Concerti e spettacoli pop e rock all’Arena di Verona, con i biglietti su Ticketone

Aida Opera Festival Verona

Concerti e spettacoli pop e rock all’Arena di Verona, con i biglietti su Ticketone

L’Arena di Verona è uno dei teatri più prestigiosi del nostro Paese, che ospita importanti spettacoli di opera lirica, ma anche tanti concerti spettacolo. Qui troverai il calendario di tutti i concerti pop e rock, mentre gli spettacoli della stagione lirica li trovi qui. I biglietti per molti spettacoli come i Tim Music Award, Arena Suzuki, Radio Zeta li trovi qui, mano a mano che aprono i botteghini.

I Gloriosi concerti del 2024 all’Arena di Verona NON LIRICI:

Una Nessuna Centomila 4 e 5 maggio 2024 ►Non disponibile

Il Volo 9, 11, 12,13 maggio 2024 13 maggio nuova data! ►Biglietti

Annalisa “Tutti in Arena” 14 maggio 2024 ►Biglietti

Irama “Irama Arena di Verona” 15 maggio 2024 ►Biglietti

Il 16 maggio, l’Arena di Verona è prenotata da Gazzelle ►Biglietti

Antonello Venditti “Cuore” – anteprima di “Notte prima degli esami”  19 maggio 2024 Biglietti

Ludovico Einaudi – In a time lapse Reimagined 10 luglio 2024 nuova data 9 luglio ►Biglietti

Roberto Bolle & Friends 23 e 24 luglio 2024 ►Biglietti

Music Awards all’Arena di Verona il 13 e 14 settembre 2024 ►Biglietti

I biglietti per l’Opera della nuova stagione 2024 sono già in vendita: comprali subito su Ticketone.

 

 

il volo 2024 small
Il Volo

Concerto de Il Volo: 9, 11 e 12 maggio 2024 ►Biglietti

Sentire i cantanti lirici all’Arena di Verona è uno dei sogni più gettonati di chi ascolta l’opera ma non disdegna nemmeno la musica pop italiana. Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble hanno deciso di replicare a occhi chiusi, e hanno prenotato l’Arena di Verona per 3 eccezionali serate: giovedì 9 maggio, sabato 11 e domenica 12 maggio 2024.

Ricordiamo brevemente la loro carriera: i tre esordiscono nel 2009 come singoli partecipanti al Talent show di RAI 1 “Ti lascio una canzone”, e da lì si apre una porta importante, perché conoscono Michele Torpedine, il manager che ha costruito le carriere di Andrea Bocelli, Zucchero, Giorgia e Biagio Antonacci.
Torpedine intravede nella loro musica quel particolare carattere che può piacere anche al pubblico estero, ed infatti da quel momento i ragazzi incidono dischi e fanno tour non solo in Italia ma anche in Europa e Usa. Il loro talento non passa inosservato, al punto che di lì a poco firmano – e sono i primi italiani a riuscirci – un contratto con una major americana della discografia mondiale, la Geffen Records.
Il loro debutto discografico omonimo, “Il Volo” (2010), ottiene la certificazione Platino e entra nella Top Ten di Billboard USA.  Sempre nel 2010 sono gli unici artisti italiani invitati da Quincy Jones a “We Are The World for Haiti”, insieme a 80 stelle internazionali tra le quali Celine Dion, Bono, Lady Gaga, Carlos Santana, Barbra Streisand, Enrique Iglesias, Usher, Natalie Cole, Will.i.am dei Black Eyed Peas.Due le nomination ai Latin Grammy per le loro pubblicazioni. Storica la loro tournee di dodici concerti con Barbra Streisand in America e Canada (2012), che precede i duetti discografici del secondo album “We Are Love” (2012) con Placido Domingo e Eros Ramazzotti, mentre il disco dal vivo “Il Volo Takes Flight” e l’album “Il Volo”, rimangono al primo e al secondo posto nella classifica Billboard Classical Crossover.
Il 21 dicembre i tre giovani artisti hanno il privilegio di esibirsi in Concerto per beneficenza nell’Aula del Senato della Repubblica a Palazzo Madama con la diretta televisiva di RAI 1, dopo l’Angelus di Papa Francesco dalla Piazza di San Pietro.

