Black & Blue Festival dal 29 al 31 luglio

Dal 29 al 31 luglio 2022 ai Giardini Estensi di Varese è in programma la 22^ edizione del Black & Blue Festival, quest’anno in versione completamente gratuita. Ecco la line up e gli orari

Fonte: Pagina FB dell’evento

Torna il BLACK & BLUE Festival ai Giardini Estensi di VARESE per tre serate a INGRESSO LIBERO.
Il 29, 30 e 31 luglio ritroveremo i diavoli del blues, il rock e la musica americana che sono stati il tratto distintivo in questi vent’anni della storico festival varesino.

Ven. 29 luglio – Giardini Estensi Varese, ore 21.30
SUPERDOWNHOME featuring NINE BELOW ZERO (UK)

Prendete i Black Keys portateli indietro nel tempo, buttateli nel fango e poi dategli in mano una chitarra fatta con una scatola di sigari e una batteria minimale ecco avrete i Superdownhome…

sab. 30 luglio – Giardini Estensi Varese, ore 21.30
PAOLO BONFANTI TRIO “Elastic Blues tour”
Chi ascolta blues e folk in Italia non può non conoscere Paolo Bonfanti. Per chi non lo conoscesse sappia che è mancino, genovese ed è uno dei più quotati chitarristi italiani. …

Dom. 31 luglio – Giardini Estensi Varese, ore 21.30
TODD DAY WAIT(USA) & the DUKES

Accompagnato dagli scatenati The Dukes Todd ci farà assaporare (e ballare) il suo hillbilly country e honky tonk.
Lucidate gli stivali e i cappelli!

Servizio BAR a cura di TUMITURBI dalle 19.00
Inizio spettacoli ore 21.30
Tensostruttura coperta dei Giardini Estensi di Varese, via Sacco 5
Ingresso libero
Evento organizzato da A.P.S. Black & Blue in collaborazione con Comune di Varese

Il festival Black & Blue propone il meglio della musica afroamericana con particolare attenzione per il blues e le sue contaminazioni. Nelle passate edizioni ha ospitato artisti del calibro di Robben Ford, John Hammond, Larry Carlton, Sonny Landreth, Louisiana Red, Sugar Blue, Eric Sardinas, Hot Tuna, Royal Southern Brotherhood, Cedric Burnside & Lightnin’ Malcolm, Watermelon Slim, Ana Popovic, Popa Chubby e moltissimi altri grandi musicisti.
Durante il periodo invernale e primaverile l’associazione propone le cosiddette “Cold Session” con concerti nei club, nei teatri, nelle piazze.