Passeggiata da Moltrasio a Laglio

Una passeggiata di circa un’ora e mezza ammirando i bei panorami del Lago di Como può essere quella tra Moltrasio e Laglio.

Il percorso è costituito da tratti pedonali paralleli alle strade percorse dalle automobili; la prima parte è un po’ difficoltosa perché in salita ma la seconda risulta più semplice e piacevole. Per il ritorno, se si è troppo affaticati, si può prendere un autobus.
Moltrasio è una piccola cittadina di un migliaio di abitanti scelta come luogo di villeggiatura da molte celebrità passate e presenti tra cui il compositore Vincenzo Bellini, il poeta Clemente Rebora, lo stilista Gianni Versace, Matthew Bellamy del gruppo inglese Muse e Javier Zanetti, il noto calciatore.
Famosa è anche la pietra grigia di Moltrasio, con cui sono costruite gran parte delle abitazioni del lago.
La passeggiata ha inizio dall’imbarcadero di Moltrasio, prosegue lungo una scalinata ripida fino a raggiungere la frazione alta del paese, Tosnacco. Da qui parte una strada indicata come “Panoramica per Urio e Carate” che conduce a Cavadino dove sorge lo splendido complesso romanico di Santa Marta con la colonna della peste (ricordate la peste dei Promessi Sposi? Manzoni parla proprio di questi posti, che furono flagellati da una spaventosa epidemia nel 1630). Da qui si raggiunge Carate e infine Laglio, altro grazioso borgo rivierasco da dove, prendendo il battello, si può arrivare in 40 minuti alla spiaggetta di Carate.

Passeggiata per i paesi / Comuni di Moltrasio e Laglio (CO)
Durata: circa 1 h e mezzo solo andata
Lunghezza: –
Dislivello in salita: 120 m
Costo: 0 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.