Il 2015 li vede protagonisti assoluti della scena musicale. Il Volo vince il Festival di Sanremo 2015 con il brano “Grande Amore”, e da quel momento il loro successo è inarrestabile. 

Piazza Santa Croce a Firenze è lo straordinario scenario del concerto “Notte Magica – Tributo ai Tre Tenori”, con la trasmissione televisiva su Canale 5 e la straordinaria partecipazione di Placido Domingo, da sempre loro sincero estimatore come Direttore d’Orchestra.

Il 2019 è l’anno del decennale artistico de Il Volo. I festeggiamenti cominciano al 69° Festival di Sanremo, dove il trio arriva sul podio con il brano “Musica che resta” (scritto, tra gli altri, da Gianna Nannini). Successivamente il 22 febbraio esce l’album “Musica” (Sony Music), prodotto da Canova, e comincia il tour tra Europa, Giappone e America. L’8 novembre 2019 esce in tutto il mondo “10 Years” (Sony Music).

Durante l’emergenza sanitaria Il Volo accompagna con la propria musica i fan di tutto il mondo, e il tour in Italia e all’estero viene posticipato al 2022. Il periodo di stop dei live, permette a Il Volo di concentrarsi intensamente sul nuovo progetto, lavorando sul repertorio del Maestro Morricone. Il 5 giugno 2021 si esibiscono per la prima volta in diretta televisiva in prima serata su RAI 1 dall’Arena di Verona con il grande evento “IL VOLO – Tributo a ENNIO MORRICONE” registrando il record di ascolti con 4.702.000 spettatori, pari al 25.8% di share. Questo è l’unico concerto de Il Volo in Italia nel 2021. Il concerto andrà in onda in autunno sull’importante emittente pubblica statunitense PBS – Public Broadcasting Service. Partecipano con Vittorio Storaro alla 78° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. A novembre del 2021 esce il nuovo album “IL VOLO SINGS MORRICONE” (Epic/Sony Music) in tutto il mondo.

 

annalisa arena 2024
Annalisa sarà all’Arena il prossimo 14 maggio 2024

Concerto di Annalisa all’Arena di Verona il 14 maggio 2024►Biglietti 

Annalisa Scarrone, questo il nome completo della bravissima cantautrice (scrive lei i testi delle sue canzoni) ha ormai i numeri per riempire anche l’Arena di Verona! E lo farà il 14 maggio con un concerto che si preannuncia un vero e proprio spettacolo nello spettacolo, visto che lei non solo canta, ma balla e intrattiene il pubblico. Annalisa, pur raggiungendo il successo in breve tempo grazie all’exploit di “Amici”, è sempre rimasta umile, consapevole delle sue origini e del suo percorso molto fortunato.
Chi è stato ad un suo concerto ha fatto le seguenti considerazioni, che condividiamo: “Bravissima, canta talmente bene che sembra di sentire le versioni registrate in studio, nonostante non stia ferma un attimo, scatenata sul palco ma mantiene la sua precisione grazie al tanto studio che ha alle spalle. Davvero bellissima e molto umile, le uniche volte in cui si è fermata non ha fatto altro che ringraziare il pubblico e tutti coloro che lavorano per lei e le permettono di fare questo mestiere che fa con tanta passione da 12 anni”.

 

irama arena verona 2024
Irama Arena di Verona 2024

Concerto di Irama all’Arena di Verona il 15 maggio 2024►Biglietti

Un concerto speciale in una data senza repliche: IRAMA il prossimo 15 maggio, un mercoledì, torna ad esibirsi live in uno dei contesti più suggestivi per la musica italiana, l’Arena di Verona. Uno show unico, in cui l’artista, nella grandezza dell’anfiteatro, si esibirà per la prima volta dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con “Tu no”, brano in gara quest’anno.

