I sette laghi della provincia di Varese, uno più bello dell’altro

La provincia di Varese è conosciuta come la provincia dei Sette Laghi: nessuna zona italiana possiede una concentrazione così alta di specchi d’acqua, conosciamoli tutti, uno per uno

I 7 laghi che si trovano nella nostra zona hanno origine glaciale, derivano tutti dallo scioglimento dei ghiacciai e dalla formazione di colline moreniche, nell’antichità, e della catena delle Prealpi e delle Alpi. Si tratta di un territorio molto vario dal punto di vista naturalistico, con una storia interessante e particolare, visto che nel corso degli anni ha conosciuto il passaggio di celti, romani, longobardi e poi delle signorie milanesi e vescovili, degli spagnoli, degli austriaci e dei francesi. Anche il regime fascista ha lasciato il segno, soprattutto nella città di Varese dove l’antico centro medievale è stato raso al suolo per costruire i tipici edifici squadrati e imponenti. Nella provincia di Varese, campagna e città convivono in armonia, i centri abitati conservano quasi tutti dei nuclei storici di un certo fascino, anche se risentono – come in tutta Italia – del problema del traffico veicolare e della crisi dei piccoli commercianti, che stanno chiudendo bottega a vantaggio dei centri commerciali.
Le città più popolose sono Busto Arsizio, Varese e Gallarate.  I comuni in totale sono 140, e più della metà hanno una popolazione inferiore alle 5000 unità (qui trovi l’elenco con la specifica del numero degli abitanti per comune). 

Ecco i 7 laghi della provincia di Varese, con i paesi più importanti dove è possibile fare una passeggiata sul lungolago e trascorrere una bella giornata a fare shopping.

Lago di Varese

Il centro di Varese non si trova sul lago, dunque per fare una passeggiata sul lungolago di Varese bisogna andare in una frazione chiamata Schiranna. Qui ci sono tanti parcheggi dove lasciare l’auto per fare 4 passi a piedi nella pista ciclabile oppure nel parco pubblico.

Lago Maggiore o Verbano

Sul Lago Maggiore si affacciano tante belle cittadine, sia sulla sponda lombarda in provincia di Varese sia sulla sponda piemontese in provincia di Verbano Cusio Ossola.  Belle passeggiate sul lungolago verbanese si possono fare a Sesto Calende, Angera, Ranco, Arolo , Cerro di Laveno, Laveno Mombello, Caldè, Porto Valtravaglia, Luino, Colmegna, Maccagno.

 

Lago Ceresio o Lago di Lugano

Sul Ceresio ci sono tanti bei borghi da esplorare, molti dei quali sono svizzeri. In Svizzera, Lugano è la città più importante che merita sicuramente una visita. In agenda si possono mettere, sempre su territorio elvetico, anche Morcote e Riva San Vitale.
In provincia di Varese, hanno un bel lungolago sul Ceresio le cittadine di Lavena Ponte Tresa, Brusimpiano e Porto Ceresio.

Lago di Ghirla

Il lago di Ghirla è molto piccolo e non ci sono città che vi affacciano, ma lungo una sponda scorre la pista ciclabile e ci sono delle spiagge.

Lago di Ganna

Il lago di Ganna è molto piccolo ma ci sono un bel sentiero e  dei prati  per godersi il fresco delle vicine montagne e la pace del vicino monastero di Ganna.

Lago di Comabbio

Anche il Lago di Comabbio è molto piccolo e tutto affollato di case intorno ad esso, di recente è stata realizzata una pista ciclopedonale che permette di percorrere il suo perimetro interamente.

Lago di Monate

Le spiagge del Lago di Monate sono famose per la balneabilità delle loro acque, merito del fatto che gli allacciamenti fognari sono stati realizzati già da tanti anni. Non esiste però un lungolago vero e proprio, ma solo alcune spiagge, la maggior parte a pagamento.

I sette laghi della provincia di Varese danno il nome anche al sistema sanitario pubblico, che ha sede nel capoluogo e che ha diversi ambulatori in tutto il circondario.

Scarpe running Nike da uomo a 41 euro! comprale subito!