Archivi tag: massi erratici

Masso con iscrizioni rupestri all’Alpone di Curiglia-video

Una passeggiata all’Alpone di Curiglia può essere l’occasione, per i più intrepidi, per fare una ripida discesa nel bosco adiacente ed imbattersi nel grande masso con incisioni rupestri, del quale si riporta un breve video con i simboli più significativi.  Continua la lettura di Masso con iscrizioni rupestri all’Alpone di Curiglia-video

Sasso Cavallazzo a Ranco, quando la natura dà spettacolo

Il Sasso Cavallazzo o Cavallaccio  (Sass Cavalasc in dialetto) è un masso erratico che, insieme al Masso della Preja Buja di Sesto Calende,  si può considerare tra i più grandi – e misteriosi – della zona.  Si trova alla periferia di Ranco, ai confini con Ispra, all’interno del Parco della Quassa dove è stato realizzato uno specifico sentiero da percorrere in bici o a piedi. Continua la lettura di Sasso Cavallazzo a Ranco, quando la natura dà spettacolo

Sesto Calende e la leggenda del Masso di Preja Buja

A poche centinaia di metri dall’Abbazia di San Donato, in una distesa pianeggiante dove un tempo sorgeva il porto antico di Sesto, chiamata Scozola, si trovano l’oratorio di San Vincenzo e il masso erratico di Preja Buja.

Continua la lettura di Sesto Calende e la leggenda del Masso di Preja Buja