Archivi tag: musei

1 domenica del mese Musei gratis a Varese, Como e Milano

Nei musei statali, tutte le prime domeniche del mese, entri gratis.  Qui trovi tutti i posti di Varese ma anche di Milano e Como dove puoi sfruttare questa bella opportunità. #domenicalmuseo

Continua la lettura di 1 domenica del mese Musei gratis a Varese, Como e Milano

21 e 22 febbraio 2015: visite guidate gratuite tra Como, Verbania e Milano

In occasione della giornata internazionale della guida turistica, abbiamo trovato per te gli incontri che si svolgono tra Como, Verbania, Orta e Milano; ti consigliamo comunque di telefonare prima per prenotarti e sapere cosa fare in caso di maltempo.

Sabato 21 e Domenica 22 Febbraio 2015 è la XXVI Giornata Internazionale della Guida Turistica, dedicata alla scoperta di alcuni punti di interesse storico artistico grazie alle presentazioni gratuite delle Guide associate all’organizzazione mondiale World Federation Of Tourist Guide Association.
Tutti gli appuntamenti dell’intera penisola li trovi qui.

COMO

Sabato 21 febbraio alle ore 15,00 ci sarà “TRE UOMINI ILLUSTRI COMASCHI”, incontro con la guida Cristina (333-8471756) ai giardini pubblici di Como, davanti al Tempio Voltiano. La guida vi parlerà di 3 illustri personaggi comaschi davanti ai monumenti cittadini che li ricordano: Alessandro Volta, inventore della pila, davanti al Tempio Voltiano che raccoglie gli strumenti con cui il grande scienziato ha studiato l’elettricità; Antonio Sant’Elia, geniale progettista di una città che rispondesse alle nuove esigenze del vivere umano, davanti al Monumento ai Caduti; Giuseppe Terragni, grande architetto realizzatore dei capolavori razionalisti di Como, davanti al Palazzo del Popolo nel centro cittadino, dopo una breve passeggiata sul Lungolago. Tale incontro è organizzato da MONDO TURISTICO Associazione Operatori del Turismo in collaborazione con GRUPPO MAMO in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA 2015.
La visita è gratuita, si prega di prenotare alla guida che effettuerà la visita. Durata max: un paio d’ore.
Informazioni e prenotazioni: 0344.30060 339.4163108

Domenica 22 febbraio alle ore 14.30 ci sarà una visita guidata della Basilica di S.Abbondio per famiglie, adulti e bambini. L’iIncontro con le guide (Chiara 347-8305199 e Monica 338-5641953 ) avverrà sul sagrato della basilica in Via ReginaTeodolinda . Saranno presenti 2 guide: una condurrà gli adulti alla scoperta della splendida costruzione romanica arricchita dagli interessanti affreschi trecenteschi che decorano il presbiterio. La seconda guida (Gruppo Mamo) si prenderà cura dei più piccoli e li condurrà attraverso l’atmosfera incantata di questa chiesa ricca di fascino e di stimoli che portano alla conoscenza del mondo cristiano e della secolare devozione popolare mariana. I bambini termineranno il percorso con delle simpatiche schede/gioco.Tale incontro è organizzato da MONDO TURISTICO Associazione Operatori del Turismo in collaborazione con GRUPPO MAMO in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA 2015.
La visita è gratuita, si prega di prenotare alla guida che effettuerà la visita. Durata max: un paio d’ore.
Informazioni e prenotazioni: 0344.30060 339.4163108

Domenica 22 febbraio alle ore 15.00 la guida Alessandra (345-2184233) attenderà sul sagrato della chiesa di Sant’Agostino,Via Torno/Piazza Amendola,coloro che vorranno approfondire la conoscenza di questo interessante complesso monastico. Posto fuori dalle antiche mura cittadine, la costruzione risale al XIV secolo ed è uno dei pochi edifici gotici della città. All’interno, le cappelle laterali presentano ricche decorazioni seicentesche in stucco e importanti dipinti cinquecenteschi. Sul lato della chiesa è ancora visitabile l’antico chiostro del monastero.Tale incontro è organizzato da MONDO TURISTICO Associazione Operatori del Turismo in collaborazione con GRUPPO MAMO in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA 2015.
La visita è gratuita, si prega di prenotare alla guida che effettuerà la visita. Durata max: un paio d’ore.
Informazioni e prenotazioni: 0344.30060 339.4163108

