abitato. La seconda è la “Pineta Alta”, che si trova qualche centinaio di metri più in alto, che comprende un ampio parcheggio, un percorso vita, un’area attrezzata – che serve per le feste della Pro Loco ma può essere utilizzata anche dai privati– e soprattutto il bellissimo laghetto.

Vuoi vedere altre foto del posto? Isella Bellotti le ha scattate per voi

Chi vuole fare passeggiate più impegnative, può proseguire sulla strada asfaltata dove ad un certo punto troverà l’imbocco per un sentiero che conduce all’Alpe Campogino (20 minuti) o al Monte Pian della Nave (1 ora e mezzo) oppure proseguire in auto fino alla cima del Monte Sette Termini e da lì percorrere altri tracciati. Le passeggiate sono tante e offrono splendidi panorami sia sul Lago Maggiore che sulla Valcuvia.

Sui percorsi si possono vedere le trincee e varie costruzioni belliche costruite nel 1917 e facenti parte dell’imponente Linea Cadorna.