Biglietti per l’Opera all’Arena di Verona 2024 e 2025! Prenotati subito

verona 3855390 1280

Biglietti per l’Opera all’Arena di Verona 2024 e 2025! Prenotati subito

In quello che è il luogo più italiano della terra, l’Arena di Verona, la macchina organizzativa si muove con largo anticipo, e ha già annunciato il programma degli spettacoli che si terranno durante la prossima stagione 2024, e addirittura si possono conoscere anche le opere che verranno messe in scena nel 2025!
Pubblichiamo dunque il programma dell’Arena Festival 2024 (dall’8 giugno 2024 al 7 settembre 2024), ricordando che i biglietti sono già in vendita su Ticketone

7 GIUGNO 2024: LA GRANDE OPERA ITALIANA PATRIMONIO DELL’UMANITA’
Evento unico e irripetibile, che festeggia il mondo dell’Opera all’Arena di Verona. Scopri i dettagli e acquista il tuo biglietto! ►Biglietti su Ticketone

►Vuoi vedere un concerto o uno spettacolo NON lirico? Allora guarda l’intera programmazione in questa pagina: all’Arena nel 2024 canteranno Annalisa, Il Volo, Venditti, Irama, Einaudi e ci saranno in autunno big show come Music Awards e Arena Suzuki

A vedere un’opera italiana all’Arena di Verona, arrivano turisti da tutto il mondo, se poi si aggiunge che l’anno prossimo ricorrono le cerimonie per ricordare Giacomo Puccini – nel 2024 ricorreranno i 100 anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 29 novembre 1924 a Bruxelles – e il Maestro veronese Gianfranco De Bosio (nel 1924 ricorre il centenario della sua nascita, avvenuta il 19 settembre 1924) i motivi per non mancare sono ancora maggiori.

L’inaugurazione della nuova stagione, l’8 giugno 2024, avverrà per l’appunto con la messa in scena della Turandot, il titolo più spettacolare e fiabesco di Puccini, ambientato a Pechino,  nell’allestimento da sogno di Franco Zeffirelli con i costumi dell’Oscar Emi Wada. Si tratta della storia di una principessa crudele, Turandot, che sposerà solo chi sarà in grado di risolvere tre enigmi, mentre tutti quelli che sbagliano verranno condannati a morte. Ma c’è un principe misterioso…Si tratta dell’ultima opera del compositore lucchese, quella più drammatica e ricca di contrasti.  Di Puccini si potrà anche ascoltare la Tosca, con la famosa e acclamata Anna Netrebko, e la Boheme, con un cast d’eccezione.

Turandot
di Giacomo Puccini | Regia e scene Franco Zeffirelli
8, 15, 22, 29 giugno 2024 ore 21.30

Il programma prevede poi le rappresentazioni classiche alle quali il pubblico è abituato: ci sarà la regina tra le opere areniane, vale a dire l’Aida di Verdi, in due diversi allestimenti: le prime 10 recite vedranno il ritorno della produzione “di cristallo” del 100° Festival firmata da Stefano Poda, con trasparenze, inediti giochi di luce e ricca simbologia sospesa fra Antico Egitto e arte contemporanea; seguiranno poi cinque rappresentazioni sempre di Aida con il classico allestimento curato dallo scomparso Maestro veronese Gianfranco de Bosio, ex sovrintendente dell’Arena, nel centenario della sua nascita. Bosio: ex partigiano,  veniva chiamato  il sergente di ferro del teatro italiano! si diceva che lavorasse fino a sedici ore al giorno! Ma la straordinaria tenacia lavorativa è una caratteristica, si sa, del popolo veneto. La sua Aida risale al 1982, ed era più che ambiziosa: voleva riprodurre la prima Aida che venne rappresentata a Verona per la sua inaugurazione, il 10 luglio 1913.
Ma l’intenzione viene superata dal risultato,  perché Bosio conosce l’Arena come le sue tasche, e fa delle sue gradinate e dei suoi bastioni un elemento portante della scenografia. Il successo sarà tale che ancora oggi, l’Aida di Gianfranco Bosio è la più vista al mondo, ed è per questo ormai, per dirla con le parole di Mauro Papini  che “dire Arena  è dire Aida”.

Aida rievocazione del 1° allestimento 1913
di Giuseppe Verdi | Regia Gianfranco de Bosio
10, 18, 22, 29 agosto 2024 ore 21.00
5 settembre ore 21.00

aida bosio
Aida di Gianfranco De Bosio – Storia e immagini dell’Aida più vista al mondo

Ci saranno poi, come di consueto, altri eventi oltre le opere: tornerà la grande danza di Roberto Bolle and friends in doppia data, 23 e 24 luglio, mentre l’11 agosto risuonerà la Nona sinfonia di Beethoven e il suo inno alla gioia: il 21 agosto è atteso Plácido Domingo, mentre l’1 settembre per gli appassionati verranno eseguiti i Carmina Burana di Orff.
Per il 2025 è già pronto il programma, che prevede 47 serate dal 13 giugno al 6 settembre 2025. Fulcro della stagione sarà un nuovo importante allestimento di Nabucco, dramma corale e areniano per eccellenza.

