Archivi tag: photogallery

Monastero di Torba, patrimonio Unesco, e le monache volate via

Il Monastero di Torba, insieme a Castelseprio e ad altri posti come Cividale del Friuli e Benevento, fa parte del sito Unesco “”Italia Langobardorum: the Longobard in Italy, Places of the power (568-774 d.C)” perché raccoglie preziose testimonianze della civiltà longobarda.

Continua la lettura di Monastero di Torba, patrimonio Unesco, e le monache volate via

Le spiagge del Lago Maggiore tra Luino e Laveno

Nel medio Verbano, tra Luino e Laveno (costa lombarda del Lago Maggiore) ci sono tante spiagge libere balneabili dove, oltre a non dovere pagare nulla, è facile trovare parcheggio e ci sono panorami incantevoli.

Continua la lettura di Le spiagge del Lago Maggiore tra Luino e Laveno

Germignaga, spiagge e parchi di una cittadina con tanti progetti

Oggi parliamo un po’ di Germignaga: delle sue spiagge, dei suoi giardini e delle belle infrastrutture che sono nate da poco. Per tenere d’occhio tutte le sue iniziative, aggiorniamo questa categoria…tornaci a trovare!

Continua la lettura di Germignaga, spiagge e parchi di una cittadina con tanti progetti

Le spiagge del Lago Maggiore tra Luino, Maccagno e Pino Tronzano

La costa lombarda del Lago Maggiore, a nord, presenta le spiagge dalle acque più pulite, grazie alla presenza di correnti e di fondali più profondi. Dunque da Luino e fino ad arrivare al confine svizzero che coincide con la Dogana di Zenna, si possono trovare lidi gratuiti più o meno attrezzati, a seconda delle esigenze di ciascuno.

Continua la lettura di Le spiagge del Lago Maggiore tra Luino, Maccagno e Pino Tronzano

Il romanico padano dell’Abbazia di San Donato a Sesto Calende

L’Abbazia di San Donato a Sesto Calende è una bell’esempio del romanico padano in terra insubre. L’Abbazia di San Donato a Sesto Calende è una bell’esempio del romanico padano in terra insubre.

Continua la lettura di Il romanico padano dell’Abbazia di San Donato a Sesto Calende

La brughiera di Malpensa, il viola che lega natura e storia

“Kallynein”, in greco antico significa “spazzare”. Ecco allora che nell’Ottocento al botanico inglese R. A. Salisbury parve adatto il nome di Calluna vulgaris per una pianta usata tradizionalmente per fare scope…il brugo! La brughiera della Malpensa è un posto suggestivo e antico, a poca distanza dall’avveniristico aeroporto. Perché non farci un giro? Il naturalista Alessio Martinoli ci spiega le peculiarità del posto!

Continua la lettura di La brughiera di Malpensa, il viola che lega natura e storia