Le iniziative di Officinambiente, tra natura e conoscenza (fino al 29/9/19)

Officinambiente e le sue “Uscite Narranti”, ecco gli appuntamenti del calendario  di primavera valido fino al 30 giugno 2019

21 Luglio : Le Grotte di Valganna e le pendici del Chiusarella
Una impressionante “proboscide” di travertino fa da sfondo alla cascata delle Grotte della Valganna. Meta tanto ambita dai turisti di ogni età che trovano frescura e refrigerio. Dalle imponenti formazioni di travertino partiremo per salire nel bosco alle pendici del monte Chiusarella.
Ore 15:00 Grotte Valganna SS233 Induno Olona Varese Durata 3h circa

10, 12 e 14 Agosto: Grand Hotel Campo dei Fiori e dintorni
Ciclo di Uscite Narranti come se fossimo ospiti 10-12-14 del famoso Grande Albergo costruito dall’ architetto
G. Sommaruga nel 1912. Seguendo le orme dei nostri antenati vi porteremo comodamente sulla vetta del monte Tre Croci ad ammirare il paesaggio. La storia del Grand Hotel non è ancora finita!
Sabato 10 a partire dalle ore 10:30 in poi Lunedì 12 e mercoledì 14 a partire dalle ore 14:30 in poi
Presso la Festa della Montagna degli Alpini di Varese al Campo dei Fiori Varese Durata 1h circa (le Uscite Narranti verranno ripetute fino circa all’ora di cena)

8 Settembre : ll maestoso panorama da Azzate verso il lago
Un’ insolito programma ci porterà dal pelo dell’acqua del porticciolo di Azzate su fino al belvedere dove si ammirerà una delle viste panoramiche più belle del circondario.
Ore 15:00 Parcheggio Madonna del Lago SP36 Azzate (VA) Durata 3h circa

15 Settembre : Casciago: parco di villa Galimberti e il fontanile
Uno splendido parco circonda sulla collina l’eclettica villa oggi delle Suore Orsoline. Il profilo del lago brilla all’orizzonte mentre ci avvicineremo all’oasi protetta del fontanile della Valéta. Un viaggio sul confine dei comuni di Varese e Casciago e nel Parco Campo dei Fiori.
Ore 15:00 Parcheggio esterno Esselunga Masnago Varese Durata 3h circa

22 Settembre :Avigno storica e le ville del tour di Nature Urbane
Un altro angolo sconosciuto e bellissimo di Varese: il piccolo nucleo storico di Avigno. Attraversato dal torrente Vellone appena uscito dai confini del Parco Campo dei Fiori. La collina alle sue spalle nasconde alcune ville del secolo scorso con parchi ormai secolari: Villa Bianchi-Dezirelli una fra tante.
Ore 15:00 Piccolo park via Saffi angolo via Astico Varese Durata 3h circa

29 Settembre : Liberty dalla Prima alla Settima Cappella
Un percorso inedito per raggiungere la 7° Cappella. A partire dalla collina del Gaggio con la maestosa villa Dubini – Bernasconi una viuzza privata fra le ville Liberty ci condurrà alla meta con andamento lento fino a goderci il panorama sul lago di Varese. Ore 15:00 Parcheggio Piazzale Montanari Varese Durata 3h circa

 

Le Uscite Narranti avranno luogo anche in caso di pioggia
Obbligatoria iscrizione all’associazione OfficinAmbiente da
effettuare in loco o tramite sito internet www.officinambiente.org
Info chiamare Tiziana +393477885147 Daniela +393393133438


Vuoi vedere qualche foto delle uscite narranti? Qui trovi una piccola gallery del percorso ad anello tra Cartabbia e Capolago effettuato domenica 2 aprile 2017 .

 


Cosa fa l’associazione OfficinAmbiente

OfficinAmbiente è un’associazione attiva nell’ambito ambientale, divulgativo e ricreativo, che si propone di diffondere e promuovere la conoscenza della natura, dell’ambiente e del territorio tra bambini, scuole, famiglie, giovani, gruppi, adulti ed enti, operando prevalentemente nel territorio Insubrico e nei suoi dintorni.

L’idea di OfficinAmbiente nasce nel 2016 dall’incontro di Andrea, Barbara, Cecilia, Daniela, Lorenzo e Tiziana, che uniscono le loro forze e competenze per un importante progetto condiviso: www.officinambiente.it promuovere la conoscenza del territorio e dell’ambiente, le sue tradizioni e le sue storie, e avvicinare grandi e piccini alle meraviglie naturali, paesaggistiche, artistiche e storiche che ci circondano, rendendoli consapevoli e partecipi della bellezza dei luoghi in cui viviamo, delle loro potenzialità e, al momento stesso, delle loro fragilità.