Un angolo di campagna inglese. Dove? a Mustonate

Alle porte di Varese, per opera di un imprenditore locale appassionato di cavalli, delle cascine abbandonate sono state ristrutturate e ospitano ora un centro equestre, due ristoranti, un’area banchetti e una foresteria, restituendo vita all’antico borgo di Mustonate.

Sito ufficiale: www.borgodimustonate.it

La qualità si vede dai dettagli, e l’imprenditore Francesco Aletti Montano, che nell’arco di sette anni ha ri-fondato il Borgo di Mustonate trasformandolo – nel rispetto delle preesistenze – in un “piccolo angolo di campagna inglese upper class”, per citare la bella definizione coniata dal Touring Club, è uno che di qualità se ne deve intendere.
Chi arriva a Mustonate si lascia alle spalle il caos, l’inquinamento e le brutture moderne delle città per immergersi in un’atmosfera rilassata, a contatto con la natura e con i tanti piaceri che mette a disposizione. Benessere e natura: un concetto attorno al quale si può sviluppare un certo tipo di turismo anche a Varese, che pure una tradizione turistica vera e propria non l’ha mai avuta, dal momento che le risorse ci sono, devono solo essere gestite e valorizzate in modo adeguato.

La Mission dichiarata del Borgo è quella di dedicarsi all’ospitalità turistica e residenziale, all’allenamento di cavalli, alla degustazione di prodotti tipici locali e alla promozione della cultura del territorio.

Chi pensa che Mustonate possa essere frequentato solo da cavalieri ed amazzoni si sbaglia, dal momento che il Centro offre la possibilità a tutti di esplorare la campagna a bordo di antiche carrozze restaurate che, oltre ad essere comode, silenziose ed ecosostenibili, promettono di rivelarsi anche sorprendentemente romantiche.

Per avere un’idea della bellezza del posto, ecco una gallery di fotografie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.