Un così grande anticipo permette non solo di predisporre meglio gli spettacoli e di coordinarsi meglio con gli altri organizzatori, ma anche di programmare con tempismo la forza lavoro necessaria e dare più certezze anche ai lavoratori stagionali. Tieni presente che all’Arena lavorano in media, a stagione, 1260 persone tra cui 80 cantanti, 160 professori d’orchestra, 158 artisti del coro, 32 artisti del coro minori, 15 Maestri Collaboratori, 54 ballerini, 30 mimi e acrobati, 200 comparse, 25 comparse bambini, 5 addetti alla direzione di scena, 4 aiuto registi, 70 tecnici di palcoscenico, 22 elettricisti, 60 sarte e addette alla vestizione, 4 persone in Direzione Costumi, 23 truccatori e parrucchieri, 4500 costumi e 325 ore di trucco, 48 addetti alla costruzione delle scenografie, 10 tecnici di manutenzione, 12 portastrumenti, 143 maschere di sala, 48 maschere di retropalco, 60 impiegati amministrativi.
Un team di lavoro che deve mettere in piedi, ogni anno, almeno 50 serate per un totale di 400.000 spettatori circa. Ad ogni spettacolo sono presenti tra i 15mila e i 20mila spettatori paganti, a seconda dello spettacolo e della grandezza del palcoscenico. In passato, grazie alle 45 gradinate presenti, ne poteva contenere fino a 30 mila, solo di recente per motivi di sicurezza le gradinate più in alto non vengono utilizzate.

Rispetto al passato, si segnala una minima variazione degli orari d’inizio spettacolo, posticipati di 15 minuti rispetto agli attuali: le rappresentazioni di giugno inizieranno alle 21:30, a luglio alle 21:15 e in agosto e settembre alle 21.00. Sono invece confermati anche per l’anno prossimo i biglietti alle stesse tariffe del 2023, in vendita indicativamente dal 28 agosto e su Ticketone.

Programma Opera Festival 2024 dedicato a Giacomo Puccini

101°Arena di Verona
Opera Festival 2024
dall’ 8 giugno al 7 settembre 2024

Turandot
di Giacomo Puccini | Regia e scene Franco Zeffirelli
8, 15, 22, 29 giugno 2024 ore 21.30

Aida rievocazione del 1° allestimento 1913
di Giuseppe Verdi | Regia Gianfranco de Bosio
10, 18, 22, 29 agosto 2024 ore 21.00
5 settembre 2024 ore 21.00

Aida produzione del 100° Festival 2023
di Giuseppe Verdi | Regia e scene Stefano Poda
14, 20, 23, 28 giugno 2024 ore 21.30
7, 11, 18, 21, 26 luglio 2024 ore 21.15
1 agosto 2024 ore 21.00

Il Barbiere di Siviglia
di Gioachino Rossini | Regia e scene Hugo de Ana
21, 27 giugno 2024 ore 21.30 | 6, 12 luglio 2024 ore 21.15
24, 31 agosto 2024 ore 21.00 | 6 settembre 2024 ore 21.00

Carmen
di Georges Bizet | Regia e scene Franco Zeffirelli
5, 13, 20, 25 luglio 2024 ore 21.15
3, 8, 17, 23 agosto 2024 ore 21.00
7 settembre 2024 ore 21.00

La Bohème
di Giacomo Puccini | progetto speciale
19, 27 luglio 2024 ore 21.15

Roberto Bolle and Friends
in coproduzione con artedanzasrl
23, 24 luglio 2024 ore 21.30

Tosca
di Giacomo Puccini | Regia e scene Hugo de Ana
2, 9, 16, 30 agosto 2024 ore 21.00

IX Sinfonia di Ludwig van Beethoven
11 agosto 2024 ore 21.45

Plácido Domingo Noche Española
21 agosto 2024 ore 21.00

Carmina Burana di Carl Orff
1 settembre 2024 ore 21.30

Nabucco di Giuseppe Verdi
Nabucco di Giuseppe Verdi

Programma Opera Festival 2025 dedicato a Nabucco

102°Arena di Verona
Opera Festival 2025
dal 13 giugno al 6 settembre

Nabucco di Giuseppe Verdi
NUOVA PRODUZIONE
13, 14, 21, 28 giugno 2025 ore 21.30
10, 18, 24, 31 luglio 2025 ore 21.15
9, 16, 21 agosto 2025 ore 21.00
6 settembre  2025 ore 21.00

Aida di Giuseppe Verdi
Regia e scene Stefano Poda
20, 29 giugno 2025 ore 21.30
6, 13, 16, 20, 27 luglio 2025 ore 21.15
1, 10, 17, 24, 31 agosto 2025 ore 21.00
4 settembre 2025 ore 21.00

La Traviata di Giuseppe Verdi
Regia e scene Hugo De Ana
27 giugno 2025 ore 21.30
5, 11, 19, 25 luglio 2025 ore 21.15
2 agosto 2025 ore 21.00

Carmen di Georges Bizet
Regia e scene Franco Zeffirelli
4, 12, 17, 26 luglio 2025 ore 21.15
14, 23, 29 agosto 2025 ore 21.00
3 settembre 2025 ore 21.00

Roberto Bolle and Friends
in coproduzione con ARTEDANZAsrl
22, 23 luglio 2025 ore 21.30

Rigoletto di Giuseppe Verdi
8, 22, 30 agosto 2025 ore 21.00
5 settembre 2025 ore 21.00

Opera Gala
3 agosto 2025 ore 21.00

Carmina Burana di Carl Orff
15 agosto 2025 ore 21.30

Approfitta del concerto per farti una mini vacanza a Verona, la Roma del nord Italia! Ti consigliamo un soggiorno in centro, in modo da essere comodi anche per andare e tornare dall’Arena comodamente a piedi.