Il Maga di Gallarate riapre con ingresso gratuito! Ecco le mostre in corso

Gli eventi del Maga a Gallarate: mostre, incontri, concerti, laboratori e visite guidate.  

Sito ufficiale: www.museomaga.it

Nel rispetto della normativa anti-covid, il Museo riapre ma solo nei giorni feriali: il sabato e la domenica rimane chiuso. 

Giorni di apertura:
da Martedì a Venerdì con orario 11.00 – 16.00.
La prenotazione è gradita per la visita al museo, obbligatoria per la visione del film in VR di Marzia Migliora.
Per info e prenotazioni – 0331706011 (numero attivo durante gli orari di apertura del museo)

L’ingresso è gratuito.

Si informa il pubblico che le sale di lettura per gli studenti sono ancora chiuse e riapriranno al termine dei lavori per la realizzazioni dei nuovi spazi del polo culturale.

Con la sigla MAGA si identifica la Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ‘Silvio Zanella’ che ha sede a Gallarate.

Marzia Migliora. Lo spettro di Malthus
a cura di Matteo Lucchetti
Proroga della mostra fino al 12/3/2021

Note biografiche
Marzia Migliora è un’artista che usa un’ampia gamma di linguaggi, tra cui fotografia, video, suono, performance, installazione e disegno, per creare opere che elevano le più semplici attività umane a momenti in grado di raccontare stralci di storia collettiva. Le tematiche ricorrenti nel suo lavoro sono la memoria come strumento di articolazione del presente e l’analisi dell’occupazione lavorativa come affermazione di partecipazione alla sfera sociale. (Matteo Lucchetti)

La fantasia è un posto dove ci piove dentro. Dalle Lezioni Americane di Calvino alla collezione del MA*GA, a cura di Alessandro Castiglioni, prosegue il percorso di relazione tra letteratura e arti visive che ha caratterizzato e continua a contraddistinguere la ricerca storica e critica del MA*GA. La mostra, fino al 15 novembre 2020, utilizza come punto di partenza le celebri lezioni che Calvino avrebbe dovuto tenere presso l’Harvard University nel 1985. Le idee di Leggerezza, Rapidità, Esattezza, Visibilità, Molteplicità permetteranno di rileggere in modo inedito alcune tra le opere più significative della collezione del museo, sia storiche che contemporanee da Fausto Melotti a Lucio Fontana, da Ugo La Pietra a Marina Ballo Charmet, da Marion Baruch a Stefano Cagol e Giovanni Ferrario.

ORARI “TRADIZIONALI”

MUSEO
Apertura al pubblico con ingresso gratuito
martedì | venerdì 10.00 – 13.00 | 15.00 – 17.00
sabato e domenica 14.30 – 18.00

SALA STUDIO
su prenotazione allo 0331706011
lunedì | venerdì 9.00 – 17.00
sabato | domenica 14.30 – 18.00

BAR
lunedì | venerdì 10.00 – 14.00
sabato | domenica 14.30 – 18.00

È gradita la prenotazione al numero telefonico 0331.706011 (dalle 9.00 alle 13.00).

http://www.museomaga.it/

Festa del Papà...segui il link e compragli un regalo su Amazon!