Mangia, Bevi e Bici, l’abbinamento perfetto domenica 7/7

Mangia Bevi e Bici è l’appuntamento annuale organizzato dalla Libereria e dalla Bottega del Romeo in collaborazione con diversi enti territoriali per abbinare lo sport alla cultura e alla gastronomia. La nona edizione è fissata per domenica 7 luglio, è consigliata la prenotazione

mangia-bevi-e-bici

Mangia, Bevi e Bici 2019: un’esperienza da non perdere!

Fervono i preparativi per la nona edizione di Mangia, Bevi e Bici, a Ispra e attraverso un territorio suggestivo, nel Basso Lago Maggiore. Come ogni anno, l’organizzazione ha previsto aspetti inediti, sia nel percorso, sia nelle tante sorprese gastronomiche e culturali. “Musei e musei diffusi” è il tema di questa edizione, con l’apertura straordinaria dei Musei archeologici di Angera, Sesto Calende e del piccolo museo di storia locale di Taino. I due percorsi, uno di 42 km e uno di 27 km sono disegnati su strade secondarie attraverso aree naturalistiche di pregio: dal Parco della Quassa all’Oasi della Bruschera, fino al Parco del Ticino.
La natura e il cicloturismo, con Mangia, Bevi e Bici si abbinano alla buona tavola proposta nel segno della qualità, nel rispetto delle tradizioni e della creatività di aziende e chef locali: per esempio, ad Angera è prevista una degustazione preparata dallo chef Riccardo Baranzini che ha ripropone l’antica “tazina” oggi un prodotto De.Co che è la riproduzione in chiave moderna di pane antico rinvenuto negli scavi archeologici della zona.
Formaggi, salumi, frutti ed erbe antiche per una giornata che offre tantissimo: nella pace, in compagnie, su percorsi ombreggiati e sicuri. La pedalata è aperta a tutti, su iscrizione che deve pervenire agli organizzatori entro venerdì 5 luglio.
Mangia, Bevi e Bici 2019 toccherà i comuni di Ispra, Ranco, Angera, Taino, Sesto Calende, Mercallo, Comabbio e Cadrezzate con Osmate. L’evento prevede la collaborazione di numerosi volontari, aziende, istituzioni: l’obiettivo è quello di stimolare la valorizzazione di un territorio meraviglioso, in bici, lungo strade che, in buona parte, sono una risorsa da recuperare o riscoprire in chiave cicloturistica.
Il menu, inoltre, prevede sempre alternative vegetariane. Per chi non ha la bici, è possibile noleggiarla sul posto su prenotazione, a un costo simbolico (5 euro).

Per iscrizioni e informazioni, contattare la Bottega del Romeo, a Ispra, in piazza San Martino, allo 0332/780285, oppure al 348/8516760, lalibereria@bottegadelromeo.com.

La LibEreria nella Bottega del Romeo
piazza san Martino 63
21027 Ispra (VA)
tel 0332 780285
cell. 348 8516760

lalibereria@bottegadelromeo.com
www.bottegadelromeo.com  

Facebook: La LibEreria nella Bottega del Romeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.