Tutti gli uomini di Lunetta Savino, la protagonista di Studio Battaglia

Inizia martedì 15 marzo il nuovo legal drama firmato Rai 1, “Studio Battaglia”, con Lunetta Savino a impersonare la determinata avvocato Marina Battaglia. Ma come è in realtà Lunetta? Scopriamo qualcosa in più sulla sua vita privata e sugli uomini della sua vita.

Studio Battaglia:  un nome che dà l’idea di quello che avverrà, fuori e dentro le aule di tribunale, tra madre e figlie avvocate che si sfidano, si punzecchiano e si torturano, vuoi per lavoro, vuoi per amore, vuoi per vendetta.

La fiction è l’adattamento da un successo inglese, chiamato “The split”, andato in onda nel 2018 sulla rete BBC, realizzato in due serie per un totale di 12 episodi.

In entrambe le produzioni, al centro della vicenda ci sono divorzi e a tutto quello che ne consegue: rivendicazioni economiche, ritorsioni sugli affetti famigliari, e chi più ne ha più ne metta. Ogni episodio dunque sarà incentrato su una vicenda legale, dagli antefatti al dibattimento in aula davanti al giudice.

A prendersi carico delle cause sono madre e figlie, ma che lavorano per due studi diversi: il primo studio è quello della madre Marina Battaglia (Lunetta Savino), che lavora insieme ad una delle figlie, mentre il secondo studio è quello di Anna (Barbora Bobulova), una delle figlie che, per divergenze contro la madre, ha voluto andare a lavorare per un concorrente.
Nel nuovo studio, Anna ritrova Massimo Munari (Giorgio Marchesi), sua vecchia fiamma, che le farà risvegliare bei ricordi, al punto da arrivare a chiedersi se abbia fatto bene a sposare il suo attuale marito, Alberto Casorati (Thomas Trabacchi).
Si può comprendere già da questo, come non sia facile destreggiarsi tra interessi contrastanti, specialmente se sono di tipo strettamente personale!

La versione italiana sembra dare più spazio alla “matriarca” fondatrice dello studio legale, Marina Battaglia, mentre nella serie inglese, il ruolo della protagonista è affidato alla figlia “ribelle” che vuole fare da sè.

Ma vediamo chi sono gli attori impegnati a ricoprire i ruoli principali: c’è Lunetta Savino che è Marina Battaglia, la fondatrice del prestigioso studio legale, dove lavora anche la figlia Nina (impersonata da Miriam Dalmazio).
Abbiamo come contraltare Barbora Bobulova nei panni dell’altra figlia, Anna (si chiama come la protagonista della versione inglese, Hannah), e poi l’ex marito di Marina, ovvero Massimo Ghini, che cerca di riavvicinarsi alle figlie con esiti che..non anticipiamo di più!
C’è un’altra figura femminile di spessore, che è quella di Marina Occhionero che interpreta Viola, la più giovane e ingenua che crede ancora nel matrimonio e infatti non vede l’ora di sposarsi.

La serie può essere utile anche a tutti gli studenti di legge, visto che si tratterà in lungo e in largo del diritto di famiglia.
La location è Milano, nelle vie centrali e più prestigiose della città, come piazza Duomo e piazza della Scala, via Manzoni, via Montenapoleone, ecc.

Lunetta Savino è divorziata come la protagonista Marina Battaglia della fiction, ma ci sono altri elementi in comune con l’avvocato milanese?

Qualche indiscrezione su di lei, volto noto della televisione italiana.
Lunetta Savino è un’attrice che conosciamo bene, visto che è stata protagonista de Il medico in famiglia, nel ruolo di Cettina Gargiulo.

L’attrice è nata a Bari e ha 64 anni, è nata il 2 novembre 1957 ed è del segno dello Scorpione: anche nel telefilm interpreta una donna di 65 anni, Marina Battaglia.Il nome Lunetta è stato scelto per via dei capelli chiari che aveva alla nascita.
Come la protagonista della fiction, anche Lunetta è divorziata; è stata sposata fino al 1994 con l’attore di teatro Franco Tavassi, e hanno avuto anche un figlio, ma dopo le strade dei due si sono separate. Il figlio Antonio Tavassi è nato nel 1988 e si fa fotografare spesso in compagnia della mamma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lunetta Savino (@lunettasavinooff)

Ora il compagno di Lunetta Savino è Saverio Lodato, classe 1951, giornalista e scrittore – collabora con la testata online Antimafia con coraggiosi articoli su Cosa Nostra. Ha incontrato e intervistato diversi  protagonisti della lotta alla mafia, tra cui i Pubblici ministeri Piero Grasso e Roberto Scarpinato  e i pentiti Tommaso Buscetta e Giovanni Brusca.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lunetta Savino (@lunettasavinooff)

Anche Lunetta ama leggere, come si capisce dal suo profilo Instagram, ricco di preziosi consigli di lettura. D’altro canto i suoi genitori sono stati entrambi insegnanti di storia e filosofia.
L’attrice fa spesso dei video per commentare le sue letture, ricchi di annotazioni personali e considerazioni profonde.
La Savino ama anche farsi selfie con il suo amato papà, Gino Savino, rimasto solo dopo la prematura scomparsa della moglie Gigliola De Donato. Il papà di Lunetta Savino a dicembre 2021 ha compiuto ben 100 anni!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lunetta Savino (@lunettasavinooff)

Lunetta è diplomata al Dams di Bologna e adesso vive a Roma, anche se appena possibile ritorna nella sua amata Puglia: il posto del suo cuore è infatti a Monopoli, dove spesso e volentieri si fotografa scegliendo come sfondo il mare.

Proviamo a indovinare i contenuti della futura serie italiana Studio Battaglia, a partire da ciò che è noto, ovvero le trame delle puntate della serie analoga “The Split”.

Episodio 1
Hannah rappresenta l’ex moglie del famoso cabarettista Rex Pope che si è impegnato in una battaglia legale per cercare di impedirgli di usare materiale che fa riferimento a lei nel suo nuovo tour nell’arena di cabaret, e assume anche uno dei ex clienti di sua madre, Davey McKenzie, che ha avviato una procedura di divorzio contro la moglie Goldie dopo più di vent’anni di matrimonio. Anche il padre perduto da tempo di Hannah, Oscar, torna dopo un’assenza trentennale per reclamare la sua partecipazione nell’azienda di famiglia.

Episodio 2
Hannah cerca di negoziare il pre-matrimonio del calciatore della Premier League Diallo Diapo, già accusato di adulterio, ma il procedimento è ostacolato dall’arrivo dell’avvocato di Diallo. Nel frattempo, Oscar cerca di riconquistare l’affetto dei suoi figli cenando in un lussuoso hotel londinese.

Episodio 3
Hannah rappresenta Jaynie Lee, una donna d’affari di alto livello i cui embrioni congelati sono minacciati dal marito mentre le deliberazioni sul loro accordo di divorzio sono sempre più feroci.
Nathan, il marito di Hannah, ubriaco, cerca di avvicinare Nina (la sorella minore di Hannah) dopo aver rivelato di non avere più rapporti con la moglie.

Episodio 4
Il matrimonio della segretaria degli esteri Emma Graham e suo marito Bill rischia di crollare quando c’è una violazione di dati in stile “wikileaks” che rischia di dare lo scandalo.

Episodio 5
Mentre Hannah lotta per raccogliere i pezzi del suo matrimonio, Nina scopre che l’azienda di famiglia è effettivamente in bancarotta.

Episodio 6
Hannah è costretta a prendere finalmente una decisione sul futuro del suo matrimonio.