Alla Ghiggini 1822, Estroversioni (fino al 31/10/2020)

Iniziative ed eventi alla Ghiggini 1822 Galleria d’arte  in via Albuzzi 17  a Varese

Sito ufficiale: www.ghiggini.it

GHIGGINI 1822

Tre piani d’autore nel centro storico di Varese

ESTROVERSIONI
Riccardo Garolla. Federico Lissoni. Giulio Locatelli. Matteo Pizzolante.

“Estroversione è la tendenza a dirigere l’energia psichica verso gli oggetti e le circostanze del mondo esterno, a preferire i valori oggettivi e fattuali a quelli soggettivi e intuitivi. La mostra alla Galleria Ghiggini di Varese parte da qui: dalla scelta di quattro artisti accumunati, nella loro singola esperienza artistica, da una particolare ricettività per la realtà esterna dalla ricerca, attraverso l’oggetto di una realtà “altra”. Quattro diversi percorsi per tematiche e tecnica che hanno saputo distinguersi al Premio Ghiggini Arte Giovane, divenuto ormai una istituzione capace di valorizzare le tendenze artistiche più innovative degli ultimi anni”.

Tratto da “Al di là di ciò che appare” di Erika La Rosa, giornalista e critica d’arte

> dal 29 settembre al 31 ottobre 2020
> martedì e mercoledì 16-19; da giovedì a sabato 10-12.30/16-19

Per la visita in galleria è gradito l’appuntamento

 

Riccardo Garolla, Federico Lissoni, Giulio Locatelli e Matteo Pizzolante sono i protagonisti della mostra “ESTROVERSIONI”,
l’esposizione visitabile in galleria dal 29 settembre al 31 ottobre 2020 che si presenta al pubblico come una naturale
conseguenza di “INCARNATO”, la collettiva tutta al femminile organizzata in galleria lo scorso anno delle fotografie di Debora
Barnaba e di Stefania Zorzi in abbinamento alle opere pittoriche di Gabriela Bodin e di Debora Fella.

Riccardo Garolla nasce a Tradate in provincia di Varese nel 1986; è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Al suo attivo diverse
partecipazioni a progetti di residenza, fiere, concorsi artistici, mostre collettive in Italia e all’estero organizzate sia in spazi privati come
“Arte e Fashion, Overart”, Spazio Biffi, Milano e “Contemporanea. Works for a collection”, Five Gallery, Svizzera sia in luoghi pubblici
come il Museo della Permanete, Milano. Riccardo Garolla è risultato finalista al “Premio GhigginiArte” VIII edizione, Varese. Le più
recenti mostre personali si sono svolte nel 2017: “Carte e Lettere tra Emozioni e Sentimenti”, Five Gallery, Lugano e “Di te, mi
dimentico”, Atelier Cartesio, a cura di Roberto Casiraghi, Milano.

Federico Lissoni nasce a Sesto San Giovanni in provincia di Milano nel 1980; è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Finalista
nel 2009 al “Premio GhigginiArte” VIII edizione, Varese, ottiene la possibilità di presentare i propri lavori on-line, in qualità di vincitore
Premio ArteVarese.com e nello stesso anno partecipa ad “Arte in Trasferta”, organizzato dal Centro Culturale Gabrio Casati, Palazzo
Terragni, Lissone. Nel 2015 risulta primo classificato al “Premio Vittorio Viviani”, Nova Milanese. La mostra collettiva più recente alla
quale è stato invitato è il “Premio Lissone” del 2018, curato da Alberto Zanchetta, MAC Lissone; è datata 2020 la personale dal titolo “White Noise”, FMArt studio, Monza.

Giulio Locatelli nasce a Bergamo nel 1993; è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Finalista e secondo classificato al “Premio GhigginiArte” XV edizione, Varese. Nel 2019 partecipa al “Premio YICCA” a cura di Ass. RIVOLI 2, Massimo Toffolo, Margherita Jedrzejewska, Centro Culturale di Milano, CMC, Milano e al progetto “ContemporaneaMENTI”, Fondazione Arsenale Iseo, Brescia; nello stesso anno si aggiudica il “Premio Sponga”, Fondazione BTS Miniartextil, Spazio Culturale Antonio Ratti, Como. La sua prima mostra personale “Tracciati” si tiene nel 2018 in Galleria Ghiggini 1822, Sala Rossa, Varese, testo critico a cura di Lara Treppiede.

Matteo Pizzolante nasce a Tricase in provincia di Lecce nel 1989. Si laurea in Ingegneria dell’Edilizia nel 2012 e successivamente si
iscrive al Biennio di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera con la guida di Vittorio Corsini. Completa gli studi in Germania
presso l’Hochschule für Bildende Künste di Dresda. Ha partecipato a diverse mostre in Italia ed è il vincitore del progetto “Jaguart”
promosso da Artissima e Jaguar. Finalista del “Premio GhigginiArte” XII edizione, Varese, è vincitore del premio internazionale “Vanni
Autofocus10” e viene selezionato per il progetto “Q-Rated, Ricerche sensibili”, promosso da La Quadriennale di Roma. Nel 2017 è tra i
finalisti del “Premio San Fedele” ed è invitato al “Festival Resonances II” presso il JRC di Ispra, Varese, e il Museo della Scienza e
Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

Orario di apertura: martedì e mercoledì 16-19; da giovedì a sabato 10-12.30/16-19
Il catalogo (versione digitale) è disponibile all’indirizzo www.ghiggini.it