Archivi tag: arte romanica

Monastero di Torba e le monache volate via: ecco quando visitarlo (date in calendario fino al 31/12/21)

Il Monastero di Torba, insieme a Castelseprio e ad altri posti come Cividale del Friuli e Benevento, fa parte del sito Unesco “”Italia Langobardorum: the Longobard in Italy, Places of the power (568-774 d.C)” perché raccoglie preziose testimonianze della civiltà longobarda.

Continua la lettura di Monastero di Torba e le monache volate via: ecco quando visitarlo (date in calendario fino al 31/12/21)

Le chiese romaniche del Lago Maggiore, la bellezza delle cose semplici

Il Lago Maggiore in passato era una via di comunicazione molto sfruttata e frequentata, un crocevia importante tra le Alpi e la Pianura Padana. Per questo motivo, ci sono bellissime chiese romaniche su tutto il territorio, scopriamo quali sono!

Continua la lettura di Le chiese romaniche del Lago Maggiore, la bellezza delle cose semplici

La Chiesa del guerriero, San Michele a Voltorre di Gavirate

La Chiesa fa parte del complesso monastico di Voltorre, che comprende il  bel Chiostro romanico , ed è dedicata a San Michele, l’arcangelo molto venerato dai longobardi, considerato il primo difensore della fede: è spesso rappresentato come un guerriero con spada o lancia che sconfigge il demonio, sotto forma di un drago.

Continua la lettura di La Chiesa del guerriero, San Michele a Voltorre di Gavirate

Il romanico padano dell’Abbazia di San Donato a Sesto Calende

L’Abbazia di San Donato a Sesto Calende è una bell’esempio del romanico padano in terra insubre. L’Abbazia di San Donato a Sesto Calende è una bell’esempio del romanico padano in terra insubre.

Continua la lettura di Il romanico padano dell’Abbazia di San Donato a Sesto Calende

San Pietro di Gemonio: foto del campanile, degli affreschi e dell’altare

Purtroppo San Pietro non è sempre aperta: se siete curiosi di vedere come è all’interno, cliccate sulla Gallery. Ci siamo stati in occasione dello scorso Natale. Trovate anche foto degli esterni per verificare che si tratta davvero di un monumento eccezionale.  Continua la lettura di San Pietro di Gemonio: foto del campanile, degli affreschi e dell’altare

San Pietro di Gemonio, incanto romanico nella Valcuvia

Anche l’automobilista più distratto non può non notare, percorrendo la strada che da Besozzo porta a Cittiglio, l’alta silhouette grigia del campanile di San Pietro. Una linea che dal verde dei prati punta dritta verso il cielo e riesce ad abbellire la via pur trafficata e puntellata di moderni centri commerciali. Continua la lettura di San Pietro di Gemonio, incanto romanico nella Valcuvia

San Biagio di Cittiglio, la chimera e le ossa misteriose

La piccola chiesa di San Biagio a Cittiglio, oltre che a essere un esempio di architettura romanica ancora ben conservato, soprattutto relativamente al campanile, si è scoperta essere di recente una vera e propria necropoli! Gli scavi, iniziati nel 2006, non sono ancora terminati e stanno portando alla luce una vasta quantità di reperti.  Continua la lettura di San Biagio di Cittiglio, la chimera e le ossa misteriose