A Varese si vola in rosa, il weekend dal 21 al 23 maggio

In occasione dei 60 anni dalla sua nascita, l’ACAO – AeroClub Adele Orsi ospita il primo Fly Pink Gliding Master, la tre giorni di formazione per la futura squadra nazionale femminile di volo a vela, dal 21 al 23 maggio 2021

Sito ufficiale:  www.acao.it

Sull’onda del successo ottenuto dalla squadra femminile italiana di volo a vela in occasione dei Mondiali WWGC del 2020 in Australia, con la vittoria di Elena Fergnani e l’Italia sul terzo gradino del podio, ACAO – Aero Club Adele Orsi (con sede a Calcinate del Pesce sul Lago di Varese) ospita, nel weekend del 21/23 maggio 2021, il primo Fly Pink Gliding Master.

@CREDITI MAURIZIO MENEGOTTO
Si tratta di una tre giorni di formazione non-stop, alternata tra lezioni in aula e in volo, organizzata dall’AeroClub di Calcinate del Pesce con il supporto del CSVVA – Centro Studi Volo a Vela Alpino.

L’obiettivo è quello di potenziare la squadra nazionale femminile di volo a vela, oggi ancora poco rappresentata.
In linea saranno presenti oltre 15 pilote provenienti da tutta Italia che si alzeranno in volo a bordo del loro monoposto sotto la guida di Riccardo Brigliadori e Luca Frigerio di Pilotapersempre e di Margherita Acquaderni, Presidente ACAO e pluripremiata pilota della nazionale.

Il master è la seconda parte di un addestramento teorico che si è svolto via Zoom durante i mesi del lockdown e che ha toccato materie di procedure di volo, dall’alimentazione alla gestione dello stress.

La scelta della location per un evento sportivo al femminile non è casuale. Il Club di Calcinate del Pesce porta il nome della sua fondatrice, Adele Orsi, campionessa di volo a vela che ha fortemente voluto la nascita dell’aeroporto, costruito su un fazzoletto di terreno di proprietà di famiglia strappato alla palude del lago di Varese e che, per le sue dimensioni, venne soprannominato “portaerei”.

L’Aero Club Adele Orsi di Calcinate – tra i più rinomati Club come tradizione, strutture e cultura – conta tutt’oggi un’alta presenza femminile (ben dieci socie su una 50ina di pilote attive in tutta Italia!) e ha già ospitato in passato due manifestazioni dedicate al volo al femminile: nel 2016 il raduno WSPA – Women Soaring Pilot Association con 40 pilote provenienti da tutto il mondo per volare sulla meravigliosa provincia di Varese, mentre nel 2018 è stata la volta di Fly Donna, una manifestazione internazionale aperta al pubblico che richiama ogni anno le migliori rappresentanti di tutte le discipline di volo. In quella occasione si è tenuto, alla presenza di autorità della FAI – Federazione Aeronautica Internazionale, un seminario intitolato “Women with wings” dedicato alla ricerca di nuove strategie per sviluppare la presenza femminile nel campo delle discipline aeronautiche.
ACAO ha infine una Presidente donna: Margherita Acquaderni, da tutti conosciuta nell’ambiente come Margot, è una campionessa sportiva con quasi 5000 ore di volo all’attivo. E proprio Margot ha appena raggiunto un traguardo importante. Nel weekend appena conclusosi Margherita Acquaderni si è aggiudicata infatti il primo gradino del podio del Campionato Nazionale Assoluto della classe 18 metri, in occasione della Coppa Città di Varese (CCV) competizione alla quale partecipano piloti sportivi di interesse nazionale.

AERO CLUB ADELE ORSI
A.C.A.O.
Associazione Sportiva Dilettantistica
FEDERATO ALL’AERO CLUB D’ITALIA Ente con Personalità Giuridica – Decreto n. 634 del 25-VI-1969 AEROPORTO «ADELE e GIORGIO ORSI» Lungolago Calcinate, 45 – 21100 VARESE
0332-310073 – 0332-313018

Web site www.acao.it e-mail: acao@acao.it

Traino e Monte Rosa – photo courtesy Aero Club Adele Orsi
Il Volo a Vela nasce all’inizio del secolo scorso ma si sviluppa in Germania alla fine della Prima Guerra Mondiale come unica possibilità di volo dato che la costruzione di aerei e qualsiasi altra attività aeronautica, inclusa quella sportiva, era stata vietata dal trattato di Pace. La Germania e la Polonia sono tutt’oggi paesi europei all’avanguardia per questa disciplina e contano il maggior numero di piloti donne, a differenza invece del nostro Paese in cui le brevettate attive si aggirano intorno alle cinquanta unità. In questo contesto, e soprattutto per l’epoca in cui è vissuta, Adele Orsi rappresenta un esempio unico: la sua classe è documentata dagli ottimi piazzamenti in gare maschili e dai confronti indiretti e diretti con tedesche, polacche e russe, nate e cresciute in un contesto sportivo di lunga tradizione e di frequentazione di ambo i sessi.

Storia ACAO – AeroClub Adele Orsi
www.acao.it
Quando i coniugi Adele e Giorgio Orsi vivono il loro “battesimo dell’aria” a Vergiate (VA) scocca immediatamente il colpo di fulmine verso una disciplina affascinante quanto impegnativa. All’epoca – siamo negli anni 50 – la vita del volovelista è resa difficile dalla convivenza con i velivoli a motore che, per esigenze di traffico aereo, limitano di fatto l’attività in quota degli alianti. Si comincia pertanto a pensare alla creazione di un campo dedicato esclusivamente al volo a vela, logisticamente vicino alle montagne e lontano dagli spazi aerei controllati: un sogno apparentemente irrealizzabile ma, come talvolta accade, destinato a diventare realtà. Viene così identificata un’area sulla sponda Nord del lago di Varese costituita da campi poco coltivati e molto umidi. Nel 1961 viene così inaugurato, grazie anche all’aiuto del papà di Adele, l’imprenditore Silvio Mazzucchelli, l’aeroclub che sarebbe stato più tardi intitolato ad Adele e Giorgio Orsi.
Oggi, a sessant’anni di distanza, ACAO rappresenta un’eccellenza che da lustro ad un territorio, quello del varesotto, storicamente definito come “la provincia con le ali” grazie alla più forte concentrazione di industria aeronautica del Paese fin dai tempi del primo Novecento.

Fly Pink
www.flypink.it
Fly-Pink Italy è un gruppo spontaneo di appassionate e pilote voloveliste che si definisce come Squadra sportiva dilettantistica. Il proposito di questo gruppo è quello di promuovere tutti gli aspetti del volo a vela femminile e di aiutare le donne che intendono avvicinarsi a questo meraviglioso sport. Le FLY PINK fecero la loro prima comparsa nei campi di Volo a Vela agli inizi degli anni 30: il volo a vela si sviluppò in parallelo dalle due parti dello Oceano, compresa l’Italia, dove l’attività si arrestò solo durante la Seconda Guerra. Nel 2012 ACAO ha organizzato il primo raduno di voloveliste volto a costituire una realtà coesa di pilote. E da un piccolo gruppo di una decina, ormai si possono contare più di 50 appassionate.

Scarpe running Nike da uomo a 41 euro! comprale subito!