Come passare un Capodanno bellissimo (nonostante il Covid)

Attenzione: a causa del Decreto Natale, è vietato ogni spostamento per turismo almeno fino al 7 gennaio 2021. L’articolo non è aggiornato alle ultime disposizioni del Governo. 

Iniziare l’anno nuovo nel migliore dei modi, è l’augurio di tutti quanti.  Il 2021 è già pieno di speranza e di aspettative, chissà se davvero riusciremo a riprendere una vita “normale”?
Viste le restrizioni in corso causa Covid-19, dal 21 dicembre al 6 gennaio non ci si può spostare tra le regioni, ma è possibile soggiornare in albergo, in un B&B o in un agriturismo! Ecco le soluzioni migliori.

►B&B selezionati sul territorio:  famigliari e a due passi dal verde e dal lago Maggiore! Prenota subito!

Come è risaputo, dal 21 dicembre al 6 gennaio sono vietati tutti gli spostamenti tra Regioni diverse e da/per le Province autonome di Trento e Bolzano, anche per raggiungere le seconde case.
Nei giorni 25 e 26 dicembre e primo gennaio sono vietati su tutto il territorio nazionale anche gli spostamenti tra Comuni.
Su tutto il territorio nazionale resta il divieto di spostarsi dalle ore 22 alle ore 5. Sappiamo anche che i ristoranti, in Lombardia (zona gialla a partire dal 13 dicembre), possono rimanere aperti  (salvo ulteriori restrizioni) solo fino alle ore 18, ragione per cui è escluso il classico Cenone di Capodanno.  Possono però rimanere aperti per pranzo,  con tavoli di massimo 4 posti o anche di più posti, in caso di conviventi.  Il pranzo di inizio anno dunque si può fare, ma si può anche prenotare il ristorante per Natale o per Santo Stefano, e per tutti i giorni che si vogliono. D’altro canto, per evitare contagi, è necessario evitare ogni situazione di assembramento, è dunque naturale che quest’anno non ci saranno e non ci potranno essere i festeggiamenti canonici tra amici o parenti, o in piazza, ma si dovrà ripiegare verso un Veglione più intimo, in compagnia della famiglia o del proprio partner, il “congiunto” che è parte insomma della famiglia pur non essendo ancora stato formalizzato il legame in essere. L’importante, in questo momento, è stare bene, ed evitare ogni situazione che potrebbe compromettere lo stato di salute, nostro e dei nostri cari.

►Dove dormire a Capodanno? In una struttura garantita e selezionata. Ecco le strutture di Ospitalità Italiana in zona Malpensa, sul Lago Maggiore e in zona Varese.

Dal 13 dicembre 2021, la Lombardia rientra ad essere “zona gialla”, e questo permette il libero spostamento tra i Comuni.  Rimane però l’obbligo del coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino, così come quello di rimanere all’interno dei confini comunali nelle fatidiche date del 25 e 26 dicembre, 30 dicembre e 1 gennaio 2021.

La soluzione fattibile, per non rimanere in casa, e prendere una boccata di aria buona, magari al lago o in montagna o in campagna, è di prenotare qualche giorno in un agriturismo, un B&B o un albergo, nelle date escluse dal dpcm del 3 dicembre!

Resta esclusa l’area del vicino Canton Ticino in virtù del fatto che dal 20 dicembre al 6 gennaio scatta l’obbligo della quarantena per chi entra in Italia dalla Svizzera.

Ricordiamo che si può entrare/uscire dalla Svizzera solo per i seguenti motivi di necessità: esigenze lavorative, assoluta urgenza, motivi di salute, esigenze di studio, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Andare a trovare un parente, un amico, fare la spesa, andare a sciare, fare il pieno di benzina non rientrano tra le motivazioni giudicate “di necessità”.  Men che meno, festeggiare il Capodanno in una località svizzera.

Festeggiare il Capodanno in compagnia della propria dolce metà, in un posto romantico, in Lombardia: questo è permesso a tutti quelli che vivono nelle province lombarde, da Milano a Como, da Varese a Brescia e così via: l’importante che si parta nei giorni in cui non vige il divieto di spostamento tra i comuni, ovvero il 25 e 26 dicembre 2020 e il 1 gennaio 2021.

Ad esempio, si può ipotizzare una settimana intera in “mini-vacanza” da domenica 27 dicembre 2020 e fino a domenica 3 gennaio 2021.  In questo modo si cambia aria, si ricaricano le pile, si visita un posto nuovo, ci si rilassa, ci si diverte, il tutto in totale sicurezza, visto che si è in compagnia con i propri conviventi, marito/moglie e figli, e nessun altro è coinvolto nei festeggiamenti e non rischia il contagio.

Ci sembrerà una situazione strana, quella di non tirare fino alla mezzanotte in mezzo alla mischia, in compagnia di gente che nemmeno conosciamo, però è anche vero che con un po’ di spirito di adattamento, nulla vieta di ballare trenini e di soffiare trombette lo stesso, all’interno della quiete della propria cameretta d’albergo.  Perché no?  Ogni soluzione è ben accetta, l’importante è non lasciarsi prendere dallo sconforto e pensare che non è possibile essere allegri se non abbiamo le cose a cui siamo stati abituati. Lo spirito di adattamento si vede proprio in situazioni come queste.

Il capodanno più pazzo? Ecco alcune proposte insolite

►Affittare una barca, perchè no?
La Black Boat Sheep vi aspetta ormeggiata alla Bruschera di Angera, su Booking tutte le coordinate. 

Capodanno sul Lago Maggiore: qui la mappa dell’ospitalità con le fasce di prezzo nel dettaglio

Il Lago Maggiore è bello in tutti i periodi dell’anno, certamente in estate si può fare anche il bagno, ma in inverno è più piacevole fare del trekking, perché le basse temperature invogliano a scaldarsi facendo lavorare di più i muscoli.  Fate zoom sulla cartina di Booking per farvi un’idea delle proposte alberghiere in corso, e sui prezzi praticati.  La sponda piemontese è più ricca di intrattenimenti turistici e in genere ha prezzi più elevati rispetto alla sponda lombarda, in generale è evidente che è molto più conosciuta come meta turistica rispetto alla “sponda magra” lombarda. In una situazione eccezionale come questa che stiamo vivendo, chi risiede a Milano, per rimanere all’interno dei confini lombardi,  dovrà optare per una vacanza nella splendida zona lombarda dei laghi.  Le strutture ricettive del Varesotto sono pronte ad accogliere tutti i milanesi che hanno voglia di aria fresca e di libertà di gironzolare nella natura.
Booking.com

Capodanno nel Varesotto, in mezzo al verde…e forse alla neve!

Complice la neve dei primi giorni di dicembre, e le basse temperature del periodo, le zone tra Varese e Milano sono tutte imbiancate e incredibilmente suggestive. I sentieri tra i boschi sono praticabili lo stesso, basta attrezzarsi con un paio di scarponcini da trekking, una giacca termica adeguata e  un bel berretto di lana, e le passeggiate nella natura sono garantite! Tra alberghi classici e B&B. le possibilità non mancano e si aggirano, per la settimana dal 27 dicembre al 3 gennaio, tra le 360 e le 1200 euro per due persone.



Booking.com

Festa del Papà...segui il link e compragli un regalo su Amazon!