Kalimera a Cairate, il buon giorno al sorgere del sole (4 luglio)

A Cairate c’è una bella tradizione legata a San Calimero: si suona un bel concerto all’alba! Ecco tutti i dettagli 

Fonte: https://www.prolococairate.it/

Non tutti sanno che a Cairate, nella piccola frazione di Bolladello, c’è una piccola chiesa consacrata al santo greco, invocato contro la siccità. Cairate ha un altro bellissimo segno del suo passato medievale che è il Monastero, ora di proprietà provinciale.

Quella chiesa è sorta proprio in prossimità di una sorgente, considerata sacra in virtù del fatto che poteva guarire gli ammalati.
Kalimera, in greco, vuol dire proprio “Buon Giorno”.

Per raggiungere il Santuario di San Calimero è sufficiente percorrere una strada in salita alla fine di via Cavour e, una volta arrivati sul promontorio, è possibile assistere a uno splendido panorama.

La chiesa è di origine medievale e al suo interno conserva un magnifico quadro di una Madonna con bambino, portato in processione ogni prima domenica di luglio. La provenienza del dipinto è sconosciuta. Sembra sia stato donato  da una nobildonna in segno di ringraziamento per essere scampata alla morte a seguito di un incidente avvenuto a causa del fondo ghiacciato.

Il 4 luglio all’alba (5 del mattino) si terrà un concerto di Corni delle Alpi presso l’antica chiesa di San Calimero.

Si consiglia la prenotazione.