Arte…di scarti. L’arte del riciclo, a Varese (fino al 20/2/22)

“ARTE DI…SCARTI”
L’Arte del Riciclo. L’Arte del Riuso.
Evento a cura di Fabrizia Buzio Negri
dal 5 al 20 febbraio 2022, a Varese alla Sala Veratti


nel rispetto delle norme anti-covid

VARESE – Sala Veratti – Via Veratti, 20
Orari: da mercoledì a venerdì 15-17; sabato e domenica 10-12.30 e 15-17
Info: 335 5443223; Sito associazione: www.contemporaryarteambiente.com

OPENING: sabato 5 febbraio – ore 16
con Reading

GLI ARTISTI di “Contemporary Arte&Ambiente APS”
3RE Trezza/Regidore – Angelo Ariti – Lorella Bottegal – Fabrizia Buzio Negri – Pierangela Cattini – Franca Cerri Maria Enrica Ciceri – Gladys Colmenares – Marina Comerio – Flora Fumei – Francesca Genghini
Martina Goetze Vinci – GuerraepaolO – Antonella Lelli – Franco Mancuso – Raffaela Merlo
Sonia Naccache – Carlo Pezzana – Elisabetta Pieroni – Idillio Pozzi – Elio Rimoldi – Elena Rizzardi
Massimo Sesia – Donatella Stolz – Roberto Villa – Annamaria Vitale – Flor Voicu – Francesca Zichi

L’evento è promosso da CONTEMPORARY Arte&Ambiente APS con il Patrocinio del Comune di Varese e della Provincia di Varese, con il patrocinio oneroso della Fondazione Comunitaria del Varesotto, con la collaborazione della Fondazione Minoprio e la Fondazione del Varesotto per l‘Ambiente, il Territorio e la coesione sociale.
Un messaggio oggi più che mai attuale. Viviamo tempi in cui i rifiuti assumono dimensioni di una vera emergenza a livello globale con le conseguenze sull’Habitat e sulla salute di tutti.

A cura del critico d’arte Fabrizia Buzio Negri, i 28 artisti dell’associazione, che ha nel suo DNA l’attenzione all’Ambiente, a tutela della Natura e del benessere umano, si sono impegnati nella REALIZZAZIONE di opere d’arte, con riutilizzi DICHIARATI DI SCARTI.
Dalla plastica alla carta, dal vetro alle stoffe, dai rifiuti informatici ai rifiuti biologici.
Reinventando il tutto in chiave contemporanea con le inusuali opere in mostra, nascerà anche una installazione collettiva: L’ALBERO DELLE PLASTICHE: l’incubo dell’inquinamento più grave.
Il VIDEO sull’installazione è stato realizzato da Cinzia Regidore e Raffaele Trezza.

Sarà pubblicato un catalogo con le immagini e i testi che parlano di tali problematiche e descrivono, per ciascun artista, il riuso/riciclo nell’opera d’arte pubblicata.
E’ previsto il coinvolgimento di giovani studenti con un concorso di pensieri o disegni.