Archivi tag: eventi a Cassano Valcuvia

Latitudini a teatro, la passione condivisa (spettacoli fino al 16/7/22)

Teatro Periferico e Karakorum Teatro riprendono gli spettacoli con una nuova  di stagione  “LATITUDINI”, mettendo in scena una serie di spettacoli alternativamente allo Spazio Yak di Varese e al Teatro Comunale di Cassano Valcuvia.  Ecco gli spettacoli (con obbligo di green pass per i maggiori di 12 anni)

Continua la lettura di Latitudini a teatro, la passione condivisa (spettacoli fino al 16/7/22)

Maria Sotterrata. Teatro a Cassano Valcuvia

A Cassano Valcuvia arriva Maria sotterrata, lo spettacolo di Valentina Malcotti ispirato alle vicende del terremoto del 1976 in Friuli.

Maria sotterrata – ph Domenico Semeraro

Dalle macerie, un inno alla vita.
Uno spettacolo tragicomico di Valentina Malcotti, ispirato alle vicende del terremoto del 1976 in Friuli.
Con Valeria Sara Costantìn, attrice in scena in una girandola di personaggi.

Sabato 27 novembre, alle ore 21.00, a Cassano Valcuvia andrà in scena lo spettacolo Maria Sotterrata della regista Valentina Malcotti, originaria di Porto Valtravaglia, scritto da Davide Lo Schiavo e interpretato dall’attrice Valeria Sara Costantìn.
La pièce, monologo tragicomico che prende spunto dalle vicende del terremoto del 1976, racconta la storia di una giovane ragazza di Gemona, Maria Fantìn che sogna di diventare un’abile sarta e lavorare in un atelier di moda a Parigi. Il terremoto sconvolge la sua realtà: Maria rimane imprigionata sotto le macerie, non sa più dove si trova, non riesce ad uscire.
In uno spazio ed un tempo in continuo mutamento ripercorre la sua vita nel tentativo di ritrovare la propria identità per sfuggire alla cinica Nostra Signora Morte, anch’essa rimasta incastrata sotto il terremoto, suo malgrado. Morte non mancherà di sottolineare che lei, “deve pur fare il suo lavoro”.
Maria racconta le amicizie perdute, il primo amore, la prima discoteca, la Gemona sconosciuta di prima del terremoto, il lavoro alla manifattura, la sua famiglia.
Maria combatte fra passato e futuro sospesa in un limbo di attesa: oscillando tra vita e morte dovrà compiere una scelta decisiva.

Il progetto nasce da un lavoro di ricostruzione e indagine preliminare al testo operato dalla regista e dal drammaturgo, realizzato con video interviste ad abitanti, artigiani e imprenditori gemonesi di diverse età. Ciascuno di loro ha raccontato la propria esperienza legata al terremoto e alla vita prima del 6 maggio 1976.
Lo spettacolo fa parte di Latitudini, la stagione teatrale diffusa tra il Teatro Comunale di Cassano Valcuvia e Spazio Yak di Varese, a cura di Teatro Periferico e Karakorum Teatro, con il sostegno di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Biglietti 10€ / Ridotto 7€ | Prenotazioni: info@teatroperiferico.it (obbligo di green pass).
SITO http://www.teatroperiferico.it/
FACEBOOK https://www.facebook.com/TeatroPeriferico