Con 47 dischi di platino, 4 dischi d’oro con quasi due miliardi di streaming e oltre 900 milioni views per i suoi video, IRAMA partecipa al Festival di Sanremo 2024 con “Tu no”, raccontando il senso di mancanza e quello della distanza nel significato più ampio del termine. Una dedica a uno stato d’animo complesso, dalle mille implicazioni e sfaccettature, che ognuno può declinare sulla propria esperienza di vita personale. “Tu no”, firmata da Irama con la collaborazione dei musicisti Giulio Nenna, Giuseppe Colonnelli, Francesco Monti, Emanuele Mattozzi e prodotta da Giulio Nenna, anticipa il nuovo album in prossima uscita.

Dopo aver esordito nel 2016 al Festival di Sanremo con il singolo “Cosa resterà” (disco d’oro) nella categoria “Nuove Proposte” e dopo la vittoria nel 2018 al talent show Amici di Maria De Filippi, Irama ha partecipato a Sanremo nel 2019 con “La ragazza con il cuore di latta” (doppio disco di Platino), nel 2021 con “La genesi del tuo colore” (triplo disco di Platino) e nel 2022 con “Ovunque sarai” (quintuplo disco di Platino).

Il 2023 è l’anno della collaborazione con Rkomi, il 7 luglio viene pubblicato il joint album “No Stress” (certificato Oro), anticipato dal singolo ”Hollywood”, e in autunno i due artisti sono stati protagonisti del tour nei palazzetti “No Stress Tour”.

 

einaudi verona mini
Einaudi sarà a Verona il 10 luglio 2024

Ludovico Einaudi – concerto il 10 luglio 2024 all’Arena di Verona ►Biglietti

A dieci anni dal memorabile concerto dell’estate 2014 e a poco più di dieci dall’uscita di uno dei suoi album più significativi e amati, Ludovico Einaudi torna all’Arena di Verona sulle tracce di “In A Time Lapse” per immaginarle in una nuova maniera con un nuovo organico strumentale.

Dice il compositore: “Ho pensato a In A Time Lapse un po’ per il decennale appena festeggiato e un po’ perché credo sia un progetto ancora molto attuale, con diversi brani divenuti dei miei classici, come Experience, che suono spesso. A seconda dell’organico con cui scelgo di suonare, lo ricucio e lo reinvento ogni volta”.

Insieme ad Einaudi al pianoforte, suoneranno Federico Mecozzi, violino e viola, Redi Hasa, violoncello e violoncello elettrico, Rocco Nigro, fisarmonica, Alberto Fabris, basso elettrico e basso synth, Sebastiano De Gennaro, percussioni, Gianluca Mancini, live electronics e il polistrumentista Francesco Arcuri.

Il 2024 comincia bene per Ludovico Einaudi con tre concerti in gennaio all’Opera House di Dubai, a Hegra in Arabia Saudita e all’Esplanade di Singapore. Da qui poi si muoverà in Australia a febbraio con una residenza di cinque concerti esauriti alla Sydney Opera House, tre al Perth Festival e alla Myer Music Bowl di Melbourne. Nell’estate sta prendendo forma un tour nei grandi teatri antichi come quelli di Vienne e Carcassonne.

L’anno appena concluso è stato ancora una volta degno di nota, con tour sold out nei grandi teatri del Sudamerica (Brasile, Argentina, Colombia, Costa Rica, Messico), e nelle grandi arene d’Europa (Ungheria, Austria, Slovenia, Repubblica Ceca, Francia, Belgio, Svizzera) e Regno Unito. Nel primo autunno ancora un tour in Asia Minore e in Asia Centrale, dalla Turchia al Kazakhstan all’Uzbekistan alla Georgia, culminato con lo straordinario concerto di piano solo in piazza Registan a Samarcanda.

