Per il Toro, la pietra simbolo della ricchezza: la giada

Pietra portafortuna per il segno del Toro è la giada, ma in generale tutte le pietre verdi

Genericamente, al Toro si consigliano tutte le pietre verdi, come il colore del pianeta Venere, perché infondono energia e forza. Dunque andranno bene lo smeraldo così come la giada, la tormalina verde e l’avventurina verde. Però, il Toro che vuole trarre dalla sua inclinazione i lati migliori, se ad esempio vuole incanalare le sue energie in ciò che più lo ispira, deve possedere una pietra che attiri abbondanza e successo e che respinga le energie negative.

Oltre allo smeraldo, l’altra pietra che secondo Luna Sibilla meglio racchiude queste qualità è la giada.

La giada in Cina è considerata ancora oggi preziosa almeno quanto l’oro, è simbolo di ricchezza ed è in grado essa stessa di attirare la ricchezza.
Protegge dalla sfortuna e aiuta a ragionare con la mente lucida.
La giada rafforza il fegato, i reni e in generale riattiva la circolazione liberando da gonfiori.
C’è chi sostiene che la giada aiuta anche a liberarsi dai sensi di colpa intanto che si pensa a come guadagnare dei soldi, perché convincerà la persona che questa è la cosa giusta da fare.

►Curiosi di sapere altre particolarità del segno del Toro? Seguite il link

Con la giada si realizzano bellissime collane e ciondoli ma anche crocon, monete amuleti e soprammobili. Viene venduta anche grezza in splendidi blocchi da scolpire a seconda della propria fantasia e abilità.