Cantù (CO)
22 febbraio 2015
Il Museo di Arte Sacra di San Paolo e l’Oratorio della Beata Vergine, a cura dell’Associazione Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia
Il Museo di Arte Sacra raccoglie oggetti di oreficeria, arredi e paramenti sacri che provengono dalle chiese storiche di Cantù. A seguire visita all’Oratorio della Beata Vergine, piccolo edificio al cui interno si ammirano meravigliosi tesori artistici: dall’affresco medievale della Madonna del Latte ai dipinti con le Storie della Vergine del 1514.
Appuntamento: ore 15.00 davanti all’Oratorio della Beata Vergine di Cantù, accanto alla Basilica di San Paolo – Via Annoni
Info: Laura Altamura, cell. 347 6904989

Como
21 febbraio 2015
Como in bicicletta: Nord Sud Est Ovest, a cura della Associazione Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia
Visita spensierata, ma approfondita, della città, dalle origini ai giorni nostri, evidenziando i suoi costanti rapporti con Milano e l’Europa. Non si effettua con neve né con pioggia.
Appuntamento: ore 14.45 in Via S. Cantoni a Villa Olmo (Como), con bici
Info: Anna Raschillà, cell. 338 8000070

Gravedona (CO)
21 febbraio 2015
Gravedona, storie di un borgo lacustre, a cura di Associazione Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia;
Dopo l’illustrazione dell’antica area sacra la visita prosegue con una passeggiata sul lungolago e per le vie dell’antica zona “Castello” fino a raggiungere l’ex convento agostiniano di S. Maria delle Grazie. Visita alla chiesa e al chiostro.
Appuntamento ore 14.30 di fronte alla chiesa di S. Maria del Tiglio;
Info Melissa Neri, cell. 338 8000070

Menaggio (CO)
22 febbraio 2015
Menaggio: non solo lago, a cura della Associazione Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia;
Menaggio, conosciuta per il lungolago, le sue antiche dimore e i rigogliosi giardini, vi stupirà conducendovi alla scoperta della sua storia millenaria durante la visita guidata.
Appuntamento:ore 14.30 all’imbarcadero battelli navigazione e ferry di Menaggio
Info: Paolo Ortelli, cell. 338 8792650

Ossuccio (CO)
21 febbraio 2015
Il Sacro Monte di Ossuccio, tra devozione popolare e riforma cattolica, a cura dell’Associazione Guide e Accompagnatori Turistici di Como e Provincia
L’ascensione al Sacro Monte di Ossuccio, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 2003, offre l’opportunità di conoscere un’epoca importante per il nostro territorio: la devozione popolare, la fede dei “semplici”, si incontrano qui con l’opera di artisti di chiara fama e con la Storia. Brevi soste ad ogni cappella consentiranno di conoscerne storia, aneddoti e curiosità.
Appuntamento: ore 14.30 Prima Cappella (via Pasquale Castelli – Ossuccio)
Info: Daniela Ribera, cell. 339 3133438

MILANO
20 febbraio 2015
“La Ca’ Granda e la chiesa di S. Bernardino alle Ossa”, a cura del Centro guide Turistiche Milano

L’antico ospedale, edificato da Francesco Sforza su progetto del fiorentino Antonio Averulino, è dagli anni Cinquanta sede universitaria, ma conserva inalterato il fascino quattrocentesco nei quattro cortili porticati e nella bellissima crociera, ora biblioteca. Poco distante, evocatrice di fosche memorie e di atmosfere un po’ noir, la singolarissima chiesa ossario S. Bernardino alle Ossa. N.B è prevista un’offerta di € 1/2 per la chiesa.
Appuntamento ore 9.45 in via Festa del Perdono – ingresso principale Università Statale
Info e prenotazioni visitearte@centroguidemilano.net – tel: 327 7024.284 (lun/ven 16.00 – 17.30)

