Borse italiane, ecco i modelli di tendenza

Ecco il Made in Italy che ci piace di più in fatto di borse: Mia Bag, Gabs e Yuri sono i marchi più in voga al momento, che propongono modelli di vario tipo a un prezzo accessibile e con la possibilità di personalizzazione.  Ecco le foto dei modelli che ci sono piaciuti di più.

Troppo spesso abbiamo sentito chi si lamentava del fatto che la moda italiana è troppo costosa e che allo stesso prezzo si trovano modelli di vestiti e accessori di provenienza straniera più interessanti e di maggior qualità. Sfatiamo questo mito, proponendo linee di borse Made in Italy che non hanno nulla da invidiare ai concorrenti stranieri, e che anzi per molti aspetti sono superiori e inarrivabili.

La linea Mia Bag propone borse di tutti i modelli e dimensioni, dalla pochette a mano in stoffa alla hobo in pelle, alcuni dei quali chiaramente ispirati a modelli di marchi più noti, ormai storici, con la possibilità di personalizzarli con l’applicazione di lettere in metallo e di fasce di colore a scelta, su determinati modelli.
L’idea di personalizzazione è venuta a un’imprenditrice italiana residente negli Stati Uniti, Monica Bianco, ed è talmente piaciuta che in poco tempo si sono viste borse Mia in mano o in spalla di celebrities come Alessia Marcuzzi e Laura Pausini.
Ora ci sono flagship store del marchio a Milano e a Firenze, ma la maggior parte delle vendite avviene online, attraverso il sito ufficiale e anche via Amazon, dove si possono trovare delle offerte interessanti come potete vedere voi stessi in questa pagina.
Kelly di Hermes

La linea Gabs ha declinato il desiderio di una borsa speciale realizzando degli oggetti trasformabili e reversibili in fantasie di colori e di texture,anche sul pellame di prima qualità. Non le solite borse in stoffa, o non solo quelle, ma anche pregiate borse in pelle che hanno decorazioni e disegni che non lasciano indifferenti, nè chi le indossa nè chi le guarda.
Una borsa Gabs è immediatamente riconoscibile dalla presenza di bottoni color turchese, premendo i quali avviene la “magia”, permettendo alla shopping bag di trasformarsi in un bauletto e poi ancora in una cross-over. Tre borse in una, per dirlo come direbbe un direttore di supermercato, ma non solo: perché in ognuna declinazione possibile si vede e si tasta la qualità del materiale e delle cuciture.
Una borsa Gabs può dunque essere sportiva ed elegante a seconda di come viene “piegata” al nostro volere, grazie ai bottoni color del mare. Anche Gabs è un marchio italiano di cui andare doppiamente orgogliosi, sia per l’inventiva che per la qualità e la bellezza.
Ecco dove trovare le borse Gabs.
Su Amazon c’è un ricco campionario di borse con una scontistica periodica di cui vale la pena tenere traccia (e infatti noi lo facciamo!)

Borse Yuri: il nome vi dice qualcosa? Probabilmente sì, visto che l’azienda è attiva da ormai 40 anni in Italia, con la realizzazione di borse e accessori artigianali in quel di San Mauro Pascoli, in Emilia Romagna.
La zona è nota non solo per aver dato i Natali al poeta Giovanni Pascoli, ma anche per far parte del distretto industriale della calzatura, nell’area del Rubicone.
L’anima artistica di Yuri Fashion Group è Yuri, cresciuto professionalmente presso la Trussardi. Lo stile e la qualità sono quelli italiani ma l’anima moderna emerge all’inizio di ogni stagione, con l’ideazione di una capsule collection, e nella possibilità offerta di personalizzare qualsiasi prodotto.

Scarpe running Nike da uomo a 41 euro! comprale subito!