Teatro a domicilio, l’idea per una festa sicura anche in tempo di Covid

Devi festeggiare un’occasione speciale? Si avvicina il compleanno di tuo figlio e ti dispiace non potergli organizzare una bella festa con gli amici? L’associazione Intrecci Teatrali si è inventata il “Teatro alla finestra”: in pratica è l’attore che viene da te, lo puoi guardare e applaudire direttamente, e dal vivo, da casa tua. Un’iniziativa interessante che ricorda gli antichi “cantastorie” che giravano di paese in paese a portare sogni e musica alla gente del posto.

Fonte: www.intrecciteatrali.it

In tempo di pandemia, tutti i professionisti dello spettacolo stanno soffrendo più di altre categorie la mancanza di possibilità di organizzare eventi aperti al pubblico.  In attesa di poter ritornare a goderci qualche bella serata a teatro o al cinema, ecco una proposta interessante che offrirà un ricordo indelebile a tutti quelli che vi partecipano.

La compagnia “Intrecci Teatrali” propone spettacoli della durata di una mezz’oretta circa, per ragazzi e per adulti. Tutti i titoli si possono vedere nella locandina allegata. La concentrazione necessaria è garantita attraverso la messa a disposizione di cuffie wifi per tutti i partecipanti – max 8 – che assisteranno allo spettacolo dal proprio balcone o finestra, un po’ come avveniva in passato, quando i cantastorie passavano di paese in paese a offrire un po’ di magia e di divertimento alla gente di paese.

Teatro alla Finestra – locandina courtesy Intrecci Teatrali

TEATRO ALLA FINESTRA: parla Andrea Gosetti – Intrecci Teatrali

Intrecciteatrali apre le porte alla primavera con un nuovo progetto che porta il teatro nelle case dei suoi spettatori. Un progetto che vuole riportare l’essenza del teatro, ossia l’incontro e la relazione tra attore e spettatore a tornare a respirare in questo inizio di primavera.
Ci piace pensare che le storie non stiano mai ferme, una volta che gli si dona la voce, portate dal vento arrivano ovunque e si tramandano nel tempo e nello spazio. Forse è un pensiero utopico, da sognatori ma lo abbiamo fatto diventare realtà.
Uniti al progetto Barbonaggio Teatrale Delivery di Ippolito Chiarello che ha creato la rete nazionale delle USCA – unita speciali di continuità artistica la nostra compagnia ha deciso di non stare più ferma, ma di tornare a raccontare le storie sotto le finestre, i balconi o nei giardini delle case. Il pubblico se ne sta comodo comodo a distanza nella loro casa.

COME?

Portando le storie sotto le finestre del pubblico. E’ molto semplice, basta andare sul sito www.intrecciteatrali.it nella home page, cliccare sul banner: Teatro alla finestra, selezionare la storia che desiderate ascoltare (ce ne sono per tutte le età), compilare il modulo di prenotazione indicando il luogo, la data e l’ora in cui desiderate la storia ed il gioco è fatto. Potete prenotarlo per voi oppure potrebbe essere un bel regalo da fare ad un’amico, amica, nipote, cugino fidanzato fidanzata! O se sei un ente pubblico, o una proloco, potrete contattarci per organizzare una piccola tournée nelle case del vostro paese o città.

LA NOSTRA FIRMA

Il teatro è sempre il teatro, ossia il luogo nato per far vivere le storie, non è solo lo spettacolo, è lo spazio, l’atmosfera che si respira, la poltrona, il biglietto all’ingresso, le luci che si spengono, è l’incontro tra gli spettatori, la scatola nera del palcoscenico vascello per luoghi e tempi lontani e vicini!
Oggi questo luogo è chiuso, ma la voglia di incontrare il nostro pubblico non lo è, e così abbiamo ci siamo dotati di un sistema di cuffie wi-fi (per intenderci quelle della silent-disco) e con il nostro palcoscenico viaggiante veniamo da voi!

PERCHÈ LE CUFFIE?

Crediamo sia importante che ognuno possa dedicarsi il tempo di una
storia, dedicarsi all’ascolto senza distrazioni. Il teatro non ne aveva, ti sedevi e per il tempo dello spettacolo ti abbandonavi a lui senza pensare ad altro; e così abbiamo pensato che bisognava aiutare il pubblico a ricrearsi questa bolla spazio temporale. Lo abbiamo trovato con la tecnologia, un sistema di cuffie wi-fi che vengono consegnate al pubblico isolandolo dall’esterno aiutandolo a concentrarsi solo all’ascolto della storia. Un momento intimo, delicato, una storia tutta per se!

DA QUANDO?
Il progetto è attivo da marzo e continuerà senza fermarsi. Molte storie si aggiungeranno e alimenteranno il portfolio su cui poter scegliere
Regalatevi una storia, noi siamo pronti a raccontarla!

Contatto: Andrea Gosetti
Telefono: +393487811369

Festa del Papà...segui il link e compragli un regalo su Amazon!