 

music awards 2024
Music Awards 2024

Music Awards all’Arena di Verona il 13 e 14 settembre 2024 ►Biglietti

Nella magnifica cornice dell’Arena di Verona, tornano i Music Awards, la manifestazione musicale durante la quale vengono premiati gli artisti italiani che, nel corso dell’anno, ottengono una certificazione dalla Federazione Industria Musicale Italiana, grazie al successo di vendite o ala qualità e/o particolarità delle loro canzoni. L’edizione 2024 sarà la diciottesima e si terrà venerdì 13 e sabato 14 settembre 2024: sono già disponibili i biglietti, e consigliamo di acquistarli subito se sei interessata/o perché i posti migliori vengono venduti molto rapidamente. Il festival viene trasmesso anche in televisione, durante la scorsa edizione i presentatori prescelti sono stati Vanessa Incontrada e Carlo Conti. Durante le due serate dell’edizione 2023 si erano succeduti sul palco i più grandi nomi della musica italiana, applauditi da critica e pubblico all’unanimità: non possiamo citarli tutti, ma tanto per darti l’idea sono stati invitati -e premiati – Max Pezzali, Tedua, Biagio Antonacci, Tananai, Marco Mengoni, Pooh, Laura Pausini, Annalisa, Madame, Articolo 31, Emis Killa, De Gregori e Venditti.
Ci sono premi per gli album multiplatino, ma anche per i singoli multiplatino (multiplatino significa: oltre 60mila copie vendute, mentre oro: oltre 30mila), per i tour e i live. Non mancano premi speciali  assegnati per la musica nel cinema, o per l’artista più ascoltato al mondo, o da enti singoli come Siae, Arena di Verona, Assomusica, EarOne e altri ancora. Insomma, una grande festa dove sono invitati tutti i principali autori della musica che ha fatto da colonna sonora a tutto il 2024!
La trasmissione sarà trasmessa, come di consueto, in diretta,  sulle reti Rai e alla radio.

una nessuna
Una Nessuna Centomila

Una Nessuna Centomila – concerto di beneficenza il 4 e 5 maggio 2024 – biglietti non disponibili, controlla di persona

Il maxi concerto “Una nessuna centomila” (abbreviato come UNC), rimandato per problemi di salute di Fiorella Mannoia, è stato riprogrammato per il 4 maggio 2024 sempre nella splendida Arena di Verona. L’obiettivo è di raccogliere fondi per sostenere i centri antiviolenza. A grande richiesta è stata aggiunta la data del 5 maggio 2024.

Il concerto viene organizzato dall’omonima Fondazione che vede come presidente onorario Fiorella Mannoia.

L’appuntamento vedrà come protagonisti grandi nomi della musica italiana che saliranno sul palco con l’obiettivo di raccogliere fondi destinati ai centri antiviolenza: oltre a FIORELLA MANNOIA, CI SARANNO ALESSANDRA AMOROSO, SAMUELE BERSANI, ANNALISA, BRUNORI SAS, ELODIE, NICCOLÒ FABI, EMMA, ACHILLE LAURO, FRANCESCA MICHIELIN, GIULIANO SANGIORGI, TANANAI, NOEMI, ERMAL META, PAOLA TURCI, ORNELLA VANONI, ANNA FOGLIETTA, MASSIMILIANO CAIAZZO e con la partecipazione speciale di CARLO CONTI.

I proventi del concerto verranno erogati a strutture individuate sulla base di criteri di trasparenza e tracciabilità, grazie al lavoro di selezione effettuato dalla Fondazione Una Nessuna Centomila, nata dall’evento live del 2022, da cui prende il nome, per il contrasto alla violenza sulle donne, grazie alla volontà delle quattro fondatrici: Fiorella Mannoia (Presidente Onoraria), Giulia Minoli (Presidente), Celeste Costantino e Lella Palladino (Vicepresidenti). I proventi saranno destinati al sostegno dei centri antiviolenza, assicurando la continuità nel tempo delle attività da loro realizzate e fornendo un supporto solido e duraturo alle donne.

 

Approfitta dei concerti per farti una mini vacanza a Verona, la Roma del nord Italia! Ti consigliamo un soggiorno in centro, in modo da essere comodi anche per andare e tornare dall’Arena comodamente a piedi.