“Cosa faccio con mio figlio?” – proposte di teatro digitale per bambini

I genitori con bambini piccoli non sanno più come passare le lunghe giornate, con l’impossibilità di andare a trovare gli amici e i parenti e/o di andare in qualche cinema o spettacolo per ragazzi.  Ma non perdete la speranza! Fatevi aiutare da chi ha scelto mestieri creativi e ha un’idea buona per intrattenere in modo costruttivo fanciulli e ragazzi.Una buona idea per gestire, in sicurezza, questo periodo critico di pandemia, ci viene data dalle associazioni teatrali che stanno mettendo in piedi diversi spettacoli online, interattivi e concepiti specificamente per l’occasione. Ecco alcune proposte da prendere in considerazione.

TEATRO ONLIFE DI FONDAZIONE AIDA
I bambini e i ragazzi hanno la possibilità di interagire con un attore in un alternativo spazio, senza rinunciare all’irripetibilità dello spettacolo dal vivo.
– 14 marzo 2021: Dov’è finita la mia ombra?
– 28 marzo 2021: Suoni in rivolta

Dov’è finita la mia ombra?! è il nuovo, originale evento online per bambini di Fondazione Aida in programma il 14 marzo (dalle 11.30 alle 19.00). Una storia di amicizia, scoperta di sé e dell’altro, per imparare che anche se si è diversi (a volte solo in apparenza), c’è sempre un modo per superare le differenze e gli screzi di tutti i giorni e diventare davvero amici.
La proposta fa parte del progetto Teatro Onlife, è scritta e interpretata dall’attrice e regista Mariangela Diana, tra i finalisti del Premio Hystrio alla vocazione nel 2019.
C’era una volta un bambino che non sopportava proprio la sua ombra. Lui si chiamava Pin e la sua ombra, beh, si chiamava Ombra. La sua ombra lo copiava dalla mattina alla sera. Se non si lavava i denti prima di andare a dormire nemmeno l’ombra se li lavava e la sua mamma si arrabbiava. Non si arrabbiava con Ombra, solo con Pin!
Era facile la vita di Ombra mentre quella di Pin era difficilissima!
Perché Ombra cercava di essere come lui ma era troppo diversa. Non era proprio come Pin, e lui era stanco di averla tra, anzi sotto i piedi!
Un giorno Pin trovò il modo di farla sparire dalla sua vista.
Le avventure online con Fondazione Aida non finiscono qui: il 28 marzo sarà la volta di Suoni in rivolta, una sfida all’ultima nota per avvicinare i bambini al variegato mondo della musica. Con l’attrice, musicista e cantante lirica Alice Canovi.

Ogni evento dura 30 minuti, sono previste quattro repliche al dì (ore 11.30, 17.00, 18.00 e 19.00). Per consentire l’interazione tra attori e bambini possono collegarsi fino a 30 dispositivi (ad ogni accesso possono prendere parte più persone).
Prezzo: 7,00 euro. Info: www.fondazioneaida.it
Al momento dell’acquisto verrà inviata una mail con i dettagli per il collegamento.

Festa del Papà...segui il link e compragli un regalo su Amazon!