21 febbraio 2015
“Le Basiliche Ambrosiane: S. Simpliciano”a cura del Centro Guide Turistiche Milano
La “Basilica Virginum” rappresenta un eccezionale caso di conservazione dell’originaria struttura paleocristiana. Fatta edificare da S. Ambrogio, alla fine del IV secolo, sul modello dell’Aula Palatina di Treviri, la basilica venne dedicata, nel VII secolo, al successore di Ambrogio, il vescovo Simpliciano. All’interno il capolavoro del Bergognone: l’Incoronazione della Vergine”. N.B è prevista un’offerta di € 1/2 per l’illuminazione della chiesa.
Appuntamento ore 15:15 presso il sagrato della chiesa in C.so Garibaldi
Info e prenotazioni visitearte@centroguidemilano.net – tel: 327 7024.284 (lun/ven 16.00 – 17.30)

22 febbraio 2015
“Leonardo da Vinci e Ludovico il Moro: un artista poliedrico, un mecenate generoso” a cura del Centro Guide Turistiche Milano
L’antica Rocca di Porta Giovia, ora Castello sforzesco, è da sempre uno degli edifici simbolo di Milano. Da fortezza trecentesca a sontuosa residenza rinascimentale. Teatro di vicende che hanno segnato la storia di Milano scopriremo attraverso alcune opere custodite nei suoi musei uno degli artisti più celebrati al mondo e il committente che ne fece il “fiore all’occhiello” della sua corte.
Appuntamento ore 15:45 Torre Filarete – ingresso principale Castello Sforzesco
Info e prenotazioni visitearte@centroguidemilano.net – tel: 327 7024.284 (lun/ven 16.00 – 17.30)

VERBANIA
Sabato 21 febbraio, in Provincia di Verbania, si propone la visita al Parco Nazionale della Valgrande: ritrovo in Piazza del Municipio di Premosello Chiovenda (in collaborazione con Naturcoop).
Partenza ore 9.30: introduzione alla visita e trasferimento con propri mezzi ai piedi della parete rocciosa dove è visibile un contatto tettonico di importanza geologica mondiale (la Moho); trasferimento con propri mezzi a Vogogna d’Ossola (VB), che vanta il titolo di Borgo tra i più belli d’Italia e l’assegnazione della Bandiera arancione del TCI. E’ centro storico medioevale e sede del Parco nazionale della Val Grande (Palazzo pretorio del trecento, Castello visconteo, Villa Biraghi). Visita del GEOLAB “Luigi Burlini” con la collezione petrografica del Parco naz Val Grande che ha ottenuto recentemente dall’UNESCO il titolo di Geoparco. Segue, salita al villaggio di Genestredo (sopra Vogogna) e da lì, alla Rocca medioevale di Vogogna per sentiero pedestre con difficoltà di tipo turistico (scala CAI). Occorrono della calzature adeguate alla progressione su sentiero escursionistico di montagna. Termine della visita turistica con ritorno alle proprie autovetture (posteggio libero) – ore 12,30. (info e prenotazioni: 338/6132825)

DOMODOSSOLA
Altra visita a Domodossola e al Sacro Monte Calvario, sempre sabato 21 febbraio: ritrovo in Piazza Matteotti (davanti alla stazione FS di Domodossola).
Partenza ore 9.30 : Una passeggiata adatta a tutti, grandi e piccini, nel cuore dell’Ossola. Un tuffo nella storia di Domodossola con il suo borgo della cultura e del Sacro Monte Calvario – Patrimonio dell’Unesco.
Si visiterà Domodossola ed il suo borgo, per poi proseguire verso il Colle Mattarella per una breve passeggiata sulla via Crucis per arrivare al Sacro Monte Calvario e visita guidata. Si consigliano scarpe comode. (info e prenotazioni: 3396946452)

STRESA
Domenica 22 febbraio visita alle dimore del Lago Maggiore: ritrovo in Piazza Marconi a Stresa (in collaborazione con “Guida Lago Maggiore).
Partenza ore 9.30: Entusiasmante crociera in barca alla scoperta delle dimore che ospitarono nobili, artisti, letterati, regnanti, personaggi dello spettacolo e della politica. Ville incastonate in straordinari parchi che ne preservano la riservatezza, invisibili dalla litoranea, ammirate da un punto di vista privilegiato, nella splendida cornice del golfo Borromeo.
L’escursione verrà confermata solo al raggiungimento di 20 iscritti. In caso di condizioni meteo avverse l’escursione verrà annullata.
Contributo per le spese di trasporto € 10 per persona da pagarsi in loco. (info e prenotazioni: 388/7990531)

ORTA
“ScopriOrta”, un percorso di scoperta di alcuni monumenti storico/artistici
della città.
Le visite guidate gratuite si svolgeranno ogni 20 minuti dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle
ore 14:00 alle ore 16:00 di sabato 21 febbraio 2015. Non si tratta di un percorso guidato,
ma le guide saranno ferme nelle varie postazioni ad accogliere i visitatori. I siti visitabili saranno:
o la chiesa parrocchiale Madonna Assunta
o la chiesa di San Bernardino (solo la mattina)
o palazzo Ubertini Penotti
o palazzo Bossi
o il “Palazzotto” e la piazza Motta
o la cappella I del Sacro Monte
Tel. 346 6463178

Carta d’identità del museo

Il sito internet del MIBACT riporta:

La ricerca presentata in questa pubblicazione (La carta d’identità del museo. Il regolamento, Roma 2009, ndr) risponde all’esigenza di definire compiutamente, dal punto di vista giuridico-istituzionale e organizzativo, l’identità del museo: una realtà culturale che ha assunto negli ultimi anni un rilievo crescente sotto il profilo sociale ed economico e ha ricevuto una precisa definizione dal Codice dei beni culturali e del paesaggio, senza conseguire, tuttavia, un effettivo adeguamento gestionale e organizzativo.
L’agile gruppo di lavoro coordinato dall’Ufficio Studi, composto da alcuni dirigenti e da direttori di musei statali, con l’ausilio di due esperti, i professori Girolamo Sciullo e Pierpaolo Forte, ha elaborato una proposta di “regolamento” del museo statale, che ne indichi missione, compiti, funzioni e ruoli.
Il documento – la cui validità e possibilità di applicazione è stata discussa e sperimentata in tredici istituti statali – è stato concepito come un modello di riferimento applicabile anche in assenza di sostanziali innovazioni normative che attribuiscano al museo piena autonomia amministrativa e finanziaria.
D’altra parte la sua adozione – che potrebbe essere decisa anche dal singolo soprintendente – porrebbe fine all’incertezza sul profilo del museo (troppo spesso privo di un atto costitutivo e di qualsiasi dichiarazione programmatica), sulle responsabilità del direttore, figura ritenuta ormai indispensabile, sulle professionalità e le risorse disponibili.
Insieme con altri atti vivamente consigliati (carta dei servizi, organigramma, relazione annuale), il “regolamento” concorrerebbe in definitiva a delineare una struttura vitale ed efficiente, in grado di programmare attività e servizi e dar conto dei risultati conseguiti.

Scarica la carta identita museo in pdf. 

I luoghi della cultura in provincia di Varese

Nel sito internet del MIBAC Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è presente un elenco completo di tutti i luoghi della cultura italiani, ovvero musei, gallerie e palazzi di interesse storico artistico, compresi quelli di Varese e provincia.

Continua la lettura di I luoghi della cultura in provincia di Varese