Candlelight Parma, ecco tutte le informazioni in un posto solo

parma

Candlelight Parma, ecco tutte le informazioni in un posto solo

Indice
🎵 Programmazione concerti a Parma LUGLIO – AGOSTO 2024

🎵 Candlelight Tributo a Ennio Morricone e colonne sonore a Parma

🎵 Candlelight Tributo ai Coldplay a Parma

🎵 Candlelight Le Quattro Stagioni di Vivaldi a Parma

🎵 Candlelight Tributo ai Queen a Parma

🏠 Dove si svolgono i concerti Candlelight a Parma

⌚Quanto durano i concerti Candlelight e come sono organizzati

♿ I concerti Candlelight sono accessibili ai disabili?

🎫Come cambiare biglietto Candlelight

💰Quanto costano i concerti Candlelight?

👗Come vestirsi ai concerti Candlelight? c’è un dress code particolare?

I motivi per visitare Parma sono tanti, e adesso ne hai uno in più: ascoltare la tua musica preferita in un concerto stile Candlelight, a lume di candela e in splendide location accuratamente selezionate. Cliccando sul bottone “acquista” vai direttamente sul sito di Fever per acquistare i biglietti ufficiali.

Di solito, chi ama la buona musica, apprezza in genere tutti gli ambiti in cui la creatività umana riesce a esprimersi.
Così, a Parma, gli appassionati di arte possono ammirare le tante chiese del periodo romanico padano, decorate con sculture e fregi incredibili, vedere gli affreschi e i dipinti stupendi dei tanti pittori, del Cinquecento e del Seicento, che decorano chiese e riempiono le pinacoteche. Gli amanti della buona cucina, possono deliziare i loro palati con i prodotti dop come il prosciutto di Parma e il parmigiano, e tutti i buoni piatti della tradizione.
Se nel pomeriggio puoi dedicarti a qualche visita culturale, e poi a pranzo e a cena hai apprezzato la bravura di qualche chef del posto, perché non coronare la giornata con un bel concerto Candlelight?
Fever organizza tributi a vari e importanti personaggi del panorama musicale italiano e internazionale, ed è attenta anche a selezionare artisti ed eventi a seconda delle specificità locali, per questo motivo a Parma ha dato spazio al genio verdiano, dato che il grande musicista è nato e ha abitato per molto tempo nella vicina Roncole di Busseto.

PRIMO PIANO SUI CONCERTI IN PROGRAMMA A PARMA

candlelight morricone
Concerto Candlelight dedicato a Ennio Morricone e altri maestri di colonne sonore

 

Candlelight Open Air: Ennio Morricone e colonne sonore – Parma 19 luglio, 23 agosto e 7 settembre 2024

Programma

  • Ennio Morricone – Nuovo Cinema Paradiso
  • Ennio Morricone – C’era una volta in America (Deborah’s Theme)
  • Ennio Morricone – C’era una volta il West (Your Love)
  • Ennio Morricone – Canone inverso
  • Ennio Morricone – The Mission (Gabriel’s Oboe)
  • Ennio Morricone – L’estasi dell’Oro
  • Ennio Morricone – Chi mai
  • Alan Silvestri – Forrest Gump Suite
  • Nicola Piovani – La vita è bella (Buongiorno Principessa)
  • Nino Rota – Il Padrino (Love Theme)
  • Hans Zimmer – Il gladiatore (Now we are free)
  • James Horner – Titanic (The portrait)

Musicisti

  • Quartetto Testori – Quartetto d’archi
Candlelight Open Air: Ennio Morricone e colonne sonore
19 luglio | 23 agosto | 7 settembre 2024 Tenuta Il Poggio Via Garibaldi. Da 33,00 €

candlelight imagine dragons
Imagine Dragons & Coldplay, per un viaggio unico nella musica pop

Candlelight Open Air: Coldplay vs. Imagine Dragons – Parma 20 luglio e 7 settembre 2024

Programma

  • Coldplay – Clocks
  • Coldplay – Something Just Like This
  • Imagine Dragons – Radioactive
  • Coldplay – Adventure of a Lifetime
  • Coldplay – Fix you
  • Imagine Dragons – Natural
  • Imagine Dragons – Next to Me
  • Coldplay – The Scientist
  • Imagine Dragons – Follow You
  • Imagine Dragons – Bad Liar
  • Imagine Dragons – Believer
  • Coldplay – Sky Full of Stars
  • Coldplay – Viva la Vida
  • Coldplay – My Universe

Musicisti

  • Quartetto Testori – Quartetto d’archi
Candlelight Open Air: Coldplay vs. Imagine Dragons
20 luglio e 7 settembre 2024 Tenuta Il Poggio Via Garibaldi. Da 33,00 €

candlelight queen
Il concerto Candlelight in omaggio ai Queen

Candlelight Open Air: Tributo ai Queen – Parma 19 luglio, 23 agosto 2024

Programma

  • Somebody to Love
  • Bohemian Rhapsody
  • Crazy Little Thing Called Love
  • Killer Queen
  • Love of My Life
  • Another One Bites the Dust
  • I Want to Break Free
  • We Are the Champions
  • We Will Rock You
  • Don’t Stop Me Now
  • Bicycle Race
  • The Show Must Go On

Musicisti

  • Quartetto Testori – Quartetto d’archi
Candlelight Open Air: Tributo ai Queen
19 luglio 2024 | 23 agosto 2024. Tenuta Il Poggio Via Garibaldi. Da 33,00 €

candlelight vivaldi
Il concerto Candlelight che propone le Quattro Stagioni di Vivaldi

Candlelight Open Air: Le quattro stagioni di Vivaldi – Parma 20 luglio 2024

Programma

  • “La primavera”
  • Allegro
  • Largo
  • Danza Pastorale (Allegro)
  • “L’estate”
  • Allegro non molto
  • Adagio
  • Presto
  • “L’autunno”
  • Allegro
  • Adagio molto
  • La caccia (Allegro)
  • “L’inverno”
  • Allegro non molto
  • Largo
  • Allegro

Musicisti

  • Musicisti
  • Quartetto Testori – Quartetto d’archi
Candlelight Open Air: Le quattro stagioni di Vivaldi
20 luglio 2024 Tenuta Il Poggio Via Garibaldi. Da 33,00 €

Dove si svolgono i concerti Candlelight a Parma

Tenuta Il Poggio

il poggio
Tenuta Il Poggio

La tenuta si trova in via Garibaldi 38 a Felegara, un piccolo borgo circondato da vigneti, a pochi chilometri da Parma. La Villa, in stile liberty, è circondata da un ampio giardino, ed è considerata una delle più belle location dell’affascinante Val di Taro. La struttura in pietra locale vanta diversi angoli fioriti che di notte emanano un insolito fascino grazie all’accurata illuminazione. Il concerto Candlelight si svolge all’aperto, dove al suono dei violini e del pianoforte si aggiungerà quello delle cicale e dei grilli…

Palazzo Marchi

palazzo marchi parma
Palazzo Marchi a Parma

Il Palazzo Marchi è un pregevole palazzo del Settecento, nell’epoca in cui Parma apparteneva al regime borbonico e poi passò sotto il regno austriaco. La facciata è neoclassica e molto elegante e pulita dal punto di vista formale, mentre gli interni grazie agli stucchi di Giocondo Albertolli riflettono un clima più gioioso e meno austero. L’edificio in epoca recente è stato adibito a sede di mostre temporanee, e ospita convegni e meeting. Dispone di un grande Salone delle Feste e di diverse Sale Eventi, con raffinati parquet e dipinti antichi e moderni. Di recente, è diventata location privilegiata di concerti a lume di candela Candlelight, con grande soddisfazione sia di chi organizza i concerti e sia di chi ne fruisce, che torna a casa con uno splendido ricordo di una serata chic e raffinata.
Il Palazzo Marchi organizza anche visite guidate per tutti coloro che vogliono vedere da vicino la collezione privata della Famiglia Marchi.
Il percorso museale di Palazzo Marchi a Parma permette un affascinante viaggio attraverso la storia e l’arte del Settecento, un periodo in cui il ducato borbonico ha svolto un ruolo significativo nell’Europa moderna. Gli splendidi soffitti decorati in stucco da Giocondo Albertolli contribuiscono a creare un’atmosfera sontuosa e ricca di dettagli all’interno del palazzo. La collezione di opere della famiglia, tra cui dipinti, mobili, sculture, servizi da tavola, incisioni e stampe, offre una visione approfondita del contesto culturale promosso dalla locale Accademia di Belle Arti , nel Settecento. L’importanza dell’Accademia, sotto la guida di maestri come l’architetto Ennemond Alexandre Petitot, come una delle principali fucine di talenti artistici italiani in quel periodo, aggiunge un ulteriore strato di significato alla collezione esposta. L’annuncio dell’acquisizione del dipinto “San Rocco nel paesaggio” di Parmigianino a partire da novembre 2023 è un evento significativo. Quest’opera non solo contribuirà ad impreziosire la visita al Palazzo, ma anche ad arricchire l’offerta culturale della città di Parma, fornendo una preziosa testimonianza della pittura su cavalletto eseguita da quello che è considerato uno dei pittori più importanti della storia dell’arte italiana.

 

teatro regio parma
Teatro Regio di Parma

Il Teatro Regio di Parma è considerato, dagli appassionati di musica d’opera, come tra i migliori teatri italiani, dal punto di vista dell’acustica e dell’architettura. La struttura venne edificata nell’Ottocento. La facciata è in puro stile neoclassico, mentre gli interni sono studiati in modo da valorizzare al massimo le rappresentazioni teatrali e operistiche. La pianta è infatti di forma ellittica per i migliori effetti audio. Alla platea si accede centralmente dal foyer (o lateralmente dai corridoi sotto la prima fila di palchi). Sono presenti centododici palchi disposti su quattro ordini con al centro il palco dei duchi. La capienza dei palchi centrali è di sei persone, mentre i palchi laterali ne accolgono quattro cadauno.
Anche l’illuminazione è notevole, soprattutto per la presenza di un lampadario di provenienza francese chiamato astrolampo, visto che fu, nel 1851, uno dei primissimi esempi di lampadario a gas di tutta la provincia di Reggio. Ci sono anche delle applique a luce regolabile, che assicurano degli effetti speciali durante le rappresentazioni.

Recensioni

  • Diavoletto: siamo stati accolti dallo staff veramente gentile e cordiale per il tour. abbiamo avuto la fortuna di fare il tour di questo teatro al dir poco fantastico. se siete in zona dovete fare tappa!! ne vale veramente la pena visitarlo e conoscere la sua storia.
  • Mirko: Luogo storico e punto di riferimento internazionale per gli amanti della lirica. Tempio verdiano per eccellenza, si presenta oggi in tutto il suo splendore, grazie a costanti interventi di restauro e conservazione. La visita guidata è un appuntamento imperdibile per chi visita Parma, in quanto solo con essa si riesce a percepirne l’enorme valore storico e culturale, oltre all’opportunità di visitare anche locali e strutture non visitabili in autonomia.

Quanto durano i concerti Candlelight e come sono organizzati

I concerti durano circa 65 minuti, e i cancelli aprono 30 minuti prima dell’inizio. In genere ci sono due turni: uno alle 20.30 e uno alle 22.30, però meglio controllare bene la scheda del singolo spettacolo. Per rispetto dei musicisti e del pubblico, in caso di ritardo non sarà consentito l’ingresso allo spettacolo. Per la stessa ragione, non è possibile nemmeno uscire prima della fine dello spettacolo, se non per gravi motivi (es. malessere).
I posti sono di norma da seduti, ma non sono numerati (a volte ci sono delle semplici sedie, dal momento che sono organizzati in posti diversi dai teatri, allestiti per l’occasione), ma rispettano le caratteristiche scelte al momento dell’acquisto. Di norma, in fase di scelta del posto, è disponibile una mappa che suddivide la location in zone (zona A, B, ecc.) a seconda della maggiore o minore vicinanza al palcoscenico: chiaramente, più ci si avvicina al palco, e più il prezzo si alza ma più aumenta anche il senso di partecipazione all’evento.
I posti sono dunque assegnati solo all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato.

I concerti Candlelight sono accessibili ai disabili

Sì, in genere c’è molta attenzione a fare in modo che le persone con disabilità non incontrino barriere architettoniche, in genere le location sono sempre accessibili, in ogni caso è specificato nella singola scheda del pacchetto proposto. Coloro che avessero necessità di essere assistiti, durante l’esperienza hanno diritto a 1 pass gratuito per l’accompagnatore/la persona che li assiste. Una volta acquistato il biglietto (è indispensabile essere in possesso di un biglietto valido prima di fare domanda), occorre contattare l’Organizzazione con la documentazione necessaria.

Come cambiare biglietto Candlelight

Innanzitutto, i biglietti per i concerti Candlelight sono acquistabili solo online sul sito di Fever, dopo essersi registrati. In caso di contrattempo e impossibilità a partecipare, occorre comunicare la disdetta 2 giorni prima (48 ore prima) attraverso una semplice pagina all’interno della propria area utente, che ti permetterà di scegliere un’altra data o un altro concerto, a seconda delle disponibilità. Alcuni eventi hanno biglietti con rimborsi flessibili, cioè permettono di richiedere un rimborso completo in caso di ripensamento. I biglietti possono anche essere “girati” a persone di conoscenza, a patto che siano iscritte a Fever. Alcune pagine di amministrazione di Fever sono scritte in inglese: se non conosci questa lingua, ti consigliamo di utilizzare Google Translate, ti basta fare Tasto destro e troverai la dicitura “Traduci in italiano” che in automatico ti tradurrà l’intera pagina.

traduci italiano
La pagina di Fever se è in inglese si può tradurre facilmente in italiano

Quanto costano i concerti Candlelight?

I prezzi variano da un minimo di 20,00 € a un massimo di 40-50 €, chiaramente dipende dal tipo di concerto.
I posti sono di norma da seduti, ma non sono numerati (a volte ci sono delle semplici sedie, dal momento che sono organizzati in posti diversi dai teatri, allestiti per l’occasione), ma rispettano le caratteristiche scelte al momento dell’acquisto. Di norma, in fase di scelta del posto, è disponibile una mappa che suddivide la location in zone (zona A, B, ecc.) a seconda della maggiore o minore vicinanza al palcoscenico: chiaramente, più ci si avvicina al palco, e più il prezzo si alza ma più aumenta anche il senso di partecipazione all’evento. La differenza di prezzo da una zona all’altra è di circa 10 euro: attenzione a prenotare in anticipo, i posti migliori sono quelli che vanno via prima!
I posti sono assegnati all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato e alla zona di pertinenza, ragione per cui conviene arrivare, in ogni caso, il prima possibile, per sedersi nei posti più vicini al palco.

Come vestirsi ai concerti Candlelight? c’è un dress code particolare?

Le persone abituate ad andare ai concerti di musica classica piuttosto che agli spettacoli teatrali, sanno benissimo che, pur non essendo obbligatorio quasi mai – eccezion fatta per alcuni “tempi” della musica come può essere il Teatro alla Scala di Milano – un look rigidamente formale, è caldamente apprezzato dovunque, nei teatri, un abbigliamento elegante, con abiti da sera o da cerimonia. Nessuno all’ingresso ti farà storie per come sei vestita o vestito, non c’è un dress code obbligatorio per i concerti Candlelight, ma ovviamente, anche nel rispetto dei musicisti presenti (che sicuramente saranno vestiti eleganti e di nero, come è di prassi) un concerto di questo tipo è l’occasione giusta per tirare fuori dall’armadio quel vestito scintillante e sfarzoso che non riesci mai a metterti, non trovi?
Via libera alla fantasia, dunque, alle stoffe che brillano, alle gonne lunghe, ai capelli raccolti, alle minaudière stravaganti, ad un trucco ricercato accompagnato dai gioielli più vistosi che possiedi.