Archivi tag: natura

Germignaga, spiagge e parchi di una cittadina con tanti progetti

Oggi parliamo un po’ di Germignaga: delle sue spiagge, dei suoi giardini e delle belle infrastrutture che sono nate da poco.

Continua la lettura di Germignaga, spiagge e parchi di una cittadina con tanti progetti

Festival Di Terra e di Cielo 2018 fino al 8/6

Dal 3 maggio al 8 giugno 2018,  in molte località varesine e con tappe anche in Canton Ticino, la storica associazione varesina Filmstudio 90 organizza il festival Di Terra e di Cielo, con la proiezione di film e documentari sulla bellezza della natura e sulla biodiversità

Continua la lettura di Festival Di Terra e di Cielo 2018 fino al 8/6

Attività del Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate, fino a dicembre 2018

Presso il Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate, c’è un sentiero natura e un osservatorio astronomico in cui è possibile “imparare divertendosi” …con i bambini o anche senza! Perché per apprendere cose nuove non c’è limite di età! Pubblichiamo qui il calendario degli eventi da marzo a dicembre 2018, che comprendono visite guidate, laboratori, incontri .  Continua la lettura di Attività del Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate, fino a dicembre 2018

Gli alieni ci invadono! Mostra naturalistica a Varese fino al 27/5

“Alieni. La conquista dell’Italia da parte di piante e animali introdotti dall’uomo”, prevede l’esposizione di piante, animali vivi e storie fotografiche. Una mostra da non perdere, soprattutto da parte di chi ama la natura e vuole difenderla conoscendola sempre meglio.  Alla Villa Mirabello di Varese fino al 27 maggio 2018.

Continua la lettura di Gli alieni ci invadono! Mostra naturalistica a Varese fino al 27/5

La Bruschera, un’oasi baciata dal sole

Questo sito si trova ad Angera e puoi raggiungerlo a piedi o in bicicletta facendo una facile passeggiata nel bosco. Se hai un cannocchiale, portalo con te!

Continua la lettura di La Bruschera, un’oasi baciata dal sole

Parco e Sentiero degli Ulivi a Gandria

A Gandria vicino a Lugano si trova un piccolo angolo di Mediterraneo, con il Parco degli Olivi, il sentiero degli Olivi e il sentiero dei Fiori. L’esposizione a sud rende rigogliosa la crescita di olivi, mirti, cipressi e allori. Il prato è caratterizzato da esemplari tipici della macchia mediterranea: origano, timo, salvia ma anche narcisi, tulipani e margherite che rendono impareggiabile la vista nel periodo della loro fioritura. Una piacevole passeggiata conduce al vigneto del Comune di Lugano. Sia il parco che il vigneto fanno parte di una generosa donazione al Comune di Lugano da parte di una baronessa tedesca. Dal Parco ha inizio il sentiero dei Fiori che porta alla zona alta di Castagnola da dove si può godere uno splendido panorama.

Informazioni Parco degli Olivi
Aperto tutto l’anno
Periodo consigliato di visita: Da maggio a giugno
Entrata parco libera
Cani al guinzaglio
No Accessibilità con biciclette
No Parco giochi
Ristoranti/bar: Sì, nelle vicinanze

Sentiero degli Olivi
Verso Castagnola si snoda una passeggiata di circa 3 chilometri lungo il lago dove si sta cercando di proseguire con la filosofia del Parco, ripristinando l’antica coltivazione dell’olivo: da qui il nome del sentiero. Esemplari antichi di ulivo si alternano a specie più recenti, con pannelli didattici in quattro lingue che spiegano bene tutte le caratteristiche della pianta e le sue tecniche di coltivazione. Da non perdere la visita all’Olivo del Carlin presso il pontile di Gandria, un esemplare di 10 metri di altezza e un tronco di 45 centimetri di diametro.

Passeggiata nella natura | Gandria, Ticino
Durata: circa 2 h
Lunghezza: 3,5 km
Informazioni: scarica il depliant in pdf con tutti i Sentieri Tematici del Luganese – in italiano, francese, inglese e tedesco

Val Veddasca, selvaggia e incontaminata

La Valle Veddasca si trova nella parte più a nord della Provincia di Varese e prende il nome da Veddo, una delle tante piccole contrade presenti, insieme a Cadero, Graglio, Armio, Biegno, Cangili, Curiglia, Monteviasco, Piero. Continua la lettura di Val Veddasca, selvaggia e incontaminata

Sabbie d’Oro

Il sito Sabbie d’Oro è collocato sulla sponda lombarda del Lago Maggiore tra la foce del Fiume Bardello e quella del Torrente Acquanegra, in località Bozza (Comune di Brebbia). Ecco la descrizione tecnica del SIC.  A questo link puoi trovare delle foto e altri dettagli del posto.

Continua la lettura di Sabbie d’Oro