Mario Alzati

Mario Alzati è uno scrittore di romanzi ambientati in terra lombarda, dove si sente forte il senso di appartenenza alla Valle dell’Olona, tanto che molti di essi sono ambientati in “Olonia”. Conosciamolo meglio.

Alzati è stato insegnante e collaboratore di case editrici per la pubblicazione di testi per la Scuola Media. Parallelamente coltiva l’interesse per la cultura e le radici del territorio, che si riflette nel suo impegno di curatore dell’Archivio di Storia Locale per conto del comune di Gorla Maggiore. Di recente ha pubblicato “Il notaio libertino di Olonia“, edito da Macchione Editore.

Abstract de “Il notaio libertino di Olonia”: Primavera 1940. Nei racconti scanzonati e ironici ascoltati da una coppia di immigrati scorre un ventennio della vita di Olonia. Il Pietro rievoca lo scontro elettorale del 1920 con il notaio Ghiringhelli, libero pensatore e donnaiolo impenitente, in veste di protagonista. Quale ruolo politico svolge la sua adorata statua? Nell’intreccio di storie paesane, con l’apparizione di personaggi curiosi e imprevedibili, i ricordi della Renata si concentrano invece sulla Iole, l’odiata vicina di casa, oggi donna devota, ma accusata di essere stata un tempo amante dissoluta. Quali arcani motivi si nascondono dietro tanto rancore? Fra paure per l’imminente entrata in guerra dell’Italia e quadri di costume, il lettore scoprirà non senza colpi di scena i segreti inconfessabili delle due donne.

Pubblicazioni di  Mario Alzati

Tra il 2009 e il 2014 pubblica “Alla ricerca delle radici. 2000 anni di Gorla Maggiore”, “Come eravamo. Parole e immagini di Gorla Maggiore nella prima metà del Novecento”, “Le chiese in Valle Olona. Storia, testimonianze e immagini del cammino di fede”, di cui Alzati cura il testo.

Con Pietro Macchione Editore, Alzati ha pubblicato i romanzi “Le morose del segretario del fascio di Olonia”  e “Il notaio libertino di Olonia”. Di recente ha dato alle stampe la sua terza opera intitolata “L’allegro cancan della Banca di Olonia”. Tutte vicende ambientate nella profonda provincia lombarda, in un contesto storico veritiero.

Articolo di Paolo Bossi per www.proloco-fagnanoolona.org