Vicino Orta, sulle rive del Pescone il picnic con la P maiuscola

Può essere punto di partenza per fare una bella camminata nei boschi intorno al Lago d’Orta,  ma anche un punto di arrivo per un pranzo all’aperto, visto che c’è un parcheggio, una fontana e un grill a disposizione di tutti. All’area ristoro di Pettenasco non manca nemmeno una romantica vista sul ponte romano, perciò chiamiamolo pure un  Picnic con la P maiuscola!

Il torrente Pescone nasce dal Mottarone e, dopo avere percorso la frazione Pescone di Omegna,  arriva a Pettenasco per gettarsi subito dopo nelle acque del piccolo lago prealpino d’Orta.
L’acqua arriva fresca dalla montagna e scorre dolce sulle pietre, formando cascatelle particolarmente piacevoli nelle calde giornate estive. Il letto del torrente è basso e ci si può rinfrescare senza pericolo, anche i bambini possono trovare refrigerio sotto la sorveglianza di nonni e genitori attenti e pazienti.

Se si alzano gli occhi in alto, ecco stagliarsi anche uno scenografico ponte romano di pietra che il FAI propone come un Luogo del Cuore, ulteriore indizio di quanto gli abitanti ci siano affezionati e ci tengano alla sua tutela.

Ma questo non è solo un luogo di poesia, ma anche di prosa, tant’è che ci sono, proprio nelle immediate vicinanze,  una fontana pubblica, dei tavoli picnic e anche un grill sempre a disposizione di tutti. Particolare non trascurabile, quello di avere vicino un parcheggio, dove lasciare l’auto in sosta  gratuita.

Una volta parcheggiata l’auto, si può decidere di fare una passeggiata lungo i sentieri dell’Anello Azzurro, che comprende un percorso di 40 km intorno a tutto il Lago d’Orta,  da fare a tappe, a piedi o con la mountain bike.
Pettenasco - Ponte romano