Pelle, cuoio & company: le lavorazioni del pellame con tanti esempi pratici

Cuoio, pelle, cuoio rigenerato…sai la differenza? Se la conosci, riesci ad acquistare prodotti di valore anche senza spendere cifre esorbitanti, ma verificando solo alcuni dettagli come ti spieghiamo nell’articolo. 

Fonte: D. Lgs 68/2020  & web

Alcantara: tessuto non tessuto, simile allo scamosciato.
Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Cavallino:  pelle di origine bovina a pelo rasato.
Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Cuoio o pelle:  la pelle o il pellame di un animale che ha conservato la sua struttura fibrosa originaria più o meno intatta, conciato in modo che non marcisca. I peli o la lana possono essere stati asportati o no (se non sono stati asportati, allora si parla di pelliccia).  Il cuoio è anche ottenuto da pelli o pellame tagliati in strati o in segmenti, prima o dopo la conciatura.

Offerta
Levi's New Duncan Cintura, Marrone (Dark Brown), 105 Uomo
Il cuoio è più robusto e meno elastico rispetto alla pelle

Cuoio rivestito: cuoio con uno strato di rivestimento, o accoppiato a colla, superiore a 0,15 mm.

Cuoio pieno fiore: quando il materiale mantiene la grana originaria quale si presenta quando l’epidermide sia stata ritirata e senza che nessuna pellicola di superficie sia stata eliminata mediante sfioratura, scarnatura o spaccatura.

Nappa: pelle morbida a pieno fiore, non spaccata, di solito di  agnello, montone o capra, talvolta anche in pelle bovina spaccata e poi conciata.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Nubuck: pelle bovina  smerigliata dalla parte del fiore per una superficie vellutata.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Pelle scamosciata: pelle il cui fiore è stato ammorbidito mediante un’azione abrasiva

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Pelle spaccata: pelle a cui è stato ridotto lo spessore.

Pelle spazzolata: pelle il cui fiore viene reso liscio e uniformemente lucido.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Pelle stampata: pelle con disegno normalmente a rilievo ottenuto con goffratura (il procedimento che si applica, tradizionalmente, sulle copertine cartonate dei libri).  Il disegno può anche essere ottenuto con litografia o serigrafia.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Pelle verniciata: pelle con superficie lucida  ottenuta con l’applicazione di vernici speciali.

Bestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2

Rigenerato di fibre di cuoio o salpa: quando la pelle o il pellame conciati sono disintegrati meccanicamente o ridotti chimicamente in particelle fibrose, pezzetti o polveri e, successivamente, con o senza l’aggiunta di un elemento legante (di solito il lattice naturale, ndr), vengono trasformati in fogli o in altre forme.

Tale materiale ha un contenuto minimo del 50 per cento in peso di fibre di pelle secca. Il cuoio rigenerato non ha l’elasticità naturale del vero cuoio, e a medio e lungo termine può dare problemi di resistenza e graffiature dovute all’uso normale. Dunque, si utilizza solo su elementi di arredo molto economici, oppure per rinforzare certi tipi di calzature a livello del calcagno (in questo caso si parla di salpe per contrafforti).

Saffiano: pelle di vitello con una particolare grana, stampata e pigmentata
Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Vacchetta: pelle naturale di bovino non adulto

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2

Vitello: pelle di bovino giovane.

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2

Ultimo aggiornamento 2021-07-04 / da www.amazon.it. Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API