Mercato Contadino di Legnano (calendarizzato fino al 12/12/2021)

Il Mercato Contadino a Legnano è l’ultimo “nato”  di Slow Food Legnano, impegnata a diffondere la cultura enogastronomica e a promuovere i prodotti locali. Si tiene ogni seconda domenica del mese. 

Mercatino Slow Food Legnano: ogni seconda domenica del mese in Piazza Mercato dalle 9 alle 13 .

 

Il Mercato Contadino nasce dalla collaborazione tra Slow Food Legnano ed il Comune di Legnano sull’esempio dei mercati di Arluno, Canegrate, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese

L’iniziativa consiste in un mercato di prodotti agricoli del territorio. Si potranno acquistare prodotti di stagione direttamente dai produttori che metteranno in esposizione le tantissime bontà prodotte localmente . Nel mercato si potranno trovare salumi, pane e dolci, pasta fresca, miele, formaggi, vino, riso ed altri prodotti alimentari come farine e verdure di stagione .

Il Mercato Contadino è una grande opportunità di incontro con produttori che hanno deciso di non essere coinvolti nella grande distribuzione e di poter colloquiare con l’utente finale per condividere proposte alternative di distribuzione degli alimenti tramite i mercati contadini mensili.

I mercati a chilometro zero diffondono e favoriscono lo scambio tra consumatori e produttori informazioni utili in tema di educazione alimentare e corretti stili di vita. Il Mercato Contadino vuole valorizzare i prodotti locali e salvaguardare la storia e la cultura alimentare di una comunità , nonché il paesaggio e il territorio per stimolare la biodiversità e la stagionalità.

I produttori presenti partecipano anche al Mercato Contadino di Arluno ( primo venerdì del mese in Piazza Del Popolo), di Villa Cortese (primo sabato del mese in Piazza Mazzucchelli ), di Canegrate (prima domenica del mese in Piazza Matteotti) , di San Giorgio su Legnano ( terzo sabato del mese in Piazza Mazzini) e San Vittore Olona ( terza domenica del mese allo Spazio ZeroZero in Via Valloggia) . Tutti i mercati sono presenti su facebook dove si possono trovare aggiornamenti.

Si raccomanda ai partecipanti di indossare la mascherina e soprattutto di evitare assembramenti mantedendo almeno un metro di distanza fra gli utenti.