A Prato, i concerti Candlelight aggiornati e aggiunti! Un successo incredibile!

candlelight quartetto

A Prato, i concerti Candlelight aggiornati e aggiunti! Un successo incredibile!

Prato, forse non tutti lo sanno, è la seconda città toscana più popolosa, dopo Firenze, ed è anche una delle più abitate dell’intera Italia centrale. Ecco perché Fever, la società a cui fanno capo i concerti Candlelight, ha scelto Prato come base delle sue iniziative, e il Garibaldi come location privilegiata per i suoi concerti, che sono in programma per la fine di settembre, inizio ottobre. Sembra che deve passare ancora tanto tempo, ma gli spazi sono ridotti e dunque se ti interessa prenota subito!

Quando le tue melodie preferite sono suonate da provetti musicisti, come pianisti e violinisti, entro scenari da favola, e quando la cornice esterna della vacanza è già scenografica di suo, con il verde e l’ocra delle colline toscane, hai raggiunto l’obiettivo di essersi divertita/o e di portare a casa un ricordo indimenticabile.

Prato non è solo la capitale italiana del tessuto, con una vocazione prettamente economica e industriale, ma racchiude anche diversi gioielli architettonici, prima di tutto il Duomo. Per qualsiasi motivo tu sia a Prato, un concerto serale a lume di candela, magari con una persona con cui hai un feeling particolare, è la scelta giusta.

►Acquista subito i tuoi biglietti e goditi il ​​tuo prossimo romantico concerto Candlelight a Prato

Indice

 

 PRIMO PIANO SUI CONCERTI IN PROGRAMMA A PRATO

 

Candlelight: tributo a Einaudi

candlelight einaudi
Il concerto Candlelight dedicato a Einaudi ripropone i suoi più grandi successi

Avrai il piacere di ascoltare il pianista solista Ivan Morelli, nell’eseguire magistralmente le più belle canzoni del grande compositore milanese
Ecco la scaletta indicativa dei brani-
Le onde
Fly
Primavera
Divenire
Nefeli
La linea scura
Natural light
In un’altra vita
Stella del mattino
I giorni
Una mattina
Experience
Nuvole bianche

Candlelight: tributo a Einaudi
17 aprile 2024 Il Garibaldi

 

Candlelight: tributo ai Coldplay

candlelight coldplay
In un concerto Candlelight potrai riascoltare i successi dei Coldplay in una veste nuova

Il pianista solista Ivan Morelli reinterpreta in maniera fresca e spumeggiante le canzoni capolavoro dei Coldplay.
Ecco la scaletta indicativa dei brani-
Clocks
Don’t Panic
Speed of Sound
Trouble
In My Place
Paradise
Fix You
Charlie Brown
Yellow
Every Drop is a Waterfall
My Universe
The Scientist
Sky Full of Stars

Candlelight: tributo ai Coldplay
16 aprile 2024 Il Garibaldi

 

Candlelight: Ennio Morricone e altre colonne sonore di film

Il quartetto Ligatura ha una tale destrezza nel creare arrangiamenti particolari, che ascoltare i capolavori di Morricone sarà ancora più interessante, istruttivo e soprattutto emozionante.
Ecco la scaletta indicativa dei brani-
C’era una volta il west (Morricone)
Amapola (Morricone)
Ultima diligenza di Red Rock (Morricone)
Gabriel’s oboe (Morricone)
Amarcord (Rota)
La dolce vita (Rota)
Il padrino (Rota)
La vita è bella (Piovani)
Les beatitudes (Martynov)
Cinema paradiso Love Theme (Morricone)
La febbre dell’oro (Morricone)
La califfa (Morricone)
Rabbia e tarantella (Ennio Morricone)

Candlelight: Ennio Morricone e altre colonne sonore di film
9 marzo 2024 Il Garibaldi

 

 

Candlelight: Tributo ai Queen

Il quartetto Ligatura mostrerà una maestria senza pari nel suo campo, declinando con gli archi le musiche incredibili di Freddie Mercury.
Ecco la scaletta indicativa dei brani-
Somebody to Love
Bohemian Rhapsody
Crazy Little Thing Called Love
Killer Queen
Love of My Life
Another One Bites the Dust
I Want to Break Free
We Are the Champions
We Will Rock You
Don’t Stop Me Now
Bicycle Race
The show must go on

Candlelight: Tributo ai Queen
10 marzo 2024 Il Garibaldi

 

 

Dove si svolgono i concerti Candlelight a Prato

garibaldi prato
Il Garibaldi di Prato

Il Garibaldi

Il Garibaldi Milleventi è una struttura polifunzionale, adatta ad ogni genere di spettacolo, in particolare per sentire bene la musica è l’ideale, infatti le recensioni al riguardo sono tutte positive.
Il Garibaldi si trova all’interno di Palazzo Buonamici Nencini, considerato dal Comune di Prato uno tra gli immobili di maggiore valore storico, visto l’impianto ottocentesco e la progettazione interna di elevato valore qualitativo. Ai primi del Novecento, un architetto visionario, Oreste Morganti, ebbe l’idea di trasformare il giardino in una sala cinematografica! Ora, dopo diversi anni di abbandono, il posto è rinato a nuova vita, recuperando la vecchia funzione di cinema e conquistandone altre di nuove, come quella nuovissima dei concerti Candlelight. Il Garibaldi è proprio nel centro storico, ed è comodo anche per il parcheggio dal momento che nelle vicinanze c’è piazza Mercatale a 100 metri.

Recensioni

  • Donatella: Ottima riscoperta..!
    Lo conoscevo come cinema,molti anni fa,l’ho riscoperto come teatro per uno spettacolo di musica. Buona l’acustica, molto intimo
  • Davide: Sala concerti molto interessante. Ottima acustica e spazio gradevole per godere di musica non necessariamente mainstream! Bella atmosfera!

Quanto durano i concerti Candlelight e come sono organizzati

I concerti durano circa 65 minuti, e i cancelli aprono 30 minuti prima dell’inizio. In genere ci sono due turni: uno alle 20.30 e uno alle 22.30, però meglio controllare bene la scheda del singolo spettacolo. Per rispetto dei musicisti e del pubblico, in caso di ritardo non sarà consentito l’ingresso allo spettacolo. Per la stessa ragione, non è possibile nemmeno uscire prima della fine dello spettacolo, se non per gravi motivi (es. malessere).
I posti sono di norma da seduti, ma non sono numerati (a volte ci sono delle semplici sedie, dal momento che sono organizzati in posti diversi dai teatri, allestiti per l’occasione), ma rispettano le caratteristiche scelte al momento dell’acquisto. Di norma, in fase di scelta del posto, è disponibile una mappa che suddivide la location in zone (zona A, B, ecc.) a seconda della maggiore o minore vicinanza al palcoscenico: chiaramente, più ci si avvicina al palco, e più il prezzo si alza ma più aumenta anche il senso di partecipazione all’evento.
I posti sono dunque assegnati solo all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato.

I concerti Candlelight sono accessibili ai disabili

Sì, in genere c’è molta attenzione a fare in modo che le persone con disabilità non incontrino barriere architettoniche, in genere le location sono sempre accessibili, in ogni caso è specificato nella singola scheda del pacchetto proposto. Coloro che avessero necessità di essere assistiti, durante l’esperienza hanno diritto a 1 pass gratuito per l’accompagnatore/la persona che li assiste. Una volta acquistato il biglietto (è indispensabile essere in possesso di un biglietto valido prima di fare domanda), occorre contattare l’Organizzazione con la documentazione necessaria.

Come cambiare biglietto Candlelight

Innanzitutto, i biglietti per i concerti Candlelight sono acquistabili solo online sul sito di Fever, dopo essersi registrati. In caso di contrattempo e impossibilità a partecipare, occorre comunicare la disdetta 2 giorni prima (48 ore prima) attraverso una semplice pagina all’interno della propria area utente, che ti permetterà di scegliere un’altra data o un altro concerto, a seconda delle disponibilità. Alcuni eventi hanno biglietti con rimborsi flessibili, cioè permettono di richiedere un rimborso completo in caso di ripensamento. I biglietti possono anche essere “girati” a persone di conoscenza, a patto che siano iscritte a Fever. Alcune pagine di amministrazione di Fever sono  scritte in inglese: se non conosci questa lingua, ti consigliamo di utilizzare Google Translate, ti basta fare Tasto destro e troverai la dicitura “Traduci in italiano” che in automatico ti tradurrà l’intera pagina.

traduci italiano
La pagina di Fever se è in inglese si può tradurre facilmente in italiano

Quanto costano i concerti Candlelight?

I prezzi variano da un minimo di 20,00 € a un massimo di 40-50 €, chiaramente dipende dal tipo di concerto.
I posti sono di norma da seduti, ma non sono numerati (a volte ci sono delle semplici sedie, dal momento che sono organizzati in posti diversi dai teatri, allestiti per l’occasione), ma rispettano le caratteristiche scelte al momento dell’acquisto. Di norma, in fase di scelta del posto, è disponibile una mappa che suddivide la location in zone (zona A, B, ecc.) a seconda della maggiore o minore vicinanza al palcoscenico: chiaramente, più ci si avvicina al palco, e più il prezzo si alza ma più aumenta anche il senso di partecipazione all’evento. La differenza di prezzo da una zona all’altra è di circa 10 euro: attenzione a prenotare in anticipo, i posti migliori sono quelli che vanno via prima!
I posti sono assegnati  all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato e alla zona di pertinenza, ragione per cui conviene arrivare, in ogni caso, il prima possibile, per sedersi nei posti più vicini al palco.

Come vestirsi ai concerti Candlelight? c’è un dress code particolare?

Le persone abituate ad andare ai concerti di musica classica piuttosto che agli spettacoli teatrali, sanno benissimo che, pur non essendo obbligatorio quasi mai – eccezion fatta per alcuni “tempi” della musica come può essere il Teatro alla Scala di Milano – un look rigidamente formale, è caldamente apprezzato dovunque, nei teatri, un abbigliamento elegante, con abiti da sera o da cerimonia. Nessuno all’ingresso ti farà storie per come sei vestita o vestito, non c’è un dress code obbligatorio per i concerti Candlelight,  ma ovviamente, anche nel rispetto dei musicisti presenti (che sicuramente saranno vestiti eleganti e di nero, come è di prassi) un concerto di questo tipo è l’occasione giusta per tirare fuori dall’armadio quel vestito scintillante e sfarzoso che non riesci mai a metterti, non trovi?
Via libera alla fantasia, dunque, alle stoffe che brillano, alle gonne lunghe, ai capelli raccolti, alle minaudière stravaganti, ad un trucco ricercato accompagnato dai gioielli più vistosi